15

Come fare un poncho

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Il poncho è un capo d'abbigliamento originario dei popoli dell'America centrale e meridionale. Si tratta di un mantello e negli ultimi anni ha avuto un picco di tendenza nella moda di tutto il mondo. Per realizzare il poncho occorre saper cucire in modo discreto. Non perché sia difficile realizzarlo, ma perché occorre una certa praticità che solo mani con un minimo di esperienza possono dare al capo. Una volta recuperato il materiale e praticato il foro per la testa, il più grosso del lavoro lo avrete fatto. Per fare questo ci sono due modi: uno prevede il foro della testa per il poncho di lato, l'altro prevede il foro nella testa per il poncho in cima. Nella guida che segue, potrete leggere quindi consigli e maggiori dettagli su come fare un poncho.

25

Occorrente

  • Tessuto
  • Macchina da cucire
  • Ago e filo
  • Forbici
35

Prima di tutto, per la realizzazione del poncho servono della stoffa o in alternativa della lana e del filo. In quest'ultimo caso, vi conviene prendere in considerazione l'idea solo se siete abili con i ferri. Se non avete molta esperienza quindi, vi conviene acquistare in una merceria della stoffa piuttosto calda, come ad esempio il pile, la lana oppure il feltro. Sarà molto più semplice lavorare con questa tipologia di materiale. Una volta deciso questo, potrete iniziare a progettare il poncho. Ora con l'aiuto di un metro da sarto, prendete le misure esatte che solitamente corrispondono alla lunghezza delle braccia, quindi in base alla persona che lo indosserà, saranno differenti. Se si tratta di un regalo, chiedete al destinatario quale modello di poncho preferirebbe e confezionatelo appositamente.

45

Per realizzare un buon poncho, oltre al materiale, dev'essere fondamentale scegliere la forma dell'indumento, ossia se il foro per la testa del poncho si dovrà realizzare nel centro del tessuto oppure ai lati. Se avrete optato di praticare il foro al centro, allora le dimensioni del tessuto dovranno essere abbastanza grandi da poterlo consentire. In questo caso, dovrete prendere un pezzo unico di stoffa, dividerlo a metà ed effettuare i tagli necessari per l'inserimento della testa in cima al poncho. Successivamente, con la macchina per cucire, potrete rifinire il foro con un orlo di circa un centimetro con dei semplici punti a zig zag. A questo punto, il poncho potrà considerarsi terminato, la bellezza di questo capo d'abbigliamento è dato anche dalla sua semplicità. Se invece opterete per il foro di lato, leggete il passo 3.

Continua la lettura
55

Se il foro per il poncho preferite praticato ai lati, dovrete utilizzare due differenti pezzi di tessuto di uguale misura, ed una volta sovrapposti, li dovrete imbastire per poi rifinirli sui lati con la macchina da cucito. Durante questa operazione, ricordatevi di lasciare un lato del quadrato o del rettangolo aperto e lo spazio per l'inserimento della testa. Anche in questo caso a lavoro ultimato, potrete semplicemente rigirare la stoffa ed indossarlo. Un consiglio finale: in entrambi i casi, per rendere il poncho più carino, ricordatevi che potete rifinirlo con un cordoncino colorato da imbastire intorno all'intero perimetro della stoffa, per poi cucirlo definitivamente a macchina. Questi sono due metodi pratici e veloci. Un consiglio finale: lasciatevi ispirare dalla moda, ci sono molti modelli di poncho a cui potete ispirarvi.

