Come fare un vaso di DAS

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La realizzazione di oggetti das è abbastanza semplice e comune. Le tecniche che si possono utilizzare sono svariate: con un tornio, con la lavorazione a colombino, etc. In ogni caso si dovrà avere un minimo di esperienza ma, considerando che anche i bambini delle elementari, con la giusta guida, sono in grado di manipolare il DAS e ricavarne un vaso, significa che ciò non è difficile. Adottando i dovuti accorgimenti e iniziando con delle strutture non troppo grandi, realizzeremo un bel vaso. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo insieme come fare un vaso di DAS.

26

Materiali

La lavorazione del DAS per fare uno vaso è molto simile a quella dell'argilla, la differenza di base tra i due materiali è che il DAS non va cotto. Le tecniche di lavorazione per fare un vaso sono invece molto simili e con esse gli strumenti di cui ci avvarremo. Iniziamo quindi a fare il nostro vaso dividendo il pane di DAS in più pezzi e ricavandone delle palline. La prima andrà stesa con un mattarello, o con un bicchiere, così da ricavare una sfoglia spessa 1 centimetro. Utilizzando un bicchiere dall'imboccatura larga, andremo a capovolgervelo sopra stampandovi profondamente un cerchio, elimineremo il DAS debordante. Questa sarà la base del nostro vaso, ora dovremo decidere la forma da conferirgli, prima di iniziare a lavorare con la tecnica del colombino.

36

Lavorazione

Con le altre palline di DAS ricaviamo dei serpentelli stendendoli con il palmo della mano su una superficie liscia. Inumidiamo con poca acqua la base e vi collochiamo il primo colombino. In relazione al diametro che vogliamo creare andremo a stendere colombini più larghi per poi stringerci o allargarci a piacimento. Ora dovremo lisciare i colombini avvalendoci dell'uso delle spatole e dell'acqua, creeremo una superficie uniforme e liscia, in alternativa decorata con piccoli colombini in rilievo o lisciando una sola parte della superficie lasciandone altre a vista con la caratteristica forma tubolare.

Continua la lettura
46

Fase finale

Ultimato il vaso lo dovremo lasciar asciugare per qualche giorno. Il tempo di asciugatura dipenderà dalla temperatura esterna, dalle dimensioni e dallo spessore del vaso. Il DAS è presente in commercio in diverse colorazioni: il classico grigio, bianco e color argilla cotta. In relazione al tipo adottato, potremo procedere alla lucidatura simulando un vaso in terracotta vero, o creando dei bei disegni e delle decorazioni. I colori da adottare sono quelli a tempera, mentre se si vuol procedere alla lucidatura si utilizzerà una vernice spray o del comune vernidas passato con il pennello.

56

Guarda il video

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come lavorare l'argilla

L'argilla è un materiale assolutamente versatile. Sin dall'antichità i suoi utilizzi sono stati tra i più vari, dalla cosmetica alla produzione di ceramiche. Questo perché l'argilla è un composto minerale che nel momento in cui viene idratato diventa...
Bricolage

Come fare una targa di terracotta

In casa è possibile preparare molte idee per rendere originali degli oggetti. Per esempio per abbellire al meglio le camere della nostra casa, vengono ricreati dei vasi o dei semplici portacenere. I materiali che vengono utilizzati per la creazione di...
Bricolage

Come levigare le sculture di argilla

Se avete il desiderio di imparare le tecniche per poter realizzare delle sculture utilizzando l'argilla, allora la seguente guida potrebbe fare proprio al caso vostro. In particolare vi mostreremo come levigare le sculture di argilla, più precisamente...
Bricolage

Come Realizzare Oggetti Di Argilla Più Grandi Se Il Modello è Piccolo

Lavorare l'argilla può costituire un'attività divertente ed interessante. Tanti sono gli oggetti che si possono realizzare e, svariate sono le dimensioni che vogliamo dare alle nostre creazioni. Tuttavia, spesso, può capitare che in casa si possa...
Bricolage

Come Levigare Le Pareti Delle Sculture Di Argilla

Le sculture di argilla, una volta realizzate e formate, possono essere lasciate così come sono, ovvero in maniera rustica, oppure, in alternativa, possono essere levigate e lisciate, il tutto a seconda dello scopo della scultura, dell'importanza della...
Materiali e Attrezzi

Come impastare e modellare l'argilla

Argilla è il termine che definisce un sedimento non litificato estremamente fine (le dimensioni dei granuli sono inferiori a 2 μm di diametro) costituito principalmente da allumino-silicati idrati appartenenti alla classe dei fillosilicati. I minerali...
Bricolage

Come decorare l'argilla

L'argilla è uno dei tanti minerali della terra e, più precisamente, rappresenta un insieme di vari tipi di minerali tra cui l'oro e il ferro, solo per citarne alcuni. Questa varietà di minerali, mescolati tra loro, fanno sì che l'argilla assuma diverse...
Bricolage

Come Modellare L'Argilla Con La Tecnica A Lucignolo

La tecnica a lucignolo, detta anche colombino (termine usato per indicare una particolare lavorazione dell'argilla), da parte delle popolazioni del Sud America, ed esteso impropriamente anche all'artigianato delle popolazioni europee. Essa è stata utilizzata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.