Come fare un orlo veloce

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molto spesso ci capita di dover eseguire dei lavori in tempi piuttosto ristretti. Esistono tantissimi lavoretti di natura domestica che è bene conoscere per poterli eseguire senza troppi problemi. Ad esempio saper eseguire dei lavori di tipo sartoriale può permetterci di toglierci di impaccio in diverse situazioni. In questa guida avremo modo di vedere come fare un orlo in maniera semplice e soprattutto veloce. Consiglio prima di procedere con la procedura, di reperire per tempo tutto l'occorrente e il materiale necessario al raggiungimento dell'obiettivo finale. Inoltre è bene mantenere comunque una certa pazienza, specie si è alle prime armi.

26

Occorrente

  • Nastrino adesivo per orli
  • Ferro e asse da stiro
  • Ago e filo
  • Colla
  • Cucitrice a mano
36

Per fare un orlo veloce ma di precisione, possiamo utilizzare invece di ago e filo, degli spilli, uno speciale nastrino plastificato che si acquista in merceria e il ferro da stiro completo di asse. Il nastrino, serve infatti proprio per fare gli orli ai pantaloni o alle gonne quando sono da accorciare e non intendiamo tagliarli, oppure perché non abbiamo tanto tempo a disposizione per l'imbastitura e la susseguente cucitura a mano o a macchina.

46

Dopo aver preso le misure della parte che dobbiamo risvoltare all'interno del pantalone o della gonna, prendiamo il nastrino che è di tipo adesivo e lo appoggiamo su tutto il perimetro della parte alta, dopodichè lo ancoriamo ai quattro lati con degli spilli da sarta. A questo punto, appoggiamo il capo d'abbigliamento sul cavalletto da stiro e con l'apposito ferro gli forniamo la quantità di calore necessaria affinché il nastrino plastificato si riscaldi, sciogliendo il collante che fa attecchire la stoffa su di esso appoggiata. Questo metodo è ideale proprio per fare degli orli velocemente, ed ha anche il pregio di resistere bene a futuri lavaggi del tessuto, inoltre evita la presenza sulla parte esterna dell'antiestetico filo che di solito si utilizza. Se tuttavia ci riesce difficile trovare questo tipo di nastrino adesivo, anche quello normale può essere adatto, e in tal caso occorrono un po' di spilli in più per evitare che l'orlo si possa spostare.

Continua la lettura
56

Un metodo per utilizzare ago e filo e fare comunque velocemente un orlo, è l'applicazione di una cucitura a zig zag, anche se si tratta di un intervento provvisorio che poi magari successivamente possiamo meglio rifinire con punti tradizionali, a macchina o utilizzando il suddetto nastrino adesivo. A questo punto non mi rimane altro che augurarvi buon lavoro.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare una tracolla per la fotocamera

La fotocamera è sicuramente uno dei dispositivi più divertenti da utilizzare. Permette di fissare i momenti più belli con un solo clic. Una bella idea potrebbe essere quella di personalizzarla con un accessorio glamour. In questa guida vi sarà spiegato...
Casa

Come creare un simpatico porta foto con un panno spugna

Molto spesso, cerchiamo oggetti che diano del colore e originalità ai nostri ambienti domestici; qualcosa che faccia apparire la nostra casa, come una sorta di museo della creatività per chi la visita. Quello che vi propongo in questa guida, è un...
Cucito

Come creare dei decori per l'albero di Natale in feltro

In questa guida, come avrai sicuramente già capito dal titolo, ti spiegherò, passo dopo passo, come creare nel modo migliore, più veloce, pratico e sicuro possibile, dei bellissimi decori per l'albero di Natale in feltro. Si tratta di confezionare...
Cucito

Come realizzare il punto mosca

Una delle cose più utili nella vita quotidiana è quella di sapere come praticare l'ago e il filo. Non è una cosa per tutti, ma non è neanche così complicata come molti la descrivono: basta soltanto un po' di buona volontà e tanta pazienza; non possiamo...
Cucito

Come realizzare un tappeto di lana

Se per la vostra camera da letto avete bisogno di realizzare un tappeto di lana, potete farlo seguendo quanto vi viene consigliato nei passi successivi di questa guida. Nello specifico si tratta di procurarvi tutto l'occorrente che potete anche riciclare...
Cucito

Come decorare una lampada con il nastrino

Se desiderate rinnovare un vecchio paralume di una lampada, avete trovato la guida che fa per voi. Di seguito, infatti, saranno elencate alcune idee su come decorare una lampada con il nastrino. Il procedimento è estremamente semplice, per un risultato...
Cucito

Come realizzare un coprisedia per cucina

Ecco qualche consiglio su come realizzare dei coprisedia originali, rendendole più particolari e vivaci, servendoti di un po' di stoffa, ago e filo, e qualche nastrino. Vedrai sarà un'operazione semplicissima e sarai orgogliosa della tua creazione....
Bricolage

Come fare un cuscino con raso e organza

Tra i tessuti maggiormente pregiati e di grande effetto estetico sicuramente ci sono il raso e l'organza. In questa guida vediamo come realizzare un cuscino con queste stoffe preziose, solitamente utilizzate in occasioni speciali, soprattutto per i matrimoni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.