17

Come realizzare un poncho all'uncinetto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Oggi vogliamo parlare del lavoro all'uncinetto e di quante cose possono essere create grazie al loro utilizzo, con estrema facilità e senza rischiare di sbagliare ed incorrere in errori, che comprometterebbero la loro stessa realizzazione. Nello specifico cercheremo di capire come e cosa occorre e si può fare, per realizzare, sempre e solo grazie alla propria manualità, voglia di fare e creatività, un bellissimo ed originale poncho all'uncinetto. Realizzare un poncho solo grazie alla propria professionalità è veramente bello ed anche molto soddisfacente. Iniziamo subito questo articolo con il dire che il poncho nasce per ripararsi dal freddo, in modo da mantenere il corpo sempre al caldo. Oltre a questo e grazie ai materiali impermeabili principalmente utilizzati, garantisce anche protezione da vento e pioggia. Il poncho per i più esigenti può essere dotato anche di un cappuccio. Vista la sua popolarità, adesso il poncho viene indossato anche in alternativa a cappotti ingombranti. Ecco perché oggi in questa guida cercheremo di capire come realizzare un poncho all'uncinetto in modo facile e veloce. Ed ora non resta che augurare a tutti coloro i quali vorranno cimentarsi in quest'impresa, che potrebbe apparire difficile, un buona lavoro ed anche una buona lettura!

27

Occorrente

  • 400 gr di filato del colore che preferite
  • Ferri numero 4
  • Ferri numero 5
  • Uncinetto numero 4
37

Come creare la maglia alta e bassa

Per il poncho esistono: la maglia alta, la maglia bassa, il punto gambero e il punto fantasia. Per eseguire il punto fantasia, si dovrà utilizzare una base a catenelle, dove ad esempio la prima riga e a maglia bassa. Al secondo giro eseguiamo due maglie alte nella prima maglia di base e successivamente saltiamo una maglia. Ripetiamo il procedimento da punto a punto per tutto il giro. Durante la terza riga, lavoriamo una maglia bassa in ogni maglia alta sottostante. Al quarto giro ripetiamo la seconda riga. Ora avvolgiamo 46 catenelle e dalla prima alla sedicesima riga lavoriamo a punto fantasia. Procediamo aumentando un gruppo di due maglie alte per parte, su ogni giro lavorato a gruppi di due maglie alte.

47

Come creare con l'uncinetto il punto fantasia

Proseguiamo per altre 24 righe sempre a punto fantasia. Lasciamo in sospeso sette gruppi di due maglie alte centrali e proseguiamo separatamente sulle due parti, lavorando 10 righe a punto fantasia. Fatto ciò eseguiamo lo stesso procedimento sulla seconda parte come la prima. Riavviamo 14 catenelle per riformare i 7 gruppi lasciati in sospeso. Eseguiamo 22 righe a punto fantasia, senza nessun aumento e realizziamo 12 righe. Andiamo ora a diminuire un gruppo di due maglie alte ad ogni riga, ottenendo la stessa rotondità del davanti.

Continua la lettura
57

Come eseguire il giro a punto gambero

Intorno alla scollatura eseguiamo un giro a maglia bassa e un giro a punto gambero. Attorno a tutto il poncho, lavoriamo il primo giro a maglia bassa. Al secondo giro eseguiamo una maglia bassa di 6 catenelle e saltiamo due maglie di base e ripetiamo tutto. Dalla terza riga in poi lavoriamo una maglia bassa utilizzabile nel primo archetto e facciamo 5 catenelle a ripetizione. Inseriamo ora un tondino elastico per il punto vita nelle 36 maglie centrali fino al sedicesimo giro del punto fantasia, contando dal fondo. Infine aggiungiamo un altro tondino elastico nel diciottesimo giro. Eseguiamo due laccetti di 35cm l'uno, utili per annodare alla fine il poncho in vita, una volta ultimato. Ed ecco che il nostro poncho eseguito con le nostre mani, grazie all'uncinetto, è pronto e non resta che indossarlo, durante delle giornate fredde e gelide che l'inverno di riserva, oppure potremo regalarlo ad amiche e parenti, che gradiranno di certo queto nostro gesto! Buon divertimento a tutti!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete un filato morbido che a lavoro concluso vi avvolgerà in un soffice abbraccio.
  • Per chi non lo sapesse il poncho è costituito da un unico pezzo di stoffa quadrangolare, munito di un foro per far passare la testa.
  • Creare un poncho è facile; infatti il poncho deve essere realizzato in un unico pezzo, iniziando dal fondo del davanti per farlo correttamente.
  • Reso celebre nei tantissimi film "spaghetti western", il poncho veste e ripara in modo davvero impeccabile!
  • Il poncho è innegabilmente il biglietto da visita dei paesi dell'America Latina, ed in particolare del Messico.
  • Affascinando con i suoi colori sgargianti e la comoda vestibilità i paesi occidentali.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
17

