16

Come fare un copriletto

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Se siete dotate di buon gusto, passione, manualità ed avete qualche ora di tempo libero a disposizione, potete decidere di cimentarvi in una nuova ed entusiasmante sfida: fare un copriletto casalingo interamente auto-prodotto, che non avrà nulla da invidiare ai più blasonati in commercio. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • stoffa
  • ago e filo per imbastire
  • forbici
  • macchina da cucire
36

Per prima cosa, dovrete procurarvi la stoffa con cui realizzare il fresco copriletto in vista della stagione estiva. Potrete, a tal proposito, percorrere due strade: rivolgervi ad un negozio specializzato oppure decidere di acquistare il tessuto presso le tante bancarelle presenti nelle fiere e/o mercatini di ogni città. Avrete così la garanzia di unire, al contempo, sia l'aspetto economico che quello legato all'originalità. Decidete di optare, ad esempio, per una bella stampa floreale che ben si intona ai mobili della camera da letto. Ricordate di scegliere con attenzione la "pesantezza" della stoffa: non deve essere né troppo rigida, né troppo leggera per rendere più agevole la cucitura con la macchina.

46

Successivamente, valutate con attenzione anche il colore del filo che andrete ad utilizzare per creare i bordi. Vi consiglio di optare per una tonalità in tinta con quella della stoffa. Procedete, ora, con le misurazioni. Misurate con attenzione la lunghezza e l'altezza del letto quindi tagliate la stoffa (meglio se con forbici da sarta) tenendovi un margine di 4 cm per ambedue le dimensioni (lunghezza ed larghezza); vi servirà per creare il bordo. Prima di iniziare a cucire, date una risciacquata veloce alla stoffa per sia per questioni igieniche, sia per evitare brutte sorprese (ad esempio restringimenti) nel corso di successivi lavaggi. Quando il tessuto è asciutto, cominciate a realizzare i bordi del vostro futuro copriletto.

Continua la lettura
56

Ripiegate la stoffa verso l'interno di circa 1-1,5 cm quindi puntate qualche spillo lungo il perimetro per definire la traccia da seguire nella prima cucitura. Effettuate ora una cucitura, a mano (tipo imbastitura) circumnavigando il bordo di tutto il copriletto. Ripiegate ancora i bordi verso l'interno e realizzate una nuova cucitura tutt'intorno, ricordandovi di prestare particolare attenzione in corrispondenza degli angoli. Per concludere, ripassate l'intero perimetro del bordo con la macchina da cucire per due volte in corrispondenza delle "imbastiture" effettuate in precedenza. L'opera fai da te è quasi terminata. Manca solo una bella stirata e potrete mostrare alle amiche una camera rinnovata con stile.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Come in tutte le attività creative, prendere spunto qua e là è sempre una buona idea.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
16

Come fare un copriletto classico

tramite: O2O
Difficoltà: difficile

Introduzione

Un copriletto fatto ai ferri o all'uncinetto rappresenta un'ottima idea regalo quando si desidera fare una sorpresa a un'amica. Con un pizzico di fantasia e una certa dimestichezza nei lavori manuali, è possibile creare qualcosa di davvero grazioso ed originale. In questa guida vi spiegheremo come fare un copriletto classico.

26

Occorrente

  • 4 Kg di lana a tre fili, 600 g di cotone beige, 200 g di cotone ecrù, ferri n.3, uncinetto n.2, m 9,5 di frangia di cotone.
36

Per iniziare, si confezionano le foglie: devono essere eseguite su un fondo a maglia rasata rovescia. Per ciascuna foglia bisogna lavorare nel seguente modo. Per il 1°ferro occorre in una maglia rovescia lavorare 1 diritto, 1 gettato e 1 diritto. Per il 2° ferro e ferri pari: lavorare le maglie alte rovescio. Per il 3° ferro: avviare a nuovo 1 maglia sul ferro destro, 3 diritti, avviare a nuovo 1 maglia sul ferro destro. Per il 5° ferro: avviare quindi a nuovo 1 maglia, 5 diritti, avviare a nuovo 1 maglia. Per il 7° ferro: avviare a nuovo 1 maglia, 7 diritti, avviare a nuovo 1 maglia. Per il 9° ferro: avviare a nuovo 1 maglia, 9 diritti, avviare a nuovo 1 maglia (11 maglie diritte in totale). Per l'11° ferro: 4 diritti, 1 accavallo doppio (passare 1 maglia, 2 maglie insieme a diritto, accavallare la maglia passare sulle 2 maglie insieme), 4 diritti. Per il 13° ferro: 3 diritti, 1 accavallo doppio, 3 diritti. Per il 15° ferro: 2 diritti, 1 accavallo doppio, e 2 diritti.

46

Passiamo ora al 17° ferro: 1 diritto, 1 accavallo doppio, 1 diritto. Per il 19° ferro e ultimo ferro: 1 accavallo doppio. Le trecce si eseguono invece su un fondo a maglia rasata rovescia. Per ciascuna treccia lavorare così: 1° ferro e ferri dispari: 6 diritti, 3 rovesci, 6 diritti. 2° ferro e ferri pari: 6 rovesci, 3 diritti, 6 rovesci. Dopo 26 ferri eseguire l'intreccio. 27° ferro: mettere le prime 6 maglie sopra un ferro ausiliario davanti al lavoro, infine mettere le 3 maglie rovesce su un altro ferro ausiliario dietro al lavoro. Lavorare a diritto le 6 maglie seguenti, passare sul ferro di sinistra le 3 maglie rovesce in attesa, poi lavorare a rovescio. Passare sul ferro di sinistra le 6 maglie diritte in attesa e lavorarle a diritto, tirando leggermente. Capovolgere il lavoro e lavorare 6 ferri a maglia rasata su queste ultime 6 maglie soltanto. Poi metterle sopra una spilla e far passare la spilla da sinistra verso destra e dall'alto verso il basso attraverso l'asola che si è venuta a creare in questo modo.

Continua la lettura
56

Vi accorgerete quindi che si sarà formata una piccola annodatura. Tiratela leggermente, rimettete le 6 maglie sul ferro di sinistra e lavoratele a diritto. Per ogni striscia con le foglie (larga circa 9,10 cm) avviare 33 maglie e lavorare a maglia rasata rovescia per 14 ferri. Proseguire iniziando la lavorazione di una foglia nella maglia centrale (la diciassettesima). Dopo i 19 ferri di lavorazione, eseguire 3 ferri a maglia rasata rovescia e nel ferro seguente lavorare come segue: 12 rovesci, iniziare una foglia, 7 rovesci, iniziare la seconda foglia, 12 rovesci. Dopo 19 ferri eseguire 3 ferri a maglia rasata rovescia, quindi iniziare 3 foglie, 8 rovesci, una foglia, 7 rovesci, un'altra foglia, 7 rovesci, un'altra foglia, 8 rovesci. Al termine di queste 3 foglie, eseguire 3 ferri a maglia rasata rovescia e proseguire quindi lavorando ancora una fila con due foglie e una fila con una foglia, sempre tirando leggermente mentre si lavora. Ecco effettuato un bellissimo copriletto classico da tenere in casa o da regalare ad un'amica.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Iniziate sempre il lavoro con la confezionatura delle foglie del copriletto
17

Come Fare Un Copriletto Con Rombi E Trafori

tramite: O2O
Difficoltà: difficile

Introduzione

In questa guida vi spiegherò passo passo come creare un copriletto con rombi e trafori ai ferri. È necessario una conoscenza per lavorare ai ferri e della maglia per un buon risultato. Chi non ha mai eseguito questo tipo di lavoro, inizialmente si troverà probabilmente in difficoltà ma tutto sta nell'iniziare. Attenzione non dimenticare punti per non creare errori abbastanza evidenti. I punti impiegati sono: grana di riso e punto rombi traforati (leggere sotto la spiegazione del punto). Vi consiglio di seguire il grafico e leggere i simboli per eseguire correttamente i punti. La misura finale del copriletto sarà di 300 x 275 cm.

27

Occorrente

  • Filato kg 3 circa (colore a piacere)
  • Ferri n 5
  • Uncinetto n 8
  • Conoscenze basi di uncinetto e ferri
37

Punto rombi traforati: 1° ferro: 1 maglia diritta, *** 1 maglia gettata, 1 maglia accavallata *, per 3 volte; 8 maglie diritte; * 2 maglie insieme a diritto, 1 maglia gettata * per 3 volte **. 2° ferro e ferri pari: a rovescio. 3° ferro: 1 maglia diritta, ** 1 maglia diritta, * 1 maglia gettata, 1 maglia accavallata * per 3 volte, 6 maglie diritte; * 2 maglie insieme, 1 maglia gettata * per 3 volte; 1 maglia diritta **.

47

Proseguite nella lavorazione fino ad arrivare al 10° ferro. Giunti all' 11° ferro eseguite quanto scritto: 1 maglia diritta, ** 4 maglie diritte, 2 maglie insieme, 1 maglia gettata * per 3 volte; 1 maglia gettata, 1 maglia accavallata * per 3 volte; 4 maglie diritte **.
Per iniziare la coperta avviate 300 maglie (pari a 15 rombi) più 1 maglia per parte che fa la cimosa, e lavorare per 275 cm (25 file di rombi). Intrecciate tutte le maglie senza tirare troppo perché potrebbe rompersi o sfilacciarsi e comporterebbe ripetere tutti i passaggi dall'inizio. In ogni caso seguendo questi passaggi il risultato è assicurato al 100%.

