Come fissare un sacco da boxe a casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per mantenersi in forma non necessariamente bisogna andare in palestra e spendere troppi soldi: è possibile, infatti, comprare alcune attrezzature che si possono montare e sistemare in casa, come per esempio un sacco da boxe. Il sacco da boxe è utile per svolgere molti tipi di allenamento, rivolti anche ai non professionisti. È possibile acquistarlo presso i negozi specializzati in attrezzature sportive o nei grandi supermercati più forniti. Una volta acquistato, l'attrezzo deve essere assicurato nel modo giusto in maniera tale che sia sicuro e funzionale al suo scopo. A tale proposito, attraverso i passi seguenti ci occuperemo di spiegarvi come fissare un sacco da boxe a casa.

26

Occorrente

  • Trapano
  • Viti
  • Sostegno per il soffitto o supporto laterale
36

Innanzitutto precisiamo che in commercio è possibile trovare un'ampia scelta di questi attrezzi e ciascun modello prevede un fissaggio differente, come sicuramente sarà riportato nelle istruzioni. In alcuni casi è necessario fissarli al soffitto, mentre in altri casi alla parete ed in entrambe le situazioni bisogna acquistare alcuni supporti specifici: nel primo caso, infatti, sarà opportuno munirsi di un piatto di acciaio provvisto di gancio (deve essere resistente dato l'utilizzo dell'attrezzo) e delle viti a pressione d'acciaio per il fissaggio; nel secondo caso, invece, sarà necessario un supporto a parete.

46

Se il sacco da boxe verrà ancorato al soffitto, la prima cosa da fare è assicurarsi che il telaio non trasferisca il peso del sacco e dei colpi inferti al soffitto. Quindi, dopo aver verificato la resistenza del soffitto, scegliete il punto esatto in cui desiderate appendere il vostro sacco da boxe e prendete le misure dei fori che praticherete con l'ausilio di un trapano. Ora prendete la piastra d'acciaio con gancio incorporato e inserite, negli appositi alloggi, le viti a pressione d'acciaio. Anche dopo l'installazione del piatto, assicuratevi sempre che il muro sia in grado di reggere il peso. A questo punto il sacco da boxe deve essere inserito nel gancio apposito. Ricordate di assicurarvi, prima di ogni allenamento, che il muro non mostri segni di cedimento.

Continua la lettura
56

Se, invece, la vostra intenzione è quella di appendere l'attrezzo lateralmente, scegliete una parete completamente sgombra e, naturalmente, verificate la sua resistenza al peso e ai colpi. Il procedimento di fissaggio è molto simile a quello appena spiegato, la differenza sta nel tipo di supporto utilizzato. Quello che dovrete fare in questo caso è praticare i fori necessari prendendo le misure e fissare il supporto alla parete con le apposite viti a pressione. A questo punto, non rimane altro da fare che inserire il sacco da boxe di testare nuovamente la resistenza del muro. In alternativa, se non si vuole e non si può fare un lavoro di questo tipo per mancanza di spazio o altro, è possibile acquistare un sacco da fit boxe: questa tipologia di sacco è provvista di una base inferiore che non rende necessario alcun fissaggio, in quanto è predisposta per mantenere un perfetto equilibrio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliere con attenzione il luogo dove fissare il sacco da boxe
  • Testate sempre la resistenza del muro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un parco giochi per bambini

Se il tuo bambino passa troppo tempo davanti alla tv o ai videogames, nonostante fuori casa ci sia il sole o nel caso tu abbia a disposizione molto spazio all'aperto, è il caso che lo motivi ad uscire oppure regalagli un bel parco giochi, arredalo basandoti...
Cucito

Come fare un sacco porta pigiama per il tuo bimbo

I bambini molto piccoli, necessitano di parecchi accessori per avere tutti i comfort a portata di mano. Se hai voglia di realizzare un simpatico accessorio con le tue mani per il tuo bimbo, non c'è nulla di meglio che fare un simpaticissimo sacco porta...
Casa

Come creare una poltrona a sacco

Per arredare una casa con gusto bisogna fare attenzione ogni dettaglio. La scelta degli arredi dipende dallo stile della vostra casa e dalle vostre necessità. Se volete una casa in stile anni 70, la poltrona a sacco è perfetta. Anche detta bean bag...
Altri Hobby

Come ripiegare il sacco a pelo

Dormire in tenda all'interno del proprio sacco a pelo è una delle esperienze più emozionanti che si possano fare, e per chi ancora non ha sperimentato allora questa è la volta buona.In viaggio, il sacco a pelo è un accessorio di fondamentale importanza...
Cucito

Come fare un sacco nanna a maglia

Il sacco nanna non è altro che una coperta chiusa nella parte inferiore, adatta a ricoprire interamente il neonato nei primi mesi di vita. Grazie alla sua particolare conformazione, questa sacca impedisce al neonato di scoprirsi, garantendo dunque un...
Cucito

Come cucire un sacco nanna per bambini

Una passeggiata all'aria aperta è salutare per tutti. Infatti, passeggiare all'aperto consente di muoversi e tonificare muscoli, oltre che perdere i chili in eccesso ed assorbire i raggi del sole necessari al benessere del nostro organismo. Per le neomamme...
Altri Hobby

Come realizzare un sacco natalizio

Il Natale è la festività religiosa più importante in assoluto, ma è anche la ricorrenza che stimola la fantasia e la creatività di adulti e bambini. Tra i tanti oggetti più utilizzati durante le festività natalizie troviamo sicuramente i sacchi,...
Cucito

Come realizzare un sacco nanna in pile

Un sacco nanna è la soluzione ideale per molti bambini e bambine. Caldo, confortevole e molto utile un sacco per il sonno dei bambini permette agli stessi di stare comodi e dormire al caldo ovunque e agli stessi genitori di non preoccuparsi o necessariamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.