Come Fare Un Poncho Stile Messicano

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Il lavoro ai ferri è un hobby intramontabile che ancora conquista migliaia di donne. La cara vecchia maglia a cui lavoravano le nostre nonne è ancora un trend che va per la maggiore. Il lavoro a maglia permette di rilassare corpo e mente, dando libero sfogo alla propria creatività. In più, vedere le proprie creazioni che prendono forma passo dopo passo è motivo di grandi soddisfazioni. Molto spesso, chi sferruzza riesce infatti a creare dei capi d'abbigliamento davvero originali e unici nel loro genere. Se volete scoprire come fare un bel poncho in stile messicano, questa guida fa al caso vostro. Vediamo quali sono gli accorgimenti da seguire e la procedura da adottare per realizzare questo comodo e caldissimo indumento.

27

Occorrente

  • Ferri n 3 1/2 e 5 1/2
  • Ago da ricamo
  • 150 g di lana in bruciato
  • 200 g di lana verde
  • 100 g di lana beige
  • 300 g di lana in bruciato melange
37

Il poncho è un capo sempre di moda e molto versatile. A seconda della sua lavorazione può essere sportivo o di gran classe. Esso si lavora con i ferri a coste 1/1 e a grana di riso. Con l'ago, si può iniziare a realizzare il punto festone. Create prima un campione di "10 x 10 cm" a coste 1/1. Quest'ultimo corrisponde a 22 maglie e 24 ferri. Un formato da "10 x 10 cm" a grana di riso, invece, equivale a 22 maglie e 40 ferri.
Dopo aver realizzato i 2 campioni, lavorate il poncho in stile messicano in un unico pezzo. Iniziate sempre dal dietro, avviando 196 maglie con la lana color bruciato melange ed i ferri numero 5 1/2. Qui lavorate a coste 1/1 per "24cm".

47

Andate ora avanti a grana di riso con i ferri numero 3 1/2. In questa fase, dovrete realizzare 4 ferri in beige, "9 cm" in bruciato e poi altri 4 ferri in beige.
Continuate intrecciando ancora "19 cm" in verde e 4 ferri in beige. Ora dovrete proseguire con il verde melange e i ferri numero 5 1/2. Lavorate a coste 1/1 per "14cm".
A questo punto, andate a dividere il lavoro a metà. Procedete creando 85 maglie a coste, intrecciate le 26 maglie centrali per lo scollo dietro e realizzate le altre 85 maglie. Proseguite su ambo le parti, ricordandovi di occuparvi separatamente di ciascuna metà.

Continua la lettura
57

Dopo 2 ferri, avviate a nuovo 13 maglie e seguitate a coste per "16 cm". A questo punto, dovrete replicare la disposizione delle righe come per il dietro. Intrecciate e sostemate l'altra metà davanti in senso inverso.
Per confezionare un bel poncho in stile messicano, trattate tutti i contorni con la lana color beige messa in doppio, a punto festone con l'ago. Fate attenzione a lasciare "1 cm" di distanza tra un punto e l'altro. Naturalmente, avete la possibilità di scegliere i colori che più vi aggradano e abbinarli secondo la vostra inventiva. Dopo aver realizzato tutti i passaggi e le maglie, potrete sfoggiare il vostro nuovo poncho in stile messicano in qualunque occasione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se il poncho è colorato, indossatelo sui jeans o con una mise sportiva.
  • Se il poncho è bianco o nero, abbinatelo ad un outfit elegante, come un tailleur.
  • Lavorate ogni livello della maglia con estrema precisione, senza alcuna fretta.
  • Sistemate separatamente ciascuna metà del vostro lavoro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
15

