Come fare un soppalco con pavimento tatami

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il tatami è uno speciale pavimento costituito da pannelli, tipico della cultura del Giappone e impiegato oramai in qualunque Paese del mondo: fondamentalmente, esso è composto dalla paglia di riso a forma rettangolare pressata, con i lati definiti perfettamente e bordati da una striscia di tessuto, generalmente nera oppure ricamata.
Il tatami è un pavimento che ha la rilevante particolarità d'essere caldo durante la stagione invernale e fresco in estate, poiché riesce a trattenere e disperdere il calore quando necessario; montarlo è abbastanza facile, ovvero deve essere soltanto appoggiato sopra una struttura: comunque, se non sapete come bisogna procedere, leggete attentamente i passaggi susseguenti di questa guida, dove vi spiegherò come fare un soppalco rivestendolo con pavimento tatami.

27

Occorrente

  • Progetto
  • Struttura
  • Tatami
37

L'operazione iniziale che dovrete compiere è quella di creare un progetto per un soppalco in legno, decidendo innanzitutto la grandezza della scala che condurrà al piano in questione: qualora siate abbastanza esperti, potrete realizzarlo personalmente, altrimenti bisognerà chiedere aiuto ad un geometra.
Dopo aver disegnato il progetto, sarà possibile cominciare la costruzione, tenendo conto che per appoggiare il tatami la struttura in legno dovrà possedere una forma reticolare, allo scopo di consentire il passaggio dell'aria nella paglia di riso: prima d'essere messo in porto, il progetto deve essere consegnato all'Ufficio Tecnico del Comune e poi all'Amministratore.

47

Vi consiglio di affidare i lavori ad una ditta sicura e competente, che dovrà essere capace di costruire la struttura portante, vincolandola alle pareti oppure impiegando dei portanti, che andranno fissati sul pavimento tatami.
Quando sarà finalmente pronta la struttura, potrete collocare il vostro pavimento, procedendo senza l’ausilio di un professionista: la pavimentazione prodotta risulterà abbastanza rustica e, pertanto, sarà preferibile coprirla e il tatami è il migliore in questo senso.
Comprate tutti i rettangoli occorrenti e, con estrema delicatezza, incastrateli tra loro stendendoli sulla struttura.

Continua la lettura
57

Il lavoro è praticamente concluso e, come avete potuto vedere, è abbastanza semplice: adesso, non resta che seguire delle piccole regole, allo scopo di mantenere il pavimento tatami costantemente pulito e conservato ottimamente.
Non è necessario utilizzare dei detergenti, ma bisognerà rimuovere lo sporco con una spazzola: se dovessero essere presenti delle macchie resistenti, potrete passare del latte con una pezza, strofinando dolcemente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Abbiate molta cura nell'installare il pavimento tatami.
  • Pulite regolarmente il pavimento tatami.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Progettazione di un soppalco per un bar: consigli utili

Se avete un bar che volete ampliare, ma gli spazi sono abbastanza ridotti, una delle ipotesi praticabili è quella di creare un soppalco, sempre se l'altezza dei soffitti del locale lo consente. Soppalcando una parte del bar avrete la possibilità di...
Casa

Come smontare un soppalco

Se all'interno della vostra casa avete realizzato un soppalco di tipo non fisso, lo potete tranquillamente smontare in qualsiasi momento, se avete intenzione di posizionarlo in un altro ambiente della stessa casa, oppure in una struttura abitativa del...
Casa

Come realizzare un soppalco prefabbricato

Per chi possiede un piccolo appartamento, magari in città, quello dello spazio può divenire un serio problema. Avere a disposizione aree ristrette può essere molto limitante nella scelta degli arredi e della disposizione degli stessi. Esistono tuttavia...
Casa

Salva spazio: idee per soppalco

Nell'era moderna acquistare una casa è sempre più difficile: i prezzi sono spesso alle stelle e per una coppia giovane (o meno giovane) che vuole finalmente costruirsi un piccolo nido non è impresa facile. Per riuscire nel sogno di avere una casa propria...
Casa

Come costruire un soppalco in camera

Quando un'abitazione è di dimensioni piuttosto ridotte, si tende a trovare delle soluzioni in modo da sfruttare al meglio lo spazio a disposizione. Si può, ad esempio, scegliere di arredare la casa con mobili capienti o funzionali o ancora costruire...
Casa

Come realizzare un soppalco in metallo

La maggior parte delle volte che abbiamo bisogno di effettuare alcuni piccoli interventi all'interno della nostra abitazione, preferiamo rivolgerci ad operai esperti, in questo modo saremo sempre sicuri che il risultato sia perfetto. Tuttavia, molto spesso,...
Casa

Come pavimentare un soppalco

Se nella vostra casa avete appena realizzato un soppalco in legno e ferro oppure in muratura, ed intendete posare una buona e funzionale pavimentazione, potete farlo da soli grazie al fai da te ed alcune semplici tecniche del bricolage. In riferimento...
Casa

Come montare un soppalco

Se abbiamo una casa con un soffitto alto, lo possiamo sfruttare per creare un soppalco; infatti, se lo montiamo in legno, sicuramente la stanza avrà quel tocco di eleganza e raffinatezza in più che non guasta. Il lavoro non è semplice, ma con un po'...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.