Come fare il punto vapore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il ricamo è un'arte antichissima, che è ancora oggi praticata e diffusa in tutto il mondo. Tra pazienza e concentrazione quest'arte si è sempre più perfezionata, aggiungendo diverse tecniche e punti di ricamo. Oggi vedremo come fare il punto vapore. Questo è un punto di ricamo utilizzato per lo più come punto di rifinitura per formare roselline o i fiori in generale, proprio per dare un senso di leggerezza al ricamo. Generalmente viene applicato nelle camicine o bavetti per neonato e anche in alcuni particolari centrini. Senza dubbio, creerà un effetto di rilievo di notevole realismo. La sua realizzazione non è particolarmente difficile, basterà seguire attentamente i suggerimenti di questa guida per scoprire come fare il punto vapore.

27

Occorrente

  • ago
  • forbici
  • cotone da ricamo
  • tessuto di cotone
37

Il ricamo si ottiene tramite una serie di movimenti che vengono chiamati "punti" da questo termine si identificano: punto a croce, punto shisha o punto quadro e ancora il punto vapore. Il punto vapore è di semplice realizzazione e lo userai spesso per la realizzazione della parte centrale del lavoro, magari formando delle roselline o margherite, roselline, donandogli così un aspetto fine, romantico e in rilievo. Dando un occhiata alle immagini potrai iniziare subito a realizzare questo tipo di punto.
Passaggio 1:
Dopo aver ovviamente infilato il filo d ricamo nell'ago, infila l'ago nel tessuto ed esci solo a metà, poi con il pollice della mano destra mantieni ben fermo il filo.

47

Passaggio 2:
Continua a mantenere fermo il filo con pollice della mano destra, mentre con la mano sinistra
avvolgi il filo intorno all'ago 5-6 volte. Come si può osservare dall'immagine, si otterrà una sorta di spirale. Arrivati a questo punto, ferma la spirale con il pollice della mano sinistra ed estrai l'ago.
È consigliabile eseguire i primi tentativi su un vecchio tessuto, man mano che ci si perfeziona con la pratica, anche se si tratta di un punto di semplice realizzazione .

Continua la lettura
57

Fissa il punto vapore entrando nel punto preciso in cui l'ago è stato infilato la prima volta.
È un punto davvero divertente da eseguire e i risultati, dopo un po' di allenamento sono davvero sorprendenti e, con la dimestichezza raggiunta si otterranno mini opere d'arte.
Il punto vapore è anche comunemente conosciuto come bullon stitch e viene utilizzato spesso come decorazione di biancheria o tendine o capi d'abbigliamento e comunque libero sfogo alla creatività.
Il ricamo è una divertente arte che combina insieme fantasia, e pazienza e di quest'ultima, anche per piccoli lavori, ce ne vuole un bel po', quindi niente fretta e tanto tanto divertimento nel ricamare. Buon Ricamo a tutti!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • pazienza, pazienza e passione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Fare Il Punto Nodi E Il Punto Vapore

Se sei appassionata di ricamo e sei alla ricerca di nuove tecniche, con questa guida imparerai facilmente come realizzare il punto nodi e il punto vapore, molto usati nel ricamo per creare fiorellini o altri disegni in rilievo di grande effetto. In questo...
Cucito

Come ricamare a punto vapore

Il ricamo, è stato sempre visto qualcosa di prezioso, affascinante ed elegante, la sua storia risale a diversi decenni addietro, questo si poteva effettuare grazie all'aiuto di suore e signore specializzate, l'uso era finalizzato alla creazione di disegni...
Cucito

Come eseguire il trapunto fiorentino

Molto spesso, specie nelle tipiche e classiche giornate invernali, è importante impiegare in maniera produttiva il proprio tempo libero trascorso in casa. Esistono tantissimi modo per poter fare qualcosa di questo genere, magari utilizzando una tecnica...
Cucito

Come eseguire un ricamo a punto fermato cinese

Per le esperte di ago e filo il ricamo rappresenta una vera e propria arte. Vi è mai capitato di vedere interi corredi ricamati a mano, come tovaglie, tovaglioli, centrotavola o tende? Sono sicuramenti dei pezzi unici e di gran valore. Il ricamo può...
Cucito

Ricamo: come realizzare il punto avvolto

L'arte del ricamo viene tramandata da generazione a generazione. Ricamare, una volta imparata la giusta tecnica e manualità, non è poi così difficile. Bisogna comunque avere una certa passione e soprattutto pazienza. Esistono vari tipi ricami differenti,...
Cucito

Ricamo: punto antico

Il ricamo è un'arte antichissima, presente già nell'antico Egitto, della quale però non abbiamo testimonianze tangibili data la scarsa resistenza al tempo, ma presenti solo sui geroglifici. Dopo questi brevi ma doverosi cenni storici possiamo passare...
Cucito

Come realizzare un ricamo in pietre

In questo articolo vogliamo dare una mano, a tutti i nostre lettori che sono dei veri e propri appassionati delle nostre guide. Nello specifico vogliamo aiutarli a capire come poter realizzare un bellissimo ricamo in pietre. Grazie al metodo del fai da...
Cucito

Come fare il punto cordoncino

Il punto cordoncino è un tipo di ricamo a fili distesi caratterizzato dalla presenza di punti ravvicinati che nascondono il filo sottostante. Viene solitamente eseguito da sinistra verso destra, al di sopra di una filza semplice, introducendo ed estraendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.