Come fare una composizione di piante grasse in un servizio da tè

Difficoltà: facile
Come fare una composizione di piante grasse in un servizio da tè
15

Introduzione

Quante volte capita di aprire credenze e armadi in cucina e di vedere delle vecchie tazze da tè sbeccate, scompagnate e inutilizzate da molto tempo. Piange il cuore al solo pensiero di doverle buttare via, ma allo stesso tempo, manca l'ispirazione per un loro riutilizzo appropriato e utile. Proprio a questo scopo, nella guida seguente verrà fornita qualche dritta per riutilizzare un vecchio servizio da tè e come vasetti alternativi per la composizione di piante grasse.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • piantine grasse di vario genere
  • vecchio servizio da the
35

Innanzitutto si procede alla scelta delle tazze da adibire, che possono essere sia sbeccate che in parte anche rotte; a questo scopo, qualora si tenga particolarmente all'oggetto, si può procedere alla riparazione con della colla per manici e pezzettini o dello smalto riempitivo trasparente per le sbeccature. Successivamente bisogna valutare attentamente la specie di pianta grassa da inserire all'interno delle tazze; in genere, non bisogna scegliere piantine eccessivamente grandi o con uno sviluppo rapido. Le tazze da tè hanno un diametro ridotto e anche la profondità non consente la formazione di grandi radici. Una crescita veloce, o peggio, dimensioni non adeguate, farebbero fallire rapidamente la composizione.

45

A questo punto è necessario procedere con l'innaffiatura. Anche se può apparire un'operazione molto semplice, in realtà è da svolgere con molta attenzione, in quanto le tazze non hanno fori sul fondo e i ristagni sono molto comuni, oltre che estremamente dannosi alla piantina. Per chi ha dimestichezza con gli attrezzi fai da te, è possibile anche provare a forare il fondo delle tazze con un mini trapano e ricoprire con un piccolo pezzo di coccio. Ovviamente, qualsiasi tazza da tè che si rispetti è coordinata con un piattino idoneo. Per completare l'opera, porre la tazza sopra il suo piattino, collocando le piantine in un posto luminoso e particolarmente visibile, come una mensola, un davanzale della cucina o un mobile. Appariranno estremamente scenografiche.

55

Per ottenere un effetto più movimentato, è consigliato optare per delle specie di piante con fogliame variegato, o si possono scegliere dei bulbi già formati, magari in procinto di fiorire a breve, come i giacinti con bulbo a vista o ancora muscari. Per l’effetto finale servono solo gessetti bianchi e un po’ di fantasia: una tazza da tè con piantina annessa può anche trasformarsi in un inconsueto segnaposto. Questa soluzione è particolarmente indicata per decorare tavoli in occasione di merende, pranzi o eventi particolari ai quali partecipano i bambini.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti