Come fare un portachiavi all'uncinetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Imparare a lavorare ad uncinetto, all'inizio, può sembrare una cosa molto complicata poi, facendo molta pratica, risulterà essere una cosa molto facile da realizzare. Questo tipo di lavoro artigianale può definirsi una vera tecnica architettonica dei filati. Si possono realizzare disegni incantevoli, raffinati, ricercati e unici mediante questa lavorazione. Se amiamo cimentarci nei piccoli lavoretti, possiamo provare a realizzare piccoli oggetti come orecchini, fermagli, segnalibro o portachiavi. Questa guida ci indicherà come fare un portachiavi a forma di pupazzo; naturalmente, per riuscirci, dobbiamo avere un minimo di dimestichezza e conoscenza dell'uncinetto. La tecnica utilizzata per l'elaborazione del portachiavi all'uncinetto è quella dell'amigurumi.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Lana
  • uncinetto
  • colla a caldo
  • occhietti per pupazzi
  • naso per pupazzi
  • nastrini colorati
  • cotone
  • gancio da portachiavi
37

Come comporre il corpo del pupazzo

Per fare un portachiavi all'uncinetto a forma di pupazzo acquistiamo della lana grossa, possibilmente di due colori, tono su tono, in modo che non stonino; compriamo anche degli occhietti per i pupazzi, dei nastrini colorati e la colla a caldo. Se vogliamo realizzare un fiore, possiamo anche utilizzare le piccole rimanenze di lana che abbiamo in casa. Iniziamo a comporre il corpo del pupazzo facendo una catenella di tre anelli e chiudendola a cerchio; lavoriamo, poi, sei maglie basse all'interno dell'anello e ancora aumentiamo le maglie fino ad arrivare alla grandezza che desideriamo. Successivamente lavoriamo le maglie fino a finire il corpo, chiudiamo e poi imbottiamo con del cotone o con imbottitura sintetica.

47

Creazione delle zampe e della testa

Proseguiamo con il creare le zampe: facciamo una catenella di tre maglie chiuse a cerchio e, all'interno, tante maglie basse quanto grosse vogliamo che siano le zampe. Formiamo una catenella per la coda e uniamola all'estremità del corpo. La testa è la parte più difficile da eseguire: iniziamo sempre con una catenella di tre maglie chiuse a cerchio, eseguiamo sei maglie basse al suo interno e aumentiamo le maglie fino a raggiungere un giro di circa trenta maglie basse; diminuiamo gradatamente in modo da ottenere il musetto del cane.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Assemblare con la colla a caldo

Per ultimare il portachiavi all'uncinetto, facciamo le orecchie, iniziando con una catenella di tre maglie che aumenteremo fino a 12 maglie e poi diminuiremo fino alla fine. Assembliamo tutte le parti con la colla a caldo, posizioniamo il nasino e gli occhi nel punto giusto e teniamo premuto per qualche secondo. Infine acquistiamo un gancio da portachiavi con una piccola catenella, prendiamo del filo di lana e, con l'uncinetto, inseriamolo nell'ultima maglia della catenella. Quindi attacchiamolo bene alla testa del cagnolino.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Teniamo premute le parti incollate per qualche secondo fino a quando la colla non si sarà solidificata
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare un maialino all'uncinetto

Lavorare all'uncinetto è un'arte tramandata da madre a figlia nel corso dei secoli. Infatti grazie a questa capacità manuale, molte donne sono in ...
Cucito

Come realizzare un topino amigurumi all'uncinetto

Amigurumi è un termine giapponese che significa "giocattoli lavorati a maglia o all'uncinetto". È un'arte che si è diffusa in tutto il mondo ...
Cucito

Come fare un pupazzo amigurumi all'uncinetto

Gli amigurumi sono dei piccoli animaletti che si realizzano all'uncinetto. Questi animaletti sono davvero molto simpatici, i vostri bambini, ed in generale i più ...
Cucito

Come realizzare un centro rotondo con fiori all'uncinetto

Un centro rotondo con fiori all'uncinetto, è un capo molto importante, che dona eleganza alla tavola oppure ai mobili; questo tipo di centro può ...
Cucito

Come fare un ragno all'uncinetto

Per realizzare un simpatico ragno all'uncinetto bisogna conoscere i punti base dell'uncinetto: catenella, punto basso e punto ancora più basso. Fare un ragno ...
Altri Hobby

Come fare una collana floreale all'uncinetto

Fare l'uncinetto è un passatempo piacevole, rilassante ma soprattutto creativo. Sono infiniti infatti i piccoli progetti da realizzare mettendo in moto semplicemente la nostra ...
Cucito

Come Realizzare Un Plaid Singolo

Il plaid è una coperta utilizzata soprattutto per coprirsi la sera, magari mentre si legge un libro o si guarda la televisione seduti sul divano ...
Cucito

Come realizzare delle presine all'uncinetto

La realizzazione di presine all'uncinetto dà la possibilità di portare colore ed allegria in cucina. Esse si possono realizzare di forme e colori diversi ...
Altri Hobby

Come fare un cigno all'uncinetto

A volte si deve fare qualche regalo oppure si vuole rendere più grazioso qualcosa di proprio, ma si è indecisi sulla scelta da fare. In ...
Cucito

Come realizzare un centro bianco con farfalla a filet

Un centro con farfalla a filet, si abbina molto bene in una cameretta, poiché può essere realizzato anche di tanti colori. Un centro invece, bianco ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.