Come fare un futon

di Liliana Russo difficoltà: media

Come fare un futonLeggi Il termine “futon” starebbe ad indicare un “materassino arrotolato”. E’ una tradizione prettamente del mondo orientale. Infatti in Giappone lo si usa maggiormente (e non solo) in un ambiente unico, dove è necessario sfruttare gli spazi a disposizione per funzionalità diverse. Di sera si adagia questo tipo di materassino direttamente sul pavimento, o anche su un tatami, e ci si addormenta sopra. Al mattino lo sia arrotola e lo si custodisce in un armadio a muro. Va evidenziato che il suo utilizzo non si arresta però solo a ciò.

Assicurati di avere a portata di mano: Tessuto denim, ago, fettuccia, falde cotone, lattice, macchina per cucire, filo, zip, forbici, ferro da stiro

1 Vi sono molto altri impieghi che possono investire determinate esigenze situazionali quali, ad esempio, i massaggi, la meditazione, il relax o l’uso di un divano letto. Il materiale di base è rappresentato da strati di falde di cotone cardato. Ad esso, in caso di bisogno o come scelta personale, si possono aggiungere altri materiali, purchè sempre del tutto naturali, tipo lattice o cocco. I vantaggi del futon sono svariati, tutti collegati alle sue doti particolari, quali la traspirazione, l’assenza di molle o di quant’altro in metallo possa influenzare i flussi energetici dei nostri meridiani, la morbidezza, l’isolamento termico e non ultimo l’ergonomicità.

2 Realizzare un futon è abbastanza semplice. Ti basterà seguire, passo dopo passo, le istruzioni contenute nella seguente guida. La prima cosa che devi fare è decidere ovviamente le dimensioni che dovrà avere il tuo futon. Deve essere un materassino matrimoniale o singolo? In ragione di questa decisione, una volta che avrai rilevate le dimensioni occorrenti, dovrai portarti in un negozio di tappezzeria o in quelli addetti alla realizzazione di materassi personalizzati, e acquistare il metraggio di tessuto occorrente , nonché un certo numero di falde di cotone.

Continua la lettura

3 Noi nella guida volgeremo l'attenzione a un futon per letto singolo.  Quindi le misure sono quelle standard, 90 cm di larghezza per 200 cm di lunghezza.  Approfondimento Come confezionare un cuscino con balza arricciata (clicca qui) In base a queste misure recati nel negozio e acquista il metraggio necessario per fare il sacco custodia.  Cerca di scegliere un tessuto che sia abbastanza resistente, in grado cioè di sopportare l’usura del tempo.  Ti consiglio il cotone denim, quello, per intenderci, che si usa per fare i jeans, ovviamente di colore bianco.  Quindi calcola bene il metraggio da acquistare, pari a due lunghezze, ovvero a metri 4, più qualche cm per le cuciture.. 

4 Come fare un futonLeggi Sul metraggio occorrente puoi farti consigliare comunque anche dal negoziante. Per quanto attiene poi alla quantità di falde di cotone da utilizzare, come imbottitura, essa è in ragione non solo delle dimensioni del futon, ma anche del tuo peso corporeo. Più pesi e più falde d'imbottitura ci vogliono, a meno che tu non decida di aggiungere ad esse dei fogli di lattice naturale. Prima di lasciare il negozio acquista anche della fettuccia per trapuntare il materassino, un ago lungo con la cruna molto grande esclusivo per materassi, nonché una zip di cm 90 oppure di cm 200. Tale scelta dipenderà dal lato della custodia che intendi lasciare aperto per inserirvi l’imbottitura. Una volta in possesso del materiale di base, a casa comincia la messa in campo del tuo futon

5 Come fare un futonLeggi Come piano di lavoro puoi optare o per il pavimento, pulito e lavato, oppure per un tavolo rettangolare lungo almeno 2 metri. Io ho scelto il pavimento. Stendi su esso il tessuto e poi rivoltane una parte sull’altra, nel senso delle lunghezza. Disposto il tessuto a doppio, munisciti di un ago normale con filo e imbastisci le parti laterali del tessuto, e più precisamente quelle indicate nella foto. Come hai modo di vedere, la forma si richiama proprio ad un grande sacco custodia. Una volta effettuata l’imbastitura,porta il sacco sotto la macchina da cucire. Terminato il tutto, risvolta la custodia al rovescio e con il ferro da stiro ripassa sulle cuciture per schiacciarle a dovere. Poi riporta la custodia a terra dal lato “dritto” e, munita della zip, cerca di appuntarla, prima con gli spilli e poi con ago e filo, sul lato che deve essere lasciato aperto. Successivamente passane le impunture sotto la macchina da cucire.

6 Come fare un futonLeggi Non ti resta che prendere le falde di cotone ed inserirle, di volta in volta, attraverso l’apertura, nel sacco, una sopra l’altra, con pazienza e accuratezza. Alla fine chiudi la zip e trapunta il materassino. Lo scopo del trapuntare è quello di mantenere le falde di cotone in sede ed evitare che si possano con l'uso spostare, ammassandosi magari in qualche punto. Come dovresti operare per il trapunto? Innanzitutto taglia la fettuccia in pezzi da 15 cm o poco più . Infila il primo pezzo nella cruna dell’ago e iniziando da sopra spingi l’ago in giù, facendolo uscire dalla parte sottostante e poi da questa posizione rinfilalo nuovamente quasi vicino al buco da dove ne è uscito e risali in su. Stringi i due capi terminali della fettuccia più che puoi, annodandoli ed eliminandone successivamente la parte in esubero. Continua a trapuntare il materasso per tutta la sua lunghezza, ad una distanza di circa 45- 50 cm.

Come realizzare un Cappello di feltro Come realizzare un materasso ad acqua Come Realizzare Una Trapunta Pannello Come realizzare una custodia per il cellulare con materiali di recupero

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili