come fare una coccarda con i sacchetti delle patatine

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La coccarda classica per eccellenza è un prodotto di cui non si può fare a meno per completare il vostro packing con colore e simpatia. Ideale per dare un tocco di fantasia ai vostri pacchetti regalo o bomboniere. Esse sono molto semplici e veloci da applicare, infatti hanno un adesivo che si attacca ovunque. Il Natale si avvicina, è arrivato il momento di pensare ai regali e i doni più belli e più apprezzati sono quelli fatti a mano. Con un pizzico di creatività e una buona dose di pazienza, anche quello che altrimenti verrebbe considerato un rifiuto destinato alla discarica, può trasformarsi in qualcosa di bello ed utile, potrete realizzare delle bellissime coccarde fai-da-te a costo zero e con materiale di riciclo. Se seguirete questa guida nei vari passaggi vi spiegherò in maniera dettagliata come fare una coccarda con i sacchetti delle patatine.

25

Occorrente

  • sacchetti di patatine vuoti
  • forbici
  • nastro adesivo
  • pinzatrice
35

Tagliate in verticale, un sacchetto di patatine in nove strisce. Il numero potrebbe essere diverso, ciò che è importante e tenere sempre un numero dispari. Tenete le prime tre della loro lunghezza e accorciate man mano di circa quattro centimetri le strisce successive, diminuendo la lunghezza di tre in tre. L'ultime striscia deve essere la metà della penultima. Ora capovolgete ogni striscia in modo che la parte argentata risulti sull'esterno. Molto probabilmente il sacchetto sarà unto per cui lavate le vostre strisce in acqua e sapone fino a quando l'unto non sarà stato completamente rimosso.

45

A questo punto prendete due strisce, attorcigliatele, per formare un cappio, e unitele al centro con il nastro adesivo o con un punto di spillatrice. Schiacciate bene verso l'interno i bordi esterni e di nuovo incollate con il nastro o con la pinzatrice fino ad ottenere una specie di X. Le strisce dovranno essere attaccate a raggiera. Ripetete la stessa operazione anche con le altre, ricordandovi che alla fine ne dovrebbe avanzare una, per completare.

Continua la lettura
55

Unite tutte le X incrociandole una sopra l'altra. Non preoccupatevi se si schiacciano un po' le ravviverete alla fine. Fissate sempre con un punto di pinzatrice. Come tocco finale prendete la striscia precedentemente avanzata, la più corta, e incollatela al centro della coccarda, formando un anello. Mettete ora del biadesivo sul fondo della coccarda così da poterla attaccare al regalo incartato. Più X unirete più il fiocco sarà voluminoso e d'effetto. Ed ecco una graziosa coccarda fatta in casa riciclando i vecchi sacchetti di patatine.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare da sè un fiocco o una coccarda

Solitamente quando si acquista un regalo, si occupa il negoziante nel creare una bella confezione colorata ed elegante, e come tocco finale applica una colorata coccarda oppure un bel fiocco. Un regalo senza fiocco che regalo sarebbe? In questa guida...
Cucito

Come realizzare una coccarda tricolore

La coccarda tricolore è un accessorio utilizzato con frequenza, la cui creazione non richiede grandi abilità. Nella seguente guida illustreremo, passo dopo passo, proprio come realizzare una coccarda tricolore utilizzando un semplice nastro. Sarà necessario...
Bricolage

Come realizzare una coccarda con la pasta di zucchero

La pasta di zucchero è un elemento fondamentale per chi vuole decorare torte, ed inoltre è molto duttile, di facile lavorazione e che vi permetterà di creare vere e proprie opere d'arte, anche senza essere necessariamente dei sopraffini pasticcieri....
Cucito

Come confezionare una coccarda di nascita all'uncinetto

La nascita di un bambino è sempre un evento bellissimo che rende tutti felici. Sia che siamo noi in dolce attesa, sia che si tratti di una nostra amica o parente, l'entusiasmo pervade ogni momento. Se vogliamo festeggiare questo momento con una nostra...
Bricolage

Come realizzare una coccarda per una nascita

In occasione di una nuova nascita invece del solito fiocco in commercio è possibile optare per un'idea unica ed originale. È infatti possibile creare una coccarda fai da te. Potete provare con l'aiuto di questo tutorial a realizzare una coccarda per...
Bricolage

Come realizzare i sacchetti per confezionare i regali

Ad ogni occasione avete sempre delle meravigliose idee relativamente ai regali, ma non ne sapete assolutamente come è possibile confezionarli rapidamente, facilmente e con un risultato soddisfacente?La seguente pratica ed esplicativa guida che verrà...
Bricolage

Come fare un fiocco da regalo o coccarda

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di dover acquistare un regalo per un amico o un parente e di dover quindi realizzare un bellissimo pacco regalo. Se non ne abbiamo mai fatto uno prima potremmo incontrare alcune difficoltà nella sua realizzazione,...
Bricolage

Come costruire una coccarda di legno per la nascita di un bambino

Alcune volte ci capita di perdere molto tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un regalo unico e particolare per i nostri amici o parenti e spesso dopo tanta fatica per la ricerca il suo costo risulta anche molto elevato. Potremo quindi provare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.