Come realizzare un poncho di lana

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Certamente con la bella stagione in arrivo non abbiamo bisogno di un indumento che ci tenga caldo, però possiamo comunque confezionarne uno in previsione della stagione più fredda, in modo da non arrivare impreparati. Vedremo infatti in questa guida come realizzare un poncho di lana. I poncho di lana sono spesso a base di lana di Alpaca e vengono particolarmente utilizzati, secondo la tradizione, dai popoli indigeni del Sud America. I poncho sono semplici da realizzare e sono in grado di riscaldare, così come se fossimo avvolti da una coperta di lana. Ai giorni nostri, il poncho è molto alla moda: grazie alle sue dimensioni e alla sua versatilità, può essere indossato senza problemi da bambini e adulti. Vediamo quindi come crearne uno attraverso pochi e semplici passaggi, in maniera veloce e pratica.

25

Procurarsi la lana

Innanzitutto bisogna procurarsi la lana che si desidera utilizzare per il poncho: sarà necessario utilizzare due quadrati di lana.
Una volta lavata, bisogna partire da un quadrato di stoffa, le cui dimensioni variano a seconda del destinatario del poncho.
Per individuare le dimensioni corrette, dovrete prendere le misure sulla persona che dovrà indossare il poncho. Misurate da un polso all'altro polso.

35

Fare un triangolo sul tessuto di lana

Fate un triangolo sul quadrato di tessuto di lana, piegando il quadrato a metà. Segnate il centro del lato piegato del triangolo, che sarà l'area dove si dovrà tagliare un buco, in modo da consentire l'inserimento della testa. Dovrete ripetere la stessa operazione su un secondo quadrato di lana.
Allineate adesso i due pezzi di tessuto di lana e assicuratevi che i tagli del collo siano allineati in corrispondenza di entrambi i tessuti.

Continua la lettura
45

Collegare i due pezzi

A questo punto, collegate i due pezzi triangolo con alcuni perni, in modo tale da tenerli assieme allineati.
Ripiegate adesso la scollatura dei due pezzi di tessuto di lana e utilizzate una striscia di tessuto di lana per collegare i due triangoli di lana.
Infine, non bisogna far altro che aggiungere la frangia, tipica per un poncho.
Si potrebbe decidere di ritagliare le frange lungo i laterali del poncho, oppure ancora sulla stoffa anteriore e posteriore, a vostro piacimento. Potreste addirittura voler creare delle frange con un materiale diverso e/o sempre di lana, ma con colori diversi. Per far questo, dovrete tagliare tanti rettangoli (in base al numero di frange che desiderate inserire). Ricordatevi che la dimensione di tali rettangoli deve essere regolata in funzione della misura desiderata, a cui poi bisogna aggiungere 2-3 centimetri, per consentire una cucitura adeguata.

55

Personalizzare il poncho

Potrete addirittura personalizzare il vostro poncho, creandone uno con un disegno particolare oppure con una forma originale. La forma di un poncho può infatti variare dal tradizionale rettangolo ad un quadrato oppure una forma rotonda, a diamante oppure ancora a zig-zag.
Potrete addirittura abbellire ancora il vostro poncho, aggiungendo una cintura o un cordoncino adeguato, oppure ancora aggiungere delle tasche che sicuramente potranno essere molto utili.
Realizzare un poncho in lana non è poi così difficile come sembra, basterà seguire le istruzioni riportate in questa guida e fare un po' di pratica, per prendere dimestichezza e riuscire a realizzare il tutto in maniera semplice. Non mi resta quindi che augurare buon lavoro.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.