Come fare un astuccio con i contenitori del caffè

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se per la nostra casa intendiamo realizzare oggetti decorativi, possiamo sfruttare i contenitori del caffè, per fare ad esempio un astuccio regalo, un portapenne oppure un altro astuccio per conservare lo zucchero o la farina. In questa guida sono indicate in modo dettagliato, tutte le istruzioni su come realizzare un astuccio.

25

Occorrente

  • Contenitori per caffè
  • Colla acrilica trasparente
  • Flatting
  • Colori ad olio o a tempera
  • Spago colorato
  • Nastrino
  • Tela abrasive (diverse grane)
35

I contenitori del caffè che si trovano in commercio sono quasi tutti di latta, tranne qualcuno che è di cartone rigido. Entrambi, si possono riciclare per creare degli astucci, ma in questa guida, ci soffermiamo tuttavia sui primi, in quanto ci consentono molte più elaborazioni artistiche. La latta in cui viene confezionato il caffè, è di solito verniciata con una marca che però possiamo facilmente asportare, bruciando leggermente la vernice, per poi grattarla con della tela abrasiva ed ottenendo una superficie di colore dorato. Se infine, la rifiniamo ulteriormente con dell'altra tela a grana sottilissima, possiamo già utilizzarla come astuccio, magari ricoprendola di semplice flatting trasparente, per evitare che si possa annerire con gli agenti atmosferici o con il sudore delle mani.

45

Se ci rechiamo in un centro che vende prodotti per la nautica, acquistiamo del filo colorato di diverse tonalità che applichiamo sul barattolo, incollandolo con della colla acrilica, in modo da ottenere un astuccio che con il suo coperchio originale, può ritornare utile per conservare ago e filo, viti e tanti altri oggetti per la casa. Con queste tecniche di decorazione, si possono realizzare tanti altri astucci, ideali per fare regali con una confezione originale, come ad esempio un pupazzetto di stoffa inserito nel suo interno, con la parte esterna decorata con il tema a cui l'oggetto stesso fa riferimento.

Continua la lettura
55

Se invece il contenitore del caffè vogliamo farlo diventare un elegante astuccio portapenne, o decorarlo con del nastrino colorato a tinta unica o delle strisce multicolori, è necessario usare sul metallo della colla acrilica a presa rapida. Ovviamente in base alla nostra creatività, ci possiamo sbizzarrire nelle varie tecniche di decorazione, utilizzando dei colori a tempera o ad olio, o con il decoupage. Se infatti, preferiamo colorarlo a mano e renderlo un oggetto con delle figure particolari, possiamo dipingerlo per intero con una bomboletta spray per creare un fondo, dopodiché a mano o con decalcomanie a freddo, applichiamo i disegni che rifiniamo poi con colori, fino a proteggerli con del flatting trasparente o lucido.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come Creare Un'Astuccio Per I Pennarelli Con Del Cartone

Gli astucci sono da sempre dei comodi strumenti adottati spesso e volentieri dai piccoli studenti, che ogni giorno a scuola devono portare penne, matite, gomme e tutto l'occorrente per disegnare, all'interno di contenitori realizzati appositamente: gli...
Cucito

Come fare un astuccio di stoffa con ricamo

L'astuccio è un accessorio indispensabile e serve per conservare qualsiasi oggetto. Utilissimo per completare l'arredo scolastico e contenere colori, penne, gomme e matite. E non solo! È anche molto usato per inserire cosmetici e il necessario per l'igiene...
Bricolage

Come fare un astuccio per la scuola

L’astuccio è senza dubbio un accessorio fondamentale per la scuola, infatti permette di conservare e trasportare agevolmente le proprie penne, i colori e matite, oltre che consentire di avere tutto a portata di mano quando è necessario. In commercio...
Cucito

Come realizzare un astuccio con il pannolenci

I bambini sono soliti portare a scuola moltissimi oggetti come matite colorate, pennarelli e altri attrezzi utili a sviluppare il loro estro creativo. Li astucci sono utili sacchetti dove poter riporre tutti questi oggetti in maniera ordinata. In commercio...
Altri Hobby

Come fare un astuccio portapenne

Se amate il fai da te, ve la cavate con i lavoretti di taglio e cucito e state cercando un sistema per riutilizzare creativamente ritagli di stoffa, il tutorial proposto di seguito farà al caso vostro offrendovi una soluzione originale. Per fare l'astuccio...
Bricolage

Come realizzare un astuccio con delle cerniere

Per tenere in ordine matite, pennarelli, gomme, insomma tutti quegli oggetti di cancelleria che sono presenti nelle nostre case, possiamo utilizzare appositi astucci. In commercio è possibile trovarne di tutti i colori e di tutte le dimensioni ma, se...
Bricolage

Come realizzare un astuccio decorativo

Riuscire a realizzare qualcosa di intrigante e divertente può essere un modo per passare momenti piacevoli e per arredare con qualcosa di simpatico la propria abitazione. Nel caso si possedesse un vecchio astuccio di legno e si desiderasse abbellirlo...
Cucito

Come realizzare un astuccio per conservare le posate

Non tutti sanno che le posate di casa possono, con il tempo, deteriorasi: è opinione comune che, essendo realizzate in metallo, esse siano poco meno che indistrubbili, e che quindi la loro conservazione non necessiti di cure particolari. Questo è solo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.