Come fare un semplice scaldacollo ai ferri

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Si è pensato di proporre e mettere quindi a disposizione, a tutti voi lettori e lettrici, una guida, del tutto pratica e veloce da realizzare, mediante il cui aiuto poter imparare come fare un semplice scaldacollo ai ferri, che potrete utilizzarlo durante tutto il periodo invernale, che si andrà a vivere, in modo da proteggere dal freddo, la vostra gola ed il collo. Se sapete maneggiare i ferri allora sarà semplicissimo per voi effettuare lo schema dello scada collo che sto per spiegarvi. Invece di acquistare scaldacolli tutti uguali e fatti in serie vi sarà utile imparare a farlo con i ferri in modo semplice e in pochissimi giorni. Ecco come fare.  

27

Occorrente

  • ferri
  • lana
  • conoscenza di base
37

Come scegliere la lana ed i ferri

La prima cosa che occorre fare per dare il via al lavoretto fai da te, è quella di acquistare in una merceria i ferri numero 5 e ½ o 6 e della lana possibilmente particolare cioè di diversi colori o semplicemente di quella con i ricamini o le piume. Provatela prima sul viso per essere sicuri che non vi dia fastidio e che non vi punga. Fatto ciò caricate sul ferro circa 50 maglie poiché lo scalda collo invece di essere fatto dall'alto verso il basso viene fatto da destra verso sinistra. Scegliete il colore della lana, che più vi piace e che meglio potrete abbinare agli indumenti che sono nell'armadio.

47

Come realizzare una maglia di riso

Iniziate così a lavorare lo scaldacollo. Se la lana è una lana particolare allora vi conviene non realizzare nessun ricamo particolare, ma semplicemente tutti ferri dritti fino alla fine in modo da creare una maglia di riso. Il primo ferro di ogni giro deve, però, essere fatto alla rovescia per dare una direzione al lato. È bene eseguire tutti i singoli passaggi, con estrema precisione, per evitare errori banali o anche molto gravi e finire con il rendere inutile, l'impegno messo fino a questo momento.

Continua la lettura
57

Come prendere la misura dello scaldacollo

Man mano che andrete avanti con il lavoro misurate lo scalda collo sul collo della persona che deve indossarlo. Non preoccupatevi se vi sembra molto alto perché andrà risvoltato. Arrivati alla lunghezza desiderata chiudete il lavoro con tutte le maglie e poi unitelo con l'uncinetto, unendo tutte le maglie con la maglia bassa. Ed ecco che lo scaldacollo ai ferri e di lana, è pronto per essere indossato o anche regalato, magari proprio come regalo durante il periodo natalizio. Creare qualcosa di unico ed originale, con le proprie mani, è sempre molto divertente ed appagante. Solo in questo modo si potrà mettere in pratica tutta la propria voglia di fare e fantasia.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper lavorare ai ferri è molto utile ed anche divertente, per creare tantissimi lavoretti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare uno scaldacollo bicolore con pattern a croce

Hai una buona manualità e lavori molto bene a maglia? Allora questa guida fa al caso tuo! Vedremo insieme passo dopo passo come realizzare uno scaldacollo bicolore con pattern a croce. Per prima cosa è necessario avere una buona conoscenza di base e...
Cucito

Come realizzare uno scaldacollo a maglia

Che siate freddolosi o meno, durante l'inverno è sempre utile avere a disposizione un capo in lana, caldo e protettivo come una sciarpa o uno scaldacollo. La prima è ingombrante, le code cadono o vanno legate a formare nodi vistosi e scomodi. Il secondo...
Cucito

Come fare uno scaldacollo con bottoni

L'inverno è oramai alle porte, dobbiamo dunque preparare l'abbigliamento per poterci coprire bene e, soprattutto ripararci dal freddo. Uno scaldacollo per le giornate gelide è qualcosa di veramente indispensabile, per salvaguardare la nostra gola ed...
Cucito

Come fare uno scaldacollo con fiore

In questa guida vi spiegheremo come fare uno scaldacollo con un fiore di feltro. Procuratevi i materiali posti in elenco e mettete in atto le indicazioni tecniche qui descritte. Si tratta di confezionare con un minimo di manualità e pazienza un morbido...
Cucito

Come eseguire ai ferri il punto incrociato triplo e quadruplo

Il lavoro a maglia eseguito con gli appositi ferri è una delle attività manuali femminili più antiche. Per generazioni le nonne e le mamme tramandavano alle figlie ed alle nipoti le basi della sua lavorazione ed i "trucchi del mestiere". Si tratta...
Cucito

Come fare uno scaldacollo a maglia alta incrociata

Se siete particolarmente freddolose ma non volete rinunciare allo stile, classe, e semplicità, ecco che quello che vi andremo a proporre oggi farà il caso vostro. Vedremo infatti come fare uno scaldacollo a maglia alta incrociata. Vi occorrerà il tipo...
Cucito

Come realizzare uno scaldacollo ai semi di grano

Nelle fredde giornate invernali è bello avere qualcosa di caldo addosso specialmente se si è una persona freddolosa. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come realizzare uno scaldacollo ai...
Altri Hobby

Come fare uno scaldacollo double face

Lo scaldacollo è un accessorio invernale davvero versatile e caldissimo. Si abbina a qualsiasi outfit, da quello più classico a quello casual. È una via di mezzo tra la sciarpa e la pashmina, ma molto più confortevole. Insomma, vale davvero la pena...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.