Come fare un sistema di irrigazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Gli spruzzatori, che spruzzano l'acqua nell'aria dove facilmente evapora o si perde al vento, sono inerentemente inefficienti; spargono acqua su grandi aree, indipendentemente dal fatto che ci siano radici in tutta la zona per assorbirla. Al contrario, i sistemi di irrigazione forniscono l'acqua direttamente dove è necessario. L'installazione di un sistema di irrigazione può essere un progetto fai-da-te che permetterà di risparmiare quasi la metà del costo di una struttura professionale. I componenti oggi disponibili sono molto più facili da lavorare e forniscono un metodo più efficace per mantenere un prato lussureggiante. Vediamo allora attraverso i passi della seguente guida, come fare un sistema di irrigazione.

25

Occorrente

  • filo per stendere il bucato rivestito in gomma
  • tanica con tappo a rubinetto
  • moschettone
  • connettori
  • tubo di distribuzione
35

Legare la tanica

Per chi ha l'orto, il sistema di irrigazione a goccia è l'ideale. In commercio ci sono dei kit già pronti ma sono abbastanza costosi. Se volete qualcosa fai da te, potete costruire una cosa molto ingegnosa: prendete una tanica con rubinetto, un moschettone, un pezzo di tubo da giardinaggio, un filo per stendere il bucato, un tappo di sughero e due connettori per impianto a doccia. Bisogna imbragare la tanica legandola più volte con il filo del bucato e attaccarci sopra il moschettone per poter appendere il tutto. Non bisogna stringere troppo la tanica, ma semplicemente legarla in modo che non cada quando verrà appesa. Sceglietela in base al numero di piante da irrigare: più grande è più piante e più tempo irrigherà.

45

Installare il rubinetto

Posizionate adesso Il rubinetto, che deve essere rivolto verso il basso. Applicate il pezzo di tubo da pompa avvitandolo attorno al rubinetto e posizionate lateralmente i connettori. Per fare questo, praticate due fori nel tubo. Il numero varia in base al numero dei vasi o delle piante da innaffiare. Applicate a questi il tubo di distribuzione. Tagliatelo, quindi, in tante parti quante sono le piante ed i connettori. Fatelo in modo che sia abbastanza lungo da poter raggiungere i vari arbusti presenti nel vostro orto. Per essere sicuri che non vi manchi questo tubo, acquistatene sempre un po' di più di quello che avete preventivato.

Continua la lettura
55

Inserire il tappo

Appena sotto i connettori, nel tubo, inserite un tappo di sughero (volendo potrà essere anche di gomma). Questo servirà ad evitare la fuoriuscita dell'acqua. Procedete praticando un foro vicino al tappo della tanica in modo da far uscire l'aria e permettere l'irrigazione. Avete creato, in questo modo, il vostro comodissimo impianto di irrigazione a goccia con poca spesa. Si tratta di un oggetto artigianale ma veramente molto efficace!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come installare un irrigatore a goccia

L'irrigazione a goccia è un sistema che permette non solo di risparmiare denaro sulla bolletta dell'acqua, ma anche parecchio tempo. Si tratta di un sistema automatico in grado di innaffiare adeguatamente un giardino o un orto coltivato, preservando...
Giardinaggio

Come realizzare un impianto di irrigazione centralizzato

Per chi ha un giardino grande, un prato molto ampio, un campo o un orto dove coltiva tante specie vegetali, siano esse piante da fiore, da orto o da frutti, l'irrigazione è piuttosto complicata e richiede parecchio tempo, soprattutto se l'area da irrigare...
Giardinaggio

Come realizzare un impianto d'irrigazione interrato

Oggi vi spiegheremo come realizzare un impianto d'irrigazione interrato, che vi permetterà di programmare e tenere sotto controllo l'innaffiatura del vostro prato o giardino, potendo scegliere l'ora e il tempo di accensione dello stesso, con un'enorme...
Casa

Come installare un impianto di irrigazione

Per avere un magnifico giardino pieno di fiori stupendi, o un orto che ci dia verdure fresche e sane, è necessario annaffiare continuamente il campo seminato, altrimenti non avremo niente di tutto questo. Magari a causa del lavoro non c'è il tempo...
Giardinaggio

Come costruire un timer per l'impianto d'irrigazione

Tutti coloro che possiedono un giardino o un orto sanno bene quanto sia importante curare al meglio l'irrigazione di piante e fiori. L'acqua costituisce il primo essenziale nutrimento di tutti gli organismo vegetali ed è perciò fondamentale provvedere...
Giardinaggio

Come progettare un impianto di irrigazione

L'irrigazione costante del giardino è l'unico modo per renderlo bello e sempre rigoglioso. L'irrigazione e la manutenzione del giardino richiedono, però, molto tempo ed impegno. Quindi non tutti possono dedicarsi di persona al proprio giardino, per...
Bricolage

Come realizzare l'impianto d'irrigazione per il giardino

Per mantenere il giardino in ottime condizioni è essenziale annaffiarlo tutti i giorni in determinati momenti della giornata, soprattutto d'estate. Il problema è che con il lavoro e altri svariati impegni giornalieri è difficile avere il tempo di irrigarlo....
Bricolage

Come costruire un distributore automatico

La vita frenetica ci pone di fronte alla scelta di acquisti semplici e automatizzati, per queste esigenze, sono nati i distributori automatici, apparecchi che forniscono al momento, cibi, bevande e generi di prima utilità. Costruire un distributore automatico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.