Come fare una maschera da mimo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In italiano, la parola "mimo" indica l'esecutore della rappresentazione mimica, cioè l'attore che si presta a quest'arte. Le origini del mimo sono antichissime: infatti, ne troviamo traccia nella cultura greca e latina. Tuttavia, al giorno d'oggi, il mimo è una figura spesso dimenticata, che va però valorizzata e riproposta in modo da poter avvicinare anche i più giovani a questa nobile ed antichissima arte. Un modo per poter rivalutare il mimo è anche quello di proporlo come maschera per il Carnevale. All'interno di questa guida, vi spiegherò come fare una maschera da mimo.

27

Occorrente

  • Crema idratante
  • Cerone teatrale
  • Matita nera da trucco o eyeliner nero
  • Rossetto rosso o nero
  • Tampone o spugnetta da trucco
37

Sottolineare ogni minima espressione del viso

Innanzitutto, la maschera del mimo è sicuramente una delle parti più importanti del costume di questo personaggio. Infatti, la tecnica della rappresentazione mimica si basa interamente sulla gestualità, e le espressioni facciali sono parte integrante di questa forma di comunicazione. Una buona maschera deve sottolineare e non mascherare ogni minima espressione del viso. Per ottenere una ottima maschera da mimo, procedete come segue.

47

Cospargere il cerone su tutto il viso

Prima di tutto, lavate accuratamente la faccia e passate una buona crema idratante su tutto il viso. Successivamente, utilizzando un tampone o una spugnetta da trucco, cospargete il cerone teatrale su tutto il viso: in questo caso, seguite attentamente i contorni del volto, evitando di avvicinarvi troppo all'attaccatura dei capelli. Oltre a ciò, il cerone non deve andare a finire sul collo ma deve fermarsi poco sotto la mascella, poiché l'effetto deve essere esattamente quello di una maschera appoggiata sul viso. Una volta fatto asciugare per bene il cerone teatrale, iniziate a tracciare con la matita nera o con l'eyeliner quelli che saranno i tratti caratteristici, ossia gli occhi, le sopracciglia e la bocca.

Continua la lettura
57

Cambiare la forma delle sopracciglia

Per quanto riguarda gli occhi, è essenziale sottolineare in modo marcato il contorno con la matita o con l'eyeliner nero; anche una mano di mascara sulle ciglia può aggiungere un tocco di originalità in più. Le sopracciglia, invece, vanno ricalcate sempre con una matita da trucco nera, eventualmente cambiandone anche un po' la forma, sempre al fine di dare maggiore risalto all'espressione. Arrivati a questo punto, colorate la bocca con un rossetto nero oppure rosso. Il colore delle labbra è lasciato al gusto personale, l'importante è che si tratti di una tonalità marcata che spicchi molto, in contrasto col bianco del cerone. Infine, anche per le labbra avrete la possibilità di cambiarne la forma ed i contorni. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare il make up da Pierrot

Il carnevale è una festa che coinvolge grandi e piccini in qualsiasi posto. Ma per viverlo al meglio non è importante travestirsi completamente diventando il personaggio che si è scelto di imitare. A volte basta truccarsi un po’ e sentirsi diversi....
Cucito

Come realizzare un costume da pagliaccio

Un simbolo tipico del circo è rappresentato dalla figura del pagliaccio, sempre molto colorato, dall'aspetto divertente, buffo e molto amato dai bambini.Il compito principale di questa figura è quello di divertire gli spettatori. Proprio per questo...
Cucito

Come travestirsi da Joker

Batman è uno tra i più famosi personaggi dei fumetti ed è particolarmente amato da tutto il pubblico giovane, soprattutto grazie alla sua storica lotta contro il crimine. Tra i suoi antagonisti, il più famoso è senza dubbio Joker. Quest’ultimo...
Bricolage

Come fare una maschera da farfalla per Carnevale

Ogni bambino festeggia il Carnevale con maschere; esse possono essere classiche come quella della farfalla. Riprodurre una farfalla è abbastanza facile, bisogna solo decidere cosa utilizzare: il cartoncino ritagliato, il trucca bambini oppure la maschera....
Cucito

Come realizzare un costumino da vampiro

Siete alla ricerca di un'idea vincente per stupire e impaurire tutti i vostri amici? A Carnevale, ma anche in occasione di ogni festa in maschera, vestitevi da vampiro! Una maschera terrificante in pieno stile horror! In questa guida vogliamo illustrarvi...
Cucito

Come realizzare costumi di Halloween economici

Halloween è una particolare festa molto diffusa in America che si festeggia il 31 ottobre. In questi giorni è usanza, sopratutto per i bambini, sfilare vestiti in maschera per le strade delle città, suonando di casa in casa ponendo la famosissima domanda:...
Bricolage

Trucco uomo per Halloween: le idee più spaventose

La festa di Halloween, pur essendo tipica della tradizione e cultura americana, è da molti anni entrata tra le ricorrenze da festeggiare anche nel nostro paese. Nella sera dei morti viventi la tradizione vuole che ci si travesta in maniera spaventosa...
Cucito

Come realizzare un costume da sposa cadavere

Halloween è alle porte: “dolcetto o scherzetto”, tutto è pronto per la notte più spaventosa dell’anno, tra zucche illuminate, storie di mostri e streghe sanguinolente, ricette gustose e costumi e maschere originali, ecco per voi la ricetta “horror”...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.