Come fare un pouff con materiale di riciclo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori e lettrici a capire come poter fare un pouff con l'utilizzo di un po' di materiale di riciclo. La prima cosa che ci viene in mente di utilizzare per inventare un pouff sono di certo dei pneumatici dei camion.
Un pouff dovrebbe dare l'idea di comodità... E come è possibile che delle vecchie ruote suscitino in me tale sensazione?
Con qualche ora di lavoro, delle vecchie tende inutilizzate e decisamente consumate che vivono ormai nell'ultimo ripiano dell'armadio da anni, uno scampolo di gomma piuma e l'aiuto di un aerografo sono sicura che il puff prenderà forma. Vediamo insieme come fare. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento a tutti!

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • pneumatico aerografo a pistola
  • gommapiuma vecchie tende
  • compensato colla a caldo
37

Inutile dire che cominceremo il nostro lavoro, pulendo per bene i pneumatici per poi pitturarli.
L'aerografo a pistola si usa per verniciare spazi non molto grandi.
Il pneumatico non ha una superficie liscia anzi.. L'uso dell'aerografo a pistola, quindi ci aiuterà a dirigere bene il colore nelle "fessure" del pneumatico stesso. Si può anche decidere di sfumare il colore, basta allontanare l'aerografo a pistola da quello che diventerà il nostro pouff per ottenere la sfumatura.
Lasciamo asciugare per almeno una giornata e poi passiamo con un pennello largo qualche mano di vernice protetttiva trasparente per fissare bene il colore e renderlo più brillante.

47

Per quanto riguarda il sedile del pouff è sufficiente farsi preparare da un falegname un rotondo di compensato. La misura del rotondo deve corrispondere alla circonferenza dell'interno del pneumatico, in modo che il sedile si possa incastrare perfettamente sul copertone e fungere in questo modo da coperchio per il pouff.
Per la base invece, useremo la gommapiuma.
Un rotondo di gommapiuma di circa dieci cm.
Possiamo colorarlo usando l'aerografo a pistola.
La gommapiuma si comprime facilmente, risulta facile quindi inserire il cerchio nella ruota.
Per incollarlo alla base interna del pouff basta una colla reperibile in qualsiasi ferramenta.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Tagliamo quindi le vecchie tende sulla sagoma rotonda della gommapiuma.
In una bacinella mescoliamo colla vinilica e acqua.
Immergiamo sia la stoffa che la gommapiuma nell'impasto e incolliamo gli scampoli a quest'ultima.
L'imbottitura del nostro pouff è pronta.
Per fissare l'imbottitura al rotondo di compensato usiamo la colla a caldo o termocolla.
La pistola per la colla a caldo è facilissima da usare e i tempi di asciugatura sono molto corti.
La termocolla impiega circa otto minuti per asciugare.
La presa è molto forte.
Il costo è di circa quindici euro e si trova facilmente nelle ferramenta.
Il nostro pouff è pronto! Ed ecco che mediante questa guida e questi semplici e veloci consigli, anche noi potremo essere completamente in grado di creare, con le nostre mani e con la nostra fantasia e voglia di fare, dei bellissimi puoff, da inserire nel nostro appartamento!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Basta davvero poco e con un pò di pazienza e tanta buona volontà, saremo in grado di realizzare un lavoro davvero unico e molto originale!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come verniciare i mobili con l'aerografo

La verniciatura dei mobili può avvenire in diversi modi: a pennello, con vernice ad acqua e spugna, attraverso l'utilizzo di vernici spray, avvalendosi di ...
Bricolage

Come realizzare un pouff a goccia

Con un po' di creatività e di impegno possiamo sempre metterci alla prova con particolari creazioni, realizzando qualcosa di unico e originale allo stesso tempo ...
Materiali e Attrezzi

Come foderare la gommapiuma

La gommapiuma è un materiale davvero molto diffuso in svariati ambiti, soprattutto nel campo della tappezzeria. Infatti se ci guardiamo intorno ci rendiamo immediatamente conto ...
Altri Hobby

Come rinnovare la seduta delle sedie

Molte volte quando dobbiamo eseguire alcuni piccoli lavori nella nostra casa, ci rivolgiamo a tecnici esperti per essere sicuri di ottenere un risultato perfetto, spendendo ...
Bricolage

Come fare gli stencil per l'aerografia

Questa guida è dedicata a tutti coloro che si occupano di bricolage e fai da te. Nello specifico vedremo come procedere per fare gli stencil ...
Bricolage

Come Riutilizzare I Secchi Per La Vernice

Quando si eseguono i lavori di tinteggiatura in casa ci si ritrova con i barattoloni di vernice vuoti. Buttarli nella spazzatura è un problema in ...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare un pluviale di alluminio

Un pluviale è quello che comunemente viene definito "grondaia", ed è utile per la raccolta delle acque piovane nei periodi di pioggia. In questo modo ...
Altri Hobby

Come realizzare un pupazzo di gommapiuma

Decorare la cameretta dei bambini creando degli oggetti con la tecnica del fai da te, è una pratica divertente, specie se realizzata con l'aiuto ...
Bricolage

Come creare fiori di gommapiuma

Quando si ama il fai da te e ci si diletta a costruire oggetti, si ha la possibilità di utilizzare i più svariati materiali per ...
Casa

Come imbottire una testata del letto

Le testiere imbottite del letto, consentono di avere uno schienale molto più comodo. Potremmo così svolgere diverse azioni con maggiore facilità, come guardare la televisione ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.