Continua la lettura
57

Man mano che leggete la spiegazione, osservate il grafico qui sotto e proseguite nel lavoro. Ogni simbolo indica un punto da eseguire con le indicazioni date per ciascun ferro. Ogni simbolo corrisponde ad un'operazione che si ripete diverse volte. Ogni quadretto corrisponde a 1 maglia in orizzontale e 1 ferro in verticale. Dopo queste precisioni ecco qui i simboli e la "leggenda" per leggere il grafico sotto.
Leggenda dei simboli: il punto (.) è uguale a 1 gettato.
La sbarra sinistra (\) è uguale a 1 accavallato (1 maglia passata, 1 maglia diritta e su di essa accavallare la maglia passata).
La sbarra destra (/) è uguale a 2 maglie insieme a diritto.
La lettera (V) è uguale a 1 maglia diritta.
I ferri pari si lavorano a rovescio.
Sulla destra del grafico si notano i vari passaggi da eseguire ai ferri dal 1° al 19° ferro. In questo link ci sono alcuni consigli che potrebbero tornare utili al fine di realizzare il nostro copriletto personalizzato in questo caso con rombi e trafori.
http://www.edicolabattaglia.it/copriletti_alluncinetto.html


Per la rifinizione del copriletto, farlo con la lavorazione all'uncinetto del punto ventaglietti.
Spiegazione del punto ventaglietto:
- 1 maglia alta ripetuta 5 volte
- 1 maglia bassa
- 1 maglia alta ripetuta 5 volta
Ripetere questi passaggi fino alla completa rifinizione di tutta la cornice del copriletto.
Spero di essere stata il più chiaro possibile e di avervi aiutato abbastanza.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenersi ai passaggi indicati.
15

Come Fare Un Copriletto All'Uncinetto

tramite: O2O
Difficoltà: difficile

Introduzione

L'uncinetto è una delle più antiche tecniche di ricamo che tutt'oggi viene adoperata da tantissime donne per la realizzazione di capi d'abbigliamento, biancheria da letto, tessuti per la cucina e complementi d'arredo. Uno degli elementi che va più per la maggiore è sicuramente il copriletto, poiché in qualsiasi casa ce n'è almeno uno e i prezzi sono talvolta proibitivi; quindi, grazie alla tecnica dell'uncinetto è possibile anche risparmiare un po' di soldi oltre ad avere la soddisfazione di creare un pezzo unico ed originale. L'importante è avere la giusta manualità e una buona dose di pazienza. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come fare un copriletto all'uncinetto.

25

Occorrente

  • Lana kg 2,500
  • Uncinetto n 3 1/2
35


Il copriletto creato, come potete vedere in foto è formato da ben 20 quadrati di 30 centimetri e da una bordura lunga 40 centimetri che verrà applicata su tre lati del copriletto.
Quadrato - avviare una catenella di 70 maglie e lavorare il tutto seguendo lo schema (Vedi la figura, mentre la leggenda a sinistra indica la lettura dei punti. Per ingrandire la foto, cliccateci sopra).
Bordo - Avviare una catenella di 85 maglie e lavorare il tutto sempre seguendo lo schema indicato. Dopodiché, creare una striscia di quattordici quadrati di lunghezza pari ai tre lati.

45

Per confezionare il copriletto unisci tutti i quadrati disponendone 5 su un lato e 4 sull'altro lato e procediamo in questo modo: puntare l'uncinetto attraverso le prime 2 maglie, estrarre il filo e lavorare 1 maglia bassissima, 1 catenella, saltare 1 maglia di base, * puntare l'uncinetto nelle maglie seguenti dei due quadrati, estrarre il filo, fare 1 maglia bassissima, 1 catenella, saltare 1 maglia di base *. Questo è ciò che dovete fare e una volta completato, cercate di ripetere da *a* finché tutti i quadrati non si uniranno tra di loro.

Continua la lettura
55

Prima di unire il bordo, tutto in torno, iniziate a lavorare 1 riga a maglia alta e 2 righe con le conchiglie (vedi spiegazione in alto per realizzare le conchiglie), lavorando tra una conchiglia e l'altra una catenella; durante il secondo giro esegui le conchiglie, ma questa volta puntando l'uncinetto nella catenella della riga precedente. Lungo il margine alto, lavora venti righe a punto di rete e sugli altri 3 lati, cerca di applicare il bordo con maglie bassissime alternate a catenelle. In questo modo ti verrà un lavoro pulito e lineare. Come potrai notare la tua opera è stata completata e senza neanche accorgertene sei riuscita/o a fare un copriletto all'uncinetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.