Come fare un porta vasi da parete in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chiunque ormai possiede una pianta in casa. Oltre ad essere un ottimo arredamento casalingo, aiutano ad eliminare l'anidride carbonica. In questo modo si ha un ambiente più pulito. Solitamente le piante le si ripongono, per comodità, nei porta vasi. Un porta vasi originale può rendere la vostra pianta ancora più affascinante. Oltre che un semplice oggetto da arredamento, un porta vasi da parete in legno può rivelarsi utile per la corretta crescita della pianta. Inoltre, realizzandolo in legno, potrete personalizzarlo a vostro piacimento. Se volete abbellire la vostra pianta con qualcosa di particolare, questo è l'articolo giusto. Nella guida di oggi vi spiegherò passo passo come fare un porta vasi da parete in legno.

26

Occorrente

  • Ciocchi di legno
  • Chiodi
  • Martello
36

Intagliare il legno

Per prima cosa bisogna procurarsi dei ciocchi di legno di diverse dimensioni. Potete acquistarli già pronti. In alternativa, prendete gli utensili da intaglio professionali ed intagliate il legno personalmente (fate attenzione mentre usate questi arnesi, poiché sono molto affilati). Per poter intagliare con precisione il legno, utilizzate un righello. Con il righello, tracciate il segno su dove volete tagliare, in questo modo riuscirete a creare in linea retta. Per fare un porta vasi in legno da parete, bisogna prima pensare alla pianta in considerazione. Ad esempio, un porta vasi per un'orchidea risulterà molto più piccolo rispetto ad un porta vasi per un basilico. Valutate attentamente prima di procedere con il porta vasi.

46

Creare il porta vaso

Se volete creare un porta vasi da parete in legno per piante piccole, procedete come di seguito. Una volta procurati i ciocchi di legno, prendete quello più lungo. Fatto ciò create dei piccoli cerchi di uguale dimensione distanti allo stesso modo. Dopo aver dato forma al porta vasi in legno, incollate le varie parti con della resina epossidica. Lasciate asciugare per qualche minuto. A questo punto, è opportuno creare una base da parete. Se la pianta è poco pesante, fate un piccolo foro nel legno ed utilizzate un chiodo. I tipi di piante adatti a questi porta vasi possono essere: bambù, orchidea, girasole, tulipano o calla.

Continua la lettura
56

Realizzare dei porta vasi di medie/grandi dimensioni

Se invece volete fare un porta vasi per piante di medie-grandi dimensioni, ci sono delle piccole differenze. Innanzitutto non bastano i semplici ciocchi di legno, infatti dovete creare una base di legno molto più solida e resistente per sostenere il peso della pianta. A lavoro completato, acquistate delle staffe in ferro per sorreggere il tutto. Con questo si conclude la guida su come fare un porta vasi da parete in legno. Potete sbizzarrirvi per creare porta vasi da parete in legno originali e personalizzati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Considerate bene la dimensione della pianta prima di realizzare il porta vaso in legno adatto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come accendere il fuoco nel camino in pochi secondi

Se accendere il fuoco non è mai stato il tuo forte, leggi questa guida ed imparerai un trucco che ti renderà questa operazione semplicissima. Accenderai il fuoco nel tuo caminetto con una rapidità mai pensata finora, eliminando la componente di stress...
Casa

Come accendere camino e stufa senza accendifuoco

Alcune volte riuscire ad accendere la legna da ardere si rivela un compito abbastanza noioso e poco simpatico, specialmente nel caso in cui non si ha a disposizione un particolare prodotto accendifuoco e se il legname è particolarmente umido. In questa...
Materiali e Attrezzi

Come asciugare la legna umida

La maggior parte del legname in vendita in un deposito contiene il 15-20% di umidità. Questa percentuale è accettabile per gli arredi di casa. Tuttavia è inadatta per la lavorazione del legno fine e anche per la combustione. I mobili d'alta qualità,...
Altri Hobby

Come imballare la legna

La legna può essere utilizzata per riscaldare la casa, per fare un barbecue o anche semplicemente per organizzare un allegro falò in spiaggia con gli amici. Ovviamente, ognuno di questi impieghi, implica una quantità ben diversa di legna e, proprio...
Bricolage

Come realizzare un vialetto pedonabile in legno

Quando si ha un cortile o un giardino è una gran fortuna in quanto si può anche realizzare un vialetto. Alcune persone lasciano il proprio giardino poco curato non essendo in grado di prendersene cura. Se si ha buona volontà ed entusiasmo con il metodo...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino in un vaso

La primavera è arrivata, le giornate si fanno più miti e piene di sole e in ognuno di noi cresce la voglia di circondarci di verde e di fiori. Non è importante vivere in una casa con giardino. Molti non ne possiedono ma arredano di piante i lori balconi...
Casa

Come arredare una casa con materiali riciclabili

Arredare casa non è sempre un compito facile. E di certo non è un'attività a buon mercato! Rendere l'ambiente domestico godibile, compatibile con i nostri gusti, richiede un certo investimento. Mobili e complementi d'arredo possono essere davvero costosi....
Casa

Come stagionare la legna da ardere

Un ottimo metodo per ridurre il costo della bolletta durante l'inverno, è sicuramente quello di tornare ad utilizzare il camino o la stufa, non solo per riscaldare gli ambienti, ma anche per cucinare. A tal fine, è fondamentale possedere della legna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.