Come Fare Un Intarsio Di Legno A Pacchetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'intarsio in legno è una realizzazione artistica che vede le sue lontane origini nell'antica cultura Egizia, ma raggiunge il suo apice nel Medioevo, in Europa, ed è realizzato fino ai giorni nostri. Questa particolare tipologia di lavorazione è applicata prevalentemente sul legno. Si tratta di creare, mediante l'accostamento di diversi pezzetti di legno, o altri materiali, delle sfumature armoniche di colore che in natura non esistono. Le tecniche di realizzazione sono molte, diverse a seconda del risultato desiderato e della difficoltà. Nella guida che segue vi sarà spiegato proprio come fare un intarsio di legno a pacchetto. Scoprirete che realizzare un intarsio di legno è più semplice di quanto possiate immaginare.

26

Occorrente

  • due quadrati di compensato cm 25x25
  • due fogli di impiallacciatura di colori diversi cm 25x25
  • nastro adesivo di carta
  • colla di coniglio
  • quattro morse da legno
  • un seghetto ad arco
  • un trapano
36

Il materiale

Come prima cosa procuratevi tutto il materiale necessario, recandovi presso un negozio di bricolage. Iniziate la procedura prendendo i fogli di impiallacciatura. Rivestite quindi uno dei due lati con il nastro adesivo di carta. Mettetelo procedendo nel senso perpendicolare alla venatura. Unite i fogli dello stesso colore fino ad ottenere due quadrati di venticinque centimetri di lato. A questo punto preparate la colla di coniglio. Quest'ultima è un potente adesivo indurente, ricavato dalla pelle di coniglio ed è particolarmente usata nelle operazioni di restauro. È venduta sotto forma di fogli, scaglie o perline, andrà quindi preparata mettendola in acqua fredda e poi scaldata a bagno maria.

46

La colla

Quando la colla sarà pronta, mettete i materiali e gli attrezzi necessari sul tavolo, così da averli a portata di mano. Create, a questo punto, un pacchetto formato da un foglio di compensato, i due fogli di impiallacciatura e l'altro quadrato di compensato. Mettete successivamente la colla tra un foglio e l'altro e stringete accuratamente il tutto con l'aiuto dei morsetti. Il giorno dopo provvedete a incollare il disegno che desiderate realizzare su una delle superfici del compensato. Lasciate asciugare e poi praticate un buco su una delle linee del disegno con il trapano.

Continua la lettura
56

La spugna

Inserite il seghetto ad arco e tagliate l'intarsio. Poi, con una spugna imbevuta di acqua calda, liberate i pezzi di legno dalla colla, rimontateli in senso positivo-negativo e teneteli insieme da un lato con il nastro adesivo. Mettete altra colla di coniglio sul lato libero ed incollatelo su un supporto di compensato, poi stringete tutto con i morsetti. Il giorno dopo aprite le morse, pulite la colla, togliete il nastro adesivo e ammirate il vostro intarsio. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Realizzate una colla di coniglio molto leggera.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come eseguire un intarsio tradizionale nel legno

L'intarsio tradizionale nel legno viene realizzato accostando fra loro dei pezzetti di legno, ma anche di altri materiali (un esempio è fornito dalla madreperla) da far combaciare alla perfezione e creare dei disegni di abbellimento, attribuendo indubbio...
Bricolage

Come realizzare un finto intarsio su un tavolo in pietra dura

Il finto intarsio è ormai una tecnica molto diffusa perche visivamente si confonde con l'intarsio originale e, perché riduce costi notevoli nella sua realizzazione. I risultati ottenuti saranno più che soddisfacenti. All'interno di questa guida ci...
Bricolage

Come Realizzare Un Intarsio Geometrico Con Il Piallaccio Per Decorare Un Mobile

La maggior parte dei mobili che oggi vengono realizzati, hanno rivestimenti di piallaccio più o meno elegante, dando al mobile stesso una vera e propria identità. Il piallaccio, inoltre, si può modellare con varie metodologie. Basta poco per rendere...
Altri Hobby

Come realizzare un quadro intarsiato

Realizzare quadri è possibile farlo in diversi modi, dalla classica ed antica tecnica dei graffiti, passando per la celebre pittura ad olio, fino a quelle del mosaico e dell'intarsio. Proprio in riferimento a quest'ultima, c'è da dire che si tratta...
Bricolage

Come incidere il legno senza rovinarlo

Il legno è uno dei materiali più malleabili e versatili che un artista possa utilizzare. Una delle tecniche decorative più diffuse è l'arte dell'intarsio. Essa consiste nel praticare delle incisioni sul legno, riproducendo un disegno secondo le forme...
Materiali e Attrezzi

Come intarsiare un filo d'argento nel legno

In questa guida vi spiegherò brevemente come intarsiare un filo d'argento nel legno. Sarà un procedimento molto lungo e difficile che richiederà parecchia pazienza e precisione. Il risultato finale però sarà qualcosa di meraviglioso. Quindi, se siete...
Cucito

Come fare un gilet con i quadrati che si intrecciano

I gilet sono da sempre uno degli indumenti più usati dagli uomini e dalle donne, sia che si tratti di gilet abbinati a vestiti eleganti, sia che si tratti di gilet fatti di lana da abbinare a qualche camicia o maglietta, e sono comodi soprattutto quando...
Altri Hobby

Come restaurare mobili intarsiati

L'intarsio del legno è una tecnica di lavorazione antica e rappresenta il top della lavorazione. Si tratta di un lavoro paziente che richiede abilità e conoscenza del settore, soprattutto quando si deve intervenire per restauri su mobili antichi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.