Come fare un centrotavola con i fiori secchi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Decorare con efficacia ed originalità la tavola richiede, sicuramente, una buona dose di creatività e di manualità. Molto spesso, infatti, si cade in banalità "artefatte", selezionando dei centrotavola troppo comuni. Un'idea originale, pertanto, può essere quella di realizzarne uno in tutta autonomia, utilizzando materiali forniti dalla natura. Ad esempio, un'idea può essere quella di utilizzare dei fiori secchi. Alcuni tipi di fiori sono particolarmente adatti all'essiccazione. In effetti, acquistano un fascino particolare ed una bellezza fuori dal tempo. In questa guida spiegheremo, dettagliatamente, come fare un centrotavola con elementi di semplice reperibilità.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Cesto in vimini.
  • Fiori secchi.
  • Spugna da fiorista.
  • Colla a caldo.
35

Prima di partire con il progetto, è necessario scegliere i fiori più belli ed adeguati. Noi vi consigliamo di optare per dei fiori a gambo lungo, dal momento che dovranno essere inseriti in una spugna da fiorista. Le spugne da fiorista presentano una consistenza piuttosto friabile. Tra l'altro, si possono facilmente tagliare a seconda delle esigenze di chi realizza la composizione floreale. Una volta che sono stati selezionati i fiori, è necessario farli essiccare nel modo giusto. Alcuni fiori richiedono soltanto un giorno per seccarsi. Altri, invece, possono aver bisogno anche di 4 giorni. Una volta completata l'essiccazione, è necessario procedere con il lavoro vero e proprio. Usare un cesto in vimini profondo almeno 15 cm. Questo deve essere spazioso e ben arieggiato.

45

Successivamente, occorre riempire il centro del cesto con la già citata spugna da fiorista. Come detto in precedenza, è possibile tagliarla su misura tramite un coltello, nel caso dovesse essere necessario. Per fissarla al fondo è possibile utilizzare un paio di gocce di colla a caldo. A seguire, si possono prendere i fiori secchi. Sistemare al centro della spugna i più belli o il più grande, nel caso ve ne fosse uno. Quindi, posizionarli all'altezza massima che si ha in mente. Questa sarà il riferimento per tutti gli altri fiori. È necessario iniziare a sistemare i fiori secchi dall'esterno del cesto. A seguire, infilare quelli con il gambo più sottile tra le maglie del cesto in vimini. Procedere in questa maniera, intorno alle pareti del cesto, seguendo una linea a spirale. È buona norma partire dalla parte inferiore, per poi salire verso l'alto.

Continua la lettura
55

A questo punto, si può concludere la composizione del centrotavola in fiori secchi, arrivando fino alla spugna centrale. È buona regola tentare di ricreare un centrotavola armonioso, in cui fiori ed i colori si mischiano in maniera del tutto coerente. Il consiglio è quello di optare per dei fiori dai colori simili a quelli della tovaglia, o degli arredi circostanti. Ovviamente, dipende dalla propria fantasia riuscire ad ottenere la disposizione più adatta per i fiori secchi. Quello che conta è non lasciare eccessivi spazi vuoti e non concentrare in un unico punto la maggior quantità di fiori. Inoltre, è necessario cercare un equilibrio e, come detto in precedenza, l'obiettivo è quello di ottenere un'armonia. Al termine del lavoro è possibile disporre la composizione dei fiori secchi al centro della tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare delle composizioni con i fiori secchi

Se avete ricevuto come regalo un bellissimo mazzo di fiori, magari per un'occasione importante come il proprio matrimonio, possiamo affermare che buttarli è davvero ...
Bricolage

Come decorare un cesto per il camino con fiori secchi

Il cesto è un contenitore ottenuto con l'intreccio di materiali di varia natura, usato per contenere o trasportare oggetti o alimenti. Presente in ogni ...
Altri Hobby

Come fare un lampadario con i fiori secchi

Quante volte ci ritroviamo a voler buttare via quello che ci sembra vecchio e obsoleto. Oggetti che ci danno un senso di oppressione e mancato ...
Bricolage

Come decorare un cestino con spighe di grano, lavanda e rose

Per la decorazione della casa è bello sapere creare con le nostre mani qualche oggetto unico ed originale. Per fare questo basta un po' di ...
Giardinaggio

Decorazioni con le rose a cespuglio

Sta iniziando la primavera e con essa la voglia di vestiti leggeri, di freschezza e profumo di fiori. Anche la vostra casa va decorata per ...
Giardinaggio

Come realizzare una composizione di fiori essiccati

Ecco una nuova ed interessante guida, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di imparare come poter realizzare, in casa propria ed anche grazie ...
Altri Hobby

Come preparare centrotavola di fiori

Non c'è niente di piú bello dei fiori che riempiono di colore e profumo l'ambiente, soprattutto durante il periodo primaverile. E cosí, una ...
Bricolage

Come realizzare una composizione di rose e margherite

Una bella composizione di fiori rappresenta un raffinato complemento d'arredo e regala un tocco di freschezza, colore e profumo alla casa. Le composizioni di ...
Cucito

Come fare un centrotavola di san Valentino

Per festeggiare il giorno di San Valentino organizzare una cenetta romantica in un locale caratteristico, oppure nell'intimità della vostra abitazione, è sempre l'ideale ...
Casa

Come realizzare un centrotavola con mele e peonie essiccate

La vostra tavola vi sembra sempre uguale? Volete cambiare i soprammobili del soggiorno ma non sapete come fare? In questa guida vedrete come realizzare un ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.