Come fare un portacoltelli magnetico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Molto spesso, per arredare la nostra cucina, preferiamo acquistare degli oggetti già pronti per essere utilizzati, recandoci in appositi negozi di arredamento e spendendo delle cifre che molto spesso risultano essere molto elevate. Se vogliamo invece, risparmiare qualcosa ma allo stesso tempo non vogliamo rinunciare ad arredare la nostra casa con stile, potremo provare a realizzare tutti gli oggetti di cui abbiamo bisogno nella nostra cucina con le nostre mani. Per riuscirci, potremo molto semplicemente ricercare su internet delle guide che ci mostrino tutte le modalità per riuscire a realizzare in maniera corretta l'arredo di cui abbiamo bisogno, inoltre, potremo personalizzarlo in base ai nostri gusti in modo da renderlo unico. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare un portacoltelli magnetico.

25

Occorrente

  • listello legno, super magneti, colla.
35

Materiale necessario

Per prima cosa, dovremo procurarci i materiali giusti per realizzare questo progetto: listello di legno e super magneti. I listelli di legno sono facilmente reperibili, ogni appassionato del fai da te ne avrà sicuramente in laboratorio, se non ne siamo in possesso rechiamoci in un qualunque falegname che molto probabilmente lo avrà tra gli scarti di legname. Il listello può avere la lunghezza che desideriamo in base a quanti coltelli deve sostenere e considerando che un coltello ha bisogno di uno spazio di circa 3 cm. Lo spessore del listello dovrà essere dai 3 mm hai 5 mm, la funzione del listello in legno è di mantenere distanziati i magneti, in modo che non si attacchino tra di loro.

45

Realizzazione e fissaggio del portacoltelli magnetico

Una volta forato il listello con una punta trapano da 8 mm (il diametro del super magnete), procediamo col posizionare i super magneti negli appositi spazi, senza dimenticare di mettere della colla nei buchi prima di inserire i magneti, la colla eviterà lo staccarsi del magnete quando prenderemo il coltello. Abbiamo appena creato la base del nostro portacoltelli magnetico, che può essere semplicemente applicata sulla cappa della cucina, sul lato del frigorifero, o se vogliamo fissarla al muro, dovremo fare due piccoli fori sulle estremità del listello in legno, per poi tassellarlo al muro.

Continua la lettura
55

Personalizzazione del portacoltelli magnetico

Possiamo provare adesso a personalizzare il nostro portacoltelli magnetico con delle forme particolari in legno, tramite l'utilizzo di un seghetto da traforo (in questo caso servirà del compensato invece del listello), rivestirlo con una stoffa colorata, disegnare sul legno, o semplicemente lasciarlo nella sua forma base.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un portacoltelli di sicurezza in legno

In cucina si usano diversi tipi di coltelli, sia lunghi che corti ed ognuno con una sua specifica funzione. Inoltre è importante sottolineare che la messa in sicurezza di questi oggetti, specie in presenza di bambini è indispensabile, per cui è necessario...
Bricolage

Come creare un portacoltelli usando degli spiedini

Il portacoltelli è un accessorio che in ogni cucina non deve mai mancare. Pratico e funzionale, ci permette di riporre e allo stesso tempo tenere sempre a portata di mano tutti i tipi di coltello di cui abbiamo bisogno. In commercio ce ne sono di tutti...
Cucito

Come realizzare un portacoltelli in pelle

Produrre qualcosa con le proprie mani è sicuramente molto appagante e soddisfacente. Inoltre potrebbe rappresentare la giusta occasione per sfruttare, perché no, il proprio tempo libero a disposizione. Ottimizzandolo per la produzione di qualcosa di...
Bricolage

Come costruire un motore magnetico

Un motore magnetico è un dispositivo che riesce a convertire in modo continuativo la forza di un determinato campo magnetico in energia meccanica. Se quindi siete particolarmente interessati all'argomento, nella seguente guida troverete tutte le istruzioni...
Bricolage

Come realizzare dei magneti

Un magnete, conosciuto anche come calamita, è un corpo che genera un campo magnetico ed è realizzato esponendo dei metalli ferromagnetici (ferro e nichel) ad un campo di altrettanta potenza. Essi vengono riscaldati fino ad una certa temperatura, così...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un magnete

Iniziamo la guida sintetizzando il concetto di magnete: definiamo magnete qualunque corpo, quindi qualunque oggetto che è in grado di generare un campo magnetico. Il magnete ha la capacità innata di respingere o attirare altri corpi di natura metallica....
Bricolage

Come Costruire Una Calamita

Una calamita, non è altro che un metallo che è stato magnetizzato, ovvero, che riesce a produrre un campo magnetico. La caratteristica di quest'oggetto, è che ha la capacità di attrarre a se dei materiali ferromagnetici, come per esempio il ferro,...
Altri Hobby

Come costruire un pick-up con un motorino elettrico

In ambito musicale, è comunemente denominato pick-up quel trasduttore capace di trasformare le vibrazioni prodotte da un qualsiasi strumento a corde amplificato, come ad esempio una chitarra elettrica, in segnale elettrico. Il pick-up a magnete e quello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.