Come fare un costume da draghetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sbizzarrirsi nel creare un costume di carnevale per il proprio ometto o per la propria principessina è un'attività piacevole, che dà molte soddisfazioni, una volta ottenuto il risultato sperato e desiderato. Vedere i nostri piccoli divertirsi durante questa bella festa indossando un costume fatto con le nostre mani, specialmente in questi periodi di restrizioni nei quali aguzzare l'ingegno serve non poco, non ha davvero prezzo. Con il fai da te, utilizzando materiale magari riciclato, con un po' di tempo, di pazienza e tanto amore, possiamo fare, ad esempio, un costume da draghetto. Vediamo come.

26

Occorrente

  • Stoffa rossa e gialla, anche in scampoli di riciclo; felpa verde usata con cappuccio; spilli; macchina da cucire; ovatta o cotone; velcro.
36

Recuperare tutto il necessario

Procuratevi dei rimasugli di stoffa di colore rossa ed altri di colore giallo. Se non ne avete in casa fate un giro di telefonate a qualche vostro amico o conoscente oppure passate in qualche sartoria, magari avranno da donarvi scarti del colore che faranno proprio al caso vostro. Procuratevi anche una vecchia felpa di colore verde munita di cappuccio. Anche in questo caso cercate di reperirla usata da qualcuno di vostra conoscenza senza acquistarla. I vestiti di carnevale vengono utilizzati per pochi giorni all'anno; oltre tutto, se i bimbi sono molto piccoli, raramente potrete riutilizzare lo stesso vestito per più di due annate. Cercate dunque di spendere il meno possibile per l'occorrente, utilizzando materiali usati o riciclati.

46

Cucire la cresta

Una volta reperiti i materiali, tagliate 2 grandi strisce rosse di stoffa e cucitele mettendo il dritto sopra il dritto dopodiché rovesciatele. Questi due pezzi di stoffa cuciti assieme andranno a formare la cresta del draghetto e saranno successivamente cucite sopra la felpa verde. La lunghezza di tali strisce potrà essere decisa secondo il vostro gusto personale. Un'idea per decidere tale lunghezza potrebbe essere quella di farle arrivare fino alla coda del draghetto.

Continua la lettura
56

Ultimare il costume

Finita la fase di cucitura della cresta, avvalendovi degli spilli, appuntatela sopra la felpa cominciando dal cappuccio. Ora portate la felpa sotto la macchina da cucire e dopo aver impostato il punto giusto, cominciate ad effettuare la cucitura. A questo punto potete passare alla fase di cucitura della coda del drago. La procedura è la medesima della cresta e dunque vi basterà cucire nuovamente due pezzi di stoffa di colore giallo. Terminata la cucitura della coda, passate alla sua imbottitura, utilizzando a vostro piacimento ovatta oppure cotone. Adesso preparate una cintura adatta alla lunghezza della vita del vostro bambino/a, la quale servirà per unire la coda al resto del costume. Per creare la chiusura della cintura utilizzate il velcro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate preferibilmente del materiale usato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare delle branchie per un costume

Se Carnevale è alle porte e non avete ancora trovato un costume da indossare o volete rendere più originale un capo di abbigliamento un po' anonimo, la guida che segue farà al caso vostro. Infatti, con un po' di tempo ed impegno potrete realizzare...
Bricolage

Costumi di Carnevale fai da te per bambini

Carnevale è proprio dietro l'angolo. Siete pronti per questo? I vostri bambini hanno già mille idee su come vorranno il loro costume da carnevale, ma voi preferite crearlo con le vostre mani e non vi va di comprarlo al solito supermercato in ogni caso....
Cucito

Come realizzare un costume da granchio

Durante il periodo di Carnevale, è divenuta una consuetudine mascherarsi ed il fenomeno coinvolge da sempre i più grandi ed ovviamente i bambini. Comprare un vestito carnevalesco però può anche rivelarsi molto costoso. Nella seguente guida vedremo...
Bricolage

Come fare un costume da cavaliere medievale per il tuo bambino

Il carnevale è una celebrazione pubblica che consiste in una sfilata di maschere e di carri allegorici nelle vie pubbliche di una città. Spesso le persone si vestono o si travestono durante le celebrazioni, che segnano un capovolgimento delle norme...
Cucito

Come realizzare un costume da lupo

Nessuno adora travestirsi più dei bambini, e le occasioni per farlo non mancano di certo: carnevale, halloween, recite scolastiche, feste in maschera, ecc. In commercio è possibile trovare tantissimi costumi già pronti che riprendono i soggetti più...
Cucito

Come creare il costume di Ezio Auditore

Ezio Auditore è un celebre personaggio della saga dei videogame "Assassin's Creed" che muove i suoi passi virtuali nello scenario affascinante dell'Italia del Quattrocento: chi ama questo videogioco di certo apprezzerà moltissimo l'idea di utilizzare...
Cucito

Come creare un vestito da unicorno per bambini

Abbiamo letto una storia sugli unicorni e ora il nostro bambino desidera un costume da unicorno? Crearne uno in casa è più semplice di quanto si pensi, difatti è possibile realizzare un costume facile e veloce senza particolari abilità nel cucito!...
Cucito

Come realizzare un costume da mago

Il costume da mago è uno dei più popolari ed ambiti sia tra i bambini che tra gli adulti, questo perché le saghe letterarie e videoludiche sul tema magia sono numerosissime ed appassionano ogni fascia d'età. In questa guida vedremo come realizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.