Come fare la maglia legaccio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La maglia, o punto, legaccio fa parte della famiglia dei punti base. Questi ultimi servono a formare i motivi più facili e versatili, adatti ad ogni capo e ideali per chi non ha molta esperienza per i lavori ai ferri. Se vogliamo esercitarci con questi punti, basta munirsi di una lana ritorta e due ferri numero 4, dopodiché avviare da venti a ventiquattro maglie. Ciascun punto ha un multiplo, che è il minimo numero di maglie necessarie per completare un'unità del motivo. Se il multiplo è quattro, ad esempio, il numero di maglie da avviare deve essere divisibile per quattro. Lavoriamo il primo ferro del punto, poi voltiamo il ferro e così via. L'importane, è sviluppare una tensione moderata e costante, e completare sempre un ferro prima di posare il lavoro. Procediamo così ogni volta che proviamo un nuovo punto. Vediamo quindi, insieme come fare.

26

Occorrente

  • gomitolo di lana dal colore a piacere
  • un paio di ferri spessi
36

Esercitarsi con la fodera di un cuscino

Per iniziare ad esercitarci con la maglia legaccio, possiamo provare con la fodera di un cuscino, oppure una sacca. Ricordando sempre, che i quadrati che verranno poi uniti, verranno realizzati da semplici maglie diritte o rovesce. Per fare i punti base possiamo effettuare delle varianti ritorte. Seguire questi consigli ci aiuteranno ad evitare di torcere i fili per sbaglio. Questo infatti, può succedere se si riprende dopo una caduta o se si prosegue dopo aver lasciato il lavoro per una pausa.

46

Eseguire la maglia rasata

Se continueremo su questa linea, eseguiremo la maglia rasata, che può essere ottenuta sia diritto che rovescio. Per quanto riguarda le coste, queste ultime possono essere lavorate in rapporto 1/1 o 2/2; poiché seguono il punto grana di riso, maglia rasata ritorta, maglia rasata intrecciata, coste ritorte e coste intrecciate. La maglia che presenta tale descrizione è quella a "legaccio". Di solito, viene riprodotta se lavorata a maglia al diritto. Se lavorata al rovescio però, si ottiene comunque lo stesso risultato. È una dell'esecuzione ai ferri più semplice. Ovviamente dipende anche da noi e dalle nostre capacità sartoriali di base.

Continua la lettura
56

Utilizzarla per confezionare abiti da neonati

Questo tipo di lavorazione è molto utile da utilizzare per confezionare abiti per neonati e scarpette, grazie alla struttura principale della maglia che è molto morbida. Inoltre, il punto legaccio può essere sfruttato anche per maglioni, coperte o altre tipologie di accessori. Il multiplo è di qualsiasi numero di maglie e per l'esecuzione sarà da eseguire come riportato precedentemente. Nel primo ferro dobbiamo avviare il numero di maglie desiderate e nel secondo ferro lavorare le maglie al diritto. Al terzo ferro infine, lavorare le maglie al rovescio. Proseguiamo con questa sequenza fino alla conclusione del lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • grazie alle varie esercitazioni, ci accorgeremo che eseguire questo punto ci verrà in modo facile e veloce.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare le scarpine di lana per il bebè

Quando c'è in arrivo un bimbo, tutta la casa ferve di preparativi. Fra questi, il corredino è determinante: lenzuola, copertine, accappatoi, coprifasce, piccoli cardigan ed anche scarpine. Sono articoli che ci possono acquistare nei negozi specializzati....
Cucito

Come realizzare un abito di lana

I lavori artigianali da eseguire con i ferri da maglia o con l'uncinetto offrono la possibilità di creare delle realizzazioni davvero spettacolari. Maglioni, sciarpe, berretti, coperte o cuscini: tutti assolutamente unici ed originali. Se lo desideriamo,...
Cucito

Come Fare Un Golfino Con Un Fiore Ricamato

In inverno si sa che gli indumenti che tengono più caldi sono i maglioni in lana. Tutti ne possiadiamo un buon numero, ma quante volte vi sarà capitato di pensare che vorreste un maglione che sia esattamente come lo desiderate ed immaginate? Ovviamente...
Cucito

Come Fare Le Tovagliette All'Americana Colorate

Le tovagliette all'americana sono senza dubbio l'ideale per la prima colazione. Si adattano anche a tavole informali e rendono divertenti le merende dei bambini. Per realizzare delle tovagliette all'americana colorate, bastano davvero pochi materiali...
Cucito

Come Fare Una Copertina A Quadri Per La Culla

Siete stati invitati ad un baby shower e non sapete cosa regalare al bimbo/a che nascerà oppure alla futura mamma? Prova a confezionare una copertina bellissima fatta a maglia, e con le mani rigorosamente. Vedrete che sarà il vostro regalo maggiormente...
Cucito

Come confezionare una blusa polo ai ferri

Se siete degli amanti dei lavori fai da te, e in particolare di realizzazione di vestiti per voi stessi o per amici creati con i ferri, siete nel posto giusto. In questa guida infatti spiegherò nel modo più efficace e semplice come confezionare una...
Cucito

Come Fare Le Manopole E Il Berretto Ricamati

Quando sta per arrivare l'nverno le persone acquistano vestiti pesanti per proteggersi dal freddo. Si comprano cappotti, maglioni di lana berretti e guanti; alcune persone preferiscono realizzare questi indumenti da soli per risparmiare qualche soldo....
Cucito

Come Lavorare Una Maglia Bimba Ai Ferri Uncinetto E Ricamo Silk Ribbon

Lavorare all'uncinetto è una passione del tutto femminile, tramandata di generazione in generazione, dalle nonne e poi dalle madri. Non c'è quindi cosa migliore che confezionare vestiti per conto proprio, utilizzando materiali di prima qualità. Per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.