Come fare un pulitore per ottone in casa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli oggetti realizzati in ottone hanno un fascino davvero tutto particolare. Il tipico colore brunito conferisce all'ottone un aspetto antico, perfetto quindi per regalare agli ambienti un'aria rustica. Eppure la bellezza e la lucentezza dell'ottone è facile da perdere, occorre quindi prendersene cura. Per evitare di utilizzare prodotti aggressivi o chimici, possiamo ricorrere a qualche vecchia ricetta casalinga. Andiamo allora a scoprire insieme come fare un pulitore per ottone in casa.

27

Occorrente

  • Limone
  • Aceto
  • Sale fino
  • Sapone di marsiglia
  • Sapone per piatti
  • Panno morbido
  • Yogurt
37

Prima di scoprire come realizzare un pulitore per ottone fatto in casa, è necessario ricordarsi di seguire delle semplici regole d'oro per non rovinare i nostri oggetti. Evitiamo di pulire i nostri oggetti in ottone con pagliette, spazzole metalliche o carta vetrata. In questo modo rischiamo solo di rigare irrimediabilmente l'ottone. Scegliamo invece panni morbidi, spugne o spazzolini da denti con setole morbide. Il secondo step importantissimo è quello di verificare se l'oggetto in questione è realmente in ottone. Per farlo ci basterà avvicinare una calamita all'oggetto. Nel caso in cui ne venisse attratta siamo probabilmente in presenza di un oggetto che non è ottone o che è stato laccato. In questo caso dobbiamo evitare di utilizzare prodotti abrasivi.

47

Un'ottima soluzione casalinga per realizzare un pulitore per ottone, consiste nell'immergere (se possibile!) il nostro oggetto in una bacinella contenente acqua calda e sapone di marsiglia. Una volta immerso, lasciamolo in ammollo per circa dieci minuti. Una volta terminata la fase di lavaggio, andiamo a risciacquare con cura l'oggetto. Procediamo quindi all'asciugatura e alla lucidatura del nostro oggetto in ottone. Per pulire a fondo un oggetto di ottone possiamo preparare un impasto casalingo davvero efficace. Andiamo a mescolare mezzo bicchiere di aceto, un cucchiaio di sale fino e un cucchiaio di sapone per piatti non concentrato. Una volta pronto procediamo con la pulizia del nostro ottone.

Continua la lettura
57

Per realizzare un ottimo pulitore per ottone in casa, possiamo anche affidarci ad una vecchia ricetta sempre molto efficace. Andiamo quindi a prendere una fetta di limone e immergiamola in una ciotola con dell'aceto caldo salato. Lasciamo per qualche minuto in ammollo. Dopodichè andiamo a pulire l'ottone con la fetta di limone. Per far tornare a brillare l'ottone annerito possiamo trattarlo con lo yogurt! Ci basterà lasciarlo agire per dieci minuti circa sulla parte da trattare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per mantenere sempre splendido l'ottone, passiamo un panno morbido imbevuto con olio di lino
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come lucidare l'ottone grezzo

L'ottone è senza dubbio uno dei metalli più utilizzati in casa nostra. Si tratta di un materiale luminoso e brillante, che rappresenta una risorsa per qualsiasi arredamento. Maniglie, lampade, battenti e placche per interruttori della luce appaiono...
Materiali e Attrezzi

Come sfruttare i pezzi di ottone di un letto

Gli ottoni sono leghe di rame (Cu) e zinco (Zn). Bisogna distinguere tra ottoni binari, costituiti da rame e zinco, e ottoni ternari, in cui è presente un terzo elemento chimico caratterizzante la lega o altri ottoni quaternari in cui sono presenti altri...
Bricolage

Come realizzare una parure in ottone

Il fai da te e il bricolage oltre ad essere molto di tendenza in questi ultimi anni, sono anche attività piacevoli che in qualche caso possono anche trasformarsi in una vera e propria attività. Grazie alla fantasia, alla creatività e alle abilità...
Casa

Come pulire le maniglie delle porte in ottone

L'ottone è un materiale che nel tempo tende a perdere la propria lucentezza. Esistono svariati metodi che consentono di pulirlo in maniera efficace. Con l'ottone vengono realizzati tantissimi elementi che possono comporre la nostra casa. In questa guida...
Casa

La manutenzione dell'ottone

Le case in stile antico sono piene di oggetti d'arredamento realizzati in ottone: candelabri, lumi e utensili vari. Gli oggetti composti di questo materiale, soprattutto a lungo andare, possono tuttavia andare incontro a problematiche quali, ad esempio,...
Bricolage

Come dipingere le lampade in ottone

Le strutture architettoniche, dal punto di vista immobiliare possiedono molteplici componenti fondamentali, presupposti base affinché la struttura possa sostenere il peso di ulteriori elementi e delle future abitazioni. A questi primi e principali elementi...
Bricolage

Come dipingere un lampadario in ottone

Ecco un'utile guida, mediante cui poter imparare come dipengere, nella maniera corretta ed anche pratica, un vecchio lampadario in ottone, che magari non utilizziamo più, perché rovinato. Sarà capitato a tutti di ritrovare nel proprio ripostiglio,...
Bricolage

Come creare un tagliacarte di ottone

L'arte del fai da te rappresenta al giorno d'oggi un passatempo davvero molto divertente che appassiona tantissime persone. Esso infatti permetti di dare nuova vita a degli oggetti che altrimenti verrebbero buttati e di consente inoltre di risparmiare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.