Come fare un sotto pentola con i tappi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molto spesso per arredare la nostra abitazioni con oggetti di vario tipo, preferiamo recarci in appositi negozi in modo da acquistare quelli che maggiormente si adattano alle varie camere della nostra casa. Tuttavia riuscire a trovare esattamente gli oggetti che desideravamo non è affatto un impresa molto semplice e spesso il loro costo risulta molto elevato. Una buona alternativa per non rinunciare ad arredare la nostra abitazione è quella di provare a realizzare tutti gli oggetti di cui abbiamo bisogno con le nostre mani. Se non siamo molto esperti con il mondo del fai da te, dovremo semplicemente cercare delle guide che ci mostrino tutti i vari passaggi che dovremo effettuare per ottenere il prodotto di nostro interesse. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare un particolarissimo sotto pentola con i tappi di sughero.

25

Occorrente

  • Tappi di sughero
  • seghetto
  • colla vinavil
35

Materiale necessario

Un consiglio iniziale è quello di usare dei tappi più o meno della stessa dimensione, preferibilmente cilindrica, come quelli delle bottiglie di vino, e non i tappi delle bottiglie di spumante o di champagne che hanno forme un po' diverse. Inoltre facciamo attenzione che i tappi siano in vero sughero e non in truciolato o polietilene. Il materiale di cui avremo bisogno è: tanti tappi di sughero, colla vinilica e un seghetto.

45

Realizzazione del sotto pentola

Con il seghetto tagliamo i tappi in modo che abbiano tutti la stessa altezza, in alternativa potremo utilizzare un seghetto per eseguire questa operazione. Posizioniamo uno accanto all'altro i nostri tappi tagliati raggiungendo la forma desiderata. Una soluzione molto simpatica è quella di accostarli formando dei fiorellini a sei petali ognuno, affiancandoli poi uno di fianco all'altro. Continuiamo così fino ad ottenere una dimensione di un sottopentola, a seconda del gusto e della forma che vogliamo ottenere. Procedere poi ad incollare ciascun pezzo di sughero con la colla e lasciamo asciugare la colla.

Continua la lettura
55

Consigli utili

Stesso lavoro può essere fatto per creare dei sottobicchieri e tovaglie sottopiatto abbinati al nostro sottopentola. Armiamoci di pazienza e tanta creatività e sfoderiamo il nostro sottopentola nelle nostre cene speciali. A questo punto non ci resta che provare subito a realizzare i nostri bellissimi sottopentola con dei semplici tappi di sughero, seguendo tutte le indicazioni riportate nei passi precedenti. In questo modo potremo personalizzare questi oggetti in base ai nostri gusti, in modo da renderli sempre unici e diversi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un sottopentola in sughero

Se nominiamo la parola "sughero" a tutti noi viene da pensare ai tappi che generalmente troviamo nei buoni vini o champagne. Viene prodotto usando la corteccia di particolari querce. Tali cortecce vengono prelevate dalla quercia per la prima volta dopo...
Bricolage

Come realizzare un sottopentola natalizio

Ormai il Natale è quasi alle porte, e con esso si tirano fuori tutte quelle decorazioni che aiutano l'ambiente a immergersi nell'atmosfera natalizia. Perciò addobbiamo l'albero di Natale, mettiamo le ghirlande alla porta, facciamo il presepe, e cosi...
Bricolage

Come costruire un portaombrelli con i tappi di sughero

Il sughero è un materiale davvero straordinario, molto resistente ed estremamente elastico. Inoltre è molto leggero, resiste alle muffe ed ha una durata straordinaria. Insomma, ha tante caratteristiche che lo rendono un materiale versatile e affidabile....
Altri Hobby

Come realizzare un portatovaglioli con i tappi di sughero

I tappi del vino o dello spumante possono trasformarsi in accessori straordinari per la tua tavola o la cucina. Per stupire gli ospiti con la tua creatività, realizza un sottopentola o in alternativa un portatovaglioli in sughero. Piacevole da vedere,...
Bricolage

Come costruire un portabottiglie con i tappi di sughero

Spesso svuotata una bottiglia di un buon vino, o champagne, si creano diversi prodotti di scarto, come involucro in vetro della bottiglia stessa, la confezione di legno, plastica o cartone, e il tappo di sughero. Questo succede con quasi tutti i beni...
Bricolage

Come realizzare un portabottiglie in sughero con tappi riciclati

Terminata una bottiglia di vino si creano vari prodotti di scarto come l'involucro in vetro, il tappo di sughero e la confezione di legno, plastica o cartone. Ciò avviene per quasi tutti i beni di consumo e il più delle volte si scorda quali materiali...
Bricolage

10 idee per riciclare creativamente i tappi di sughero

Stappare lo spumante ad ogni festa è da decenni un must. Passata la baldoria, le bottiglie le possiamo riciclare nella raccolta del vetro, ma i tappi di sughero? La tentazione è sicuramente quella di buttarli o conservarli per ricordo, ma non tutti...
Bricolage

Come creare un sottopentola in legno

Nella vita di tutti i giorni le pentole sono uno degli strumenti più utilizzati. Nelle cucine di ogni casa se ne possono trovare a decine, ognuna con una funzione diversa. Quante volte ci è capitato di essere in cucina con in mano una pentola (o pirofila)...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.