Come fare un orlo a giorno a fascetti incrociati con nodo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nella seguente semplice e rapida guida che vi andrò ad enunciare immediatamente nei passaggi successivi, vi spiegherò come bisogna fare per realizzare un orlo a giorno, con la variante costituita da dei deliziosi fascetti di fili incrociati tra loro con un nodo. Seguendo correttamente tutte le istruzioni che vi darò a breve, quindi, riuscirete sicuramente ad impreziosire i bordi della vostra biancheria (specialmente se è di lino) oppure anche dei vostri romantici vestiti. La procedura da seguire non è eccessivamente complicata, ma dovrete assolutamente essere il più possibile precisi: pertanto, leggetela attentamente e cosi otterrete certamente un risultato soddisfacente.

27

Occorrente

  • Ago e filo
37

Innanzitutto, per cominciare effettivamente la realizzazione della vostra opera, le semplici operazioni iniziali che dovrete assolutamente compiere sono le seguenti: sfilare nove fili dal bordo del vostro tessuto e terminare i due lati della sfilatura mediante un punto a cordoncino, eseguito direttamente a mano; lavorando a rovescio e su entrambi i lati, eseguire il punto a giorno nella maniera classica, prendendo quattro fili ad ogni fascetto; girare il vostro lavoro, quando avrete terminato la prima parte, e fare la seconda riga, sempre procedendo alla rovescia.

47

Successivamente, dopo che avrete terminato il lavoro sui due lati, dovrete obbligatoriamente raccogliere il primo fascetto, legandolo attraverso un punto a festone. Specificatamente, avrete la possibilità di decidere liberamente se lavorare sia da destra verso sinistra sia viceversa. Dopodichè, facendo un'estrema attenzione a non tirare eccessivamente il filo, passate a raccogliere i due fascetti successivi, sempre legando a punto festone, procedendo fino alla fine del lavoro ed alternando i due movimenti sulla medesima riga.

Continua la lettura
57

Qualora fosse strettamente necessario, potrete cambiare il filo nel momento in cui lo avrete terminato completamente. Successivamente, ricominciate dal nodo sul fascetto, facendo molta attenzione a nasconderlo fra i fili di quest'ultimo. Alternativamente, sarà possibile eseguire il medesimo punto, ma formandolo su tre fascetti annodati tra loro: in questo caso, le colonnette potrebbero essere annodate tramite uno oppure diversi giri, formando un piccolo disegno. Comunque, vi consiglio vivamente di realizzare il punto dalla rovescia, poiché vi sarà maggiormente semplice passare da un gruppo all'altro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Realizzare Con La Sfilettatura Un Orlo A Giorno A Festoni

Sapete qual è l'hobby più comune tra le donne italiane? Il cucito! E se pensate che questo passatempo interessi solo le persone adulte che hanno superato i 50 anni vi sbagliate di grosso. Moltissime ragazze giovani hanno una gran voglia di imparare...
Giardinaggio

Come potare gli alberi di pino giapponese

In questa bella guida, che vogliamo proporre a tutti i nostri lettori appassionati del fai da te ed in particolar modo di giardinaggio, vogliamo aiutarli ad imparare e capire, come poter potare gli alberi di pino giapponese, nel migliore dei modi ed in...
Giardinaggio

Come riconoscere l'olmo

L'olmo, il cui nome scientifico è Ulmus minor, è un albero che appartiene alla famiglia delle Ulmaceae. Si tratta di una pianta dalle foglie caduche, tipica dei terreni freschi ed umidi e che cresce oltre i 700 metri di altitudine. Dalla forma di una...
Cucito

Come Ricamare Un Lenzuolo

A volte capita di dover eseguire dei lavori domestici per sistemare o riparare alcuni oggetti di uso comune nella nostra vita quotidiana. Bisogna a tal proposito evitare di scoraggiarsi e prendere in mano la situazione in maniera pragmatica e sicura....
Bricolage

Come cablare un cavo ethernet dritto

Alzi la mano chi non ha in casa un computer con connessione attiva a tutte le ore! E alzino la mano anche quelli che ne potrebbero fare a meno. Bene, sarete veramente in pochi a rispondere positivamente a quest'ultima domanda. Per questo motivo, attraverso...
Casa

Come accendere il fuoco nel caminetto

Avete deciso di accendere il camino e non sapete assolutamente da che parte cominciare per evitare di riempire la vostra abitazione di fumo? Avete provato svariate volte ad incendiare la carta e la legna mediante i fiammiferi, ma siete arrivati ad un...
Bricolage

Come posare un mosaico sul top della cucina

Sia che siate amanti dell'arte sia che vogliate semplicemente donare nuova vita alla vostra cucina, potrebbe tornarvi utile saper posare una mosaico sul top della cucina. La tecnica è molto semplice e seguendo i nostri consigli riuscirete in poche ore...
Altri Hobby

Come realizzare un lume a fiore in feltro

Il lume è un elemento spesso presente nelle nostre case, ed è facile abbellirlo per renderlo un vero elemento decorativo. Un'idea fantasiosa e colorata è quella di realizzarne uno a fiore, in feltro, e in questa guida vedremo facilmente come fare:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.