Come fare una composizione con i fiori recisi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La primavera è il momento ideale per riempire la vostra casa con splendidi fiori. Tuttavia, il bellissimo bouquet presente in un centrotavola o in un vaso, potrebbe presto svanire nel giro di pochi giorni o in una settimana al massimo. Per risolvere il problema, potete fare una composizione usando dei fiori recisi. A tale proposito, ecco una guida con alcuni consigli su come ottimizzare il risultato.

25

Occorrente

  • Coltello affilato
  • Lacca per capelli
  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto bianco
35

Preparare i fiori recisi

Per cominciare dovete preparare i fiori recisi, per cui prendete quelli che maggiormente vi soddisfano, e tagliate un mezzo pollice del gambo inferiore in modo che l'acqua possa essere assorbita liberamente. Utilizzate in tal caso un coltello ben affilato, ed eseguite una tranciatura netta e in diagonale, appoggiando il gambo su un tagliere da cucina. Dopo il taglio, posizionate i fiori in acqua fresca, e lasciateli in questa condizione per almeno un paio d'ore.

45

Cospargere i fiori recisi con la lacca

Una volta fatto ciò, per conservare a lungo i fiori nel centrotavola o nel vaso, vi conviene cospargerli di lacca per capelli, ma prima rimuoveteli dal vaso con l'acqua e metteteli a testa in giù per farli asciugare bene. Soltanto adesso applicate della lacca, e i petali più delicati possono essere tenuti in posizione con una a tenuta forte, mentre le foglie e gli steli con quella più blanda. A questo punto potete riporli nel centrotavola o nel vaso, aggiungendo anche dell'acqua gassata in modo da garantirli maggior ossigeno. Inoltre la raccomandazione è di pulire bene i vasi, poiché spesso contengono microrganismi che potrebbero far morire i fiori prima del previsto. In questo caso usare del bicarbonato di sodio e dell'aceto bianco, è ideale per sterilizzarli a fondo. Un ulteriore consiglio per massimizzare la durata della vostra composizione a base di fiori recisi, è di tenere il contenitore lontano da apparecchiature, TV e computer che emettono infatti calore che può farli disidratare, mentre un luogo fresco dove riceveranno molta luce solare è invece l'ideale.

Continua la lettura
55

Creare la composizione

Una composizione dei fiori recisi, potete sceglierla tra svariate specie e alcuni davvero bellissimi; infatti, i fiori primaverili più popolari per essere recisi e creare delle raffinate composizioni, sono sicuramente i narcisi e i tulipani, mentre le peonie sono belle in quanto simboleggiano buona fortuna e augurano un felice matrimonio. Anche i giacinti se opportunamente recisi e trattati nel modo descritto in questa guida, aggiungono un tocco di colore e anche di profumo intenso a tutta la stanza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come curare i fiori recisi

Curare i fiori recisi non richiede un grande impegno, ma è molto importante farlo con attenzione se desideriamo che durino a lungo e non emanino cattivo odore. Quindi, se ci piace abbellire la nostra casa con dei vasi pieni di fiori colorati e profumati,...
Giardinaggio

Come sistemare nel vaso i fiori recisi

Acquistati o colti in giardino, i fiori recisi hanno bisogno una sistemazione in vaso adatto a mostrare tutta la loro bellezza. Completa la loro composizione con erbe verdi, o rami fioriti, in ogni modo la scelta dei colori dipende dai gusti, dall'ambiente...
Giardinaggio

Come recidere i fiori

Prendersi cura di una pianta non è sempre semplice: ogni pianta va trattata con cura e nel rispetto dei propri cicli vitali, quali le fioriture ad esempio. Ornare la propria casa dei fiori è sicuramente bello e piacevole e per farlo si possono adoperare...
Altri Hobby

10 consigli utili per conservare più a lungo i fiori recisi

Ricevere in regalo un mazzo di fiori, si sa, è sempre un piacere, soprattutto per festività come ad esempio San Valentino o un compleanno, ma, purtroppo, non si tratta di un dono destinato a durare nel tempo. Se però seguirete i 10 utili consigli di...
Giardinaggio

Come Far Durare A Lungo I Gigli Recisi

Se si è amanti dei fiori e si vogliono avere delle corrette informazioni sulla loro durata questo tutorial è l'ideale. Infatti, leggendo questa guida si possono avere degli utili consigli su come è possibile far durare a lungo i gigli recisi. Il giglio...
Giardinaggio

Come essiccare i fiori già recisi

Quante volte passeggiando immersi nella natura ci si ritrova interdetti a causa di quel desiderio tanto spontaneo quanto egoistico, di portarsi a casa un fiore della cui vista non intendiamo privarci? Avviene spesso starete pensando e qualcuno tra voi,...
Giardinaggio

Come conservare il più a lungo possibile i fiori recisi

I fiori sono senza dubbio meravigliosi, utili anche per dare colore e gioia alla casa, ma purtroppo se lasciati semplicemente in un vaso con dell'acqua, avranno una durata breve. Per farli durare più a lungo, si dovranno necessariamente mettere in pratica...
Casa

Come conservare i fiori recisi

Oggigiorno sono molti gli hobby che riguardano il settore del giardino, si va dalle semplici coltivazioni di frutta e verdura in proprio a bellissimi giardini artistici che richiedono un impegno e una dedizione non da poco. In determinate occasioni può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.