Come Fare Un Portarotoli Di Stoffa Con Ricamo

di Silvia R. difficoltà: media

Come Fare Un Portarotoli Di Stoffa Con Ricamo Quante volte vi sarete chieste dove poter degnamente riporre i rotoli di carta igienica di scorta?! Tra mobiletti di fortuna e scatole fai da te la collocazione prescelta non sembra mai essere quella definitiva. E allora ecco una bella guida per realizzare un grazioso portarotoli di stoffa a tre scomparti arricchito con ricamo e dotato di gancio per il fissaggio alla parete.
Seguitemi passo passo e darete finalmente alla vostra carta igienica un originalissimo e funzionale "nascondiglio".

Assicurati di avere a portata di mano: Stoffa bianca a metro nella misura di cm.20 x cm.150 Matassine da ricamo colorate Sagome ricalcabili di piccoli disegni da ricamare es: fiori ,cuoricini Un cerchio di legno o plastica di circa 4cm. di diametro Merletto a piacere, circa 1 metro

1 Procuratevi, recandovi in un negozio di merceria o scampoli, un pezzo di stoffa bianca a metro lungo 150 cm ed alto 20 da cui ricaverete, ritagliandole, due strisce di analoga altezza ma con lunghezze diverse: la prima sarà di 66 cm mentre la seconda di 60.
Al fine di agevolare il vostro lavoro, ho già ricompreso, nel calcolare le dimensioni della stoffa, qualche centimetro di tolleranza in più nel senso della lunghezza; ciò servirà per dare ampiezza ai tre scomparti. Ciascuno di questi, ricavato dalla striscia più lunga (nonché il frontale del portarotoli) dovrà essere alto 22 cm.

2 Andate ora a creare un piccolo ricamo in ciascuno degli scomparti precedentemente realizzati.
Per stabilire la collocazione giusta, prendete i rotoli di carta igienica e posizionateli sopra la stoffa; delineerete così il corretto contorno di lavoro.
Create un'imbastitura ogni 22 cm di distanza e, una volta deciso il centro del portarotoli, disegnate con la carta carbone la sagoma del piccolo disegno che avrete individuato.
Ricamate quindi i tre disegni nei colori che preferite, magari intonati alle tonalità delle pareti della stanza da bagno oppure abbinati al resto della tappezzeria.
Terminato il lavoro, avvalendovi della macchina da cucire, profilate, con il merletto prescelto, i due lati più lunghi della striscia di stoffa bianca. Sovrapponete quest'ultima a quella di lunghezza inferiore girando entrambe al rovescio e, prestando attenzione al calcolo delle misure, effettuate la cucitura a macchina nei tre punti stabiliti in precedenza; ricaverete alla fine tre scomparti.

Continua la lettura

3 Chiudete con una cucitura sia la parte finale del terzo scomparto che quella iniziale del primo sulla quale realizzerete una sorta di "asola" esterna per contenere il cerchio di legno che vi servirà per appendere il porta rotoli (come da immagine annessa).
Ora la vostra creazione è conclusa e potrete fissarla al muro per rinnovare con stile e creatività un ambiente troppo spesso sottovalutato.. 

Come realizzare un portarotolo da cucina in legno Come cucire le tende Come Fare Un Portarotoli Per Nastri Come realizzare una tenda con i rotoli della carta igienica

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili