Come imbastire e cucire un cuscino

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Al giorno d’oggi è utile sapersi aiutare con le proprie forze con l’arte del fai da te, che oltre a favorire il riciclaggio degli oggetti vecchi e inutilizzati, permette anche di risparmiare soldi. Si evita in questa maniera di comprare altri oggetti nuovi. In questa guida vedremo il modo per imbastire e cucire un cuscino. Non verrà ripreso o riportato nessun esempio di riciclaggio, ma nessuno vi vieta di poterci pensare e di poter fare il tutto con materiali da riciclo. Leggete la seguente guida per sapere come fare.

27

Occorrente

  • Stoffa
  • Cerniera
  • Gomma piuma
  • Ago e filo
  • Spago
37

Come prima cosa procuratevi il materiale necessario per svolgere tale operazione. Progettate poi minuziosamente il cuscino, create una bozza su carta, scegliendo le misure e quindi le dimensioni fisiche, la forma e il colore. Per la realizzazione di un cuscino porta-fedi nuziale occorre comprare una stoffa di raso e dei nastrini decorativi. Dopo aver realizzato su carta il tutto progetto potete finalmente concretizzare le vostre idee. Tracciate su della carta le sagome dei due lati del cuscino, ricordando che una volta riempito diventerà due centimetri più stretto da ogni lato. Per creare un cuscino generate prima una sacca contenente il materiale soffice.

47

Per realizzarla procedete con la cucitura. Quest'ultima è semplice ed elementare, il punto è del tipo sopra-sotto, cioè che l’ago entra ad un lato e poi rientra dall'altro. Per la precisione l’ago prima entra da destra, poi si sposta di mezzo centimetro verso il bordo ancora non cucito, e poi l’ago entra da sinistra, procedendo così fino all'ultimazione di tutte le cucitura. Fate in questo modo per tre lati, lasciandone uno aperto per esecuzione l’imbastitura. Rovesciate la sacca verso l’interno per nascondere le cuciture appena fatte. Iniziate con la preparazione del materiale per imbastitura. Se utilizzate la gomma piuma tagliatela a cubetti piccoli. Le dimensioni dei ritagli dovranno essere di due centimetri per ogni lato.

Continua la lettura
57

I cubetti dovranno essere in gran quantità per riuscire a riempire il volume interno della sacca precedentemente creata. Tutto risulterà più semplice se per l’imbastitura deciderete di utilizzare dell’ovatta o le piume d’oca. Per l’ovatta occorrerà sfibrarla e adagiarla all'interno della sacca. Le piume d’oca dovranno semplicemente essere mescolate e poste all'intero della sacca. Per chiudere questa effettuate una cucitura come quella precedente (con ago e spago o cotone) oppure cucire una zip (o dei bottoni) se avete in mente di cambiare ogni tanto il contenuto interno del cuscino. La vostra creazione è finalmente pronta.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la realizzazione di un cuscino porta-fedi nuziale occorre comprare una stoffa di raso e dei nastrini decorativi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Realizzare Un Cuscino Ricamato E Bordato Con Pizzo Sangallo

Il cuscino ricamato, è lavorato in tela bianca, al centro è ricamato, ed è bordato con due giri di pizzo Sangallo bianco. Per realizzare questo romantico cuscino da sogno, dovremo preparare tutto il materiale indicato nei passi successivi. In questa...
Cucito

Come Realizzare I Cuscini Con Le Farfalle

In questa guida andremo a vedere come è possibile realizzare dei cuscini con le farfalle. Innanzitutto è doveroso sapere che sono molto facili da eseguire e bastano da soli per poter rallegrare un ambiente usando delle belle tinte da parte delle ali...
Cucito

Come realizzare una federa a sacco

Anche se acquistiamo le lenzuola della migliore marca, succede che con l'usura le federe si consumano sempre prima, oppure queste si sporcano più facilmente sopratutto d'estate con il sudore ed allora dobbiamo cambiarle quasi quotidianamente. Per rimediare...
Cucito

Come creare un cuscino applicando per bordo una rouche pieghettata

Se per il tuo divano o anche per il letto intendi creare un cuscino e poi abbellirlo applicando per bordo una rouche pieghettata, puoi farlo sbizzarrendoti in base ai tuoi gusti e creatività. Si tratta di un lavoro tutto sommato divertente e che alla...
Cucito

Come foderare un cuscino rettangolare

Se abbiamo un cuscino dalla forma decisamente rettangolare che intendiamo usare come decorazione per il divano del salotto, è importante foderarlo nel modo giusto, quindi con cuciture ben rifinite e soprattutto di un colore che si adatti alla tappezzeria...
Bricolage

Come fare un cuscino con raso e organza

Tra i tessuti maggiormente pregiati e di grande effetto estetico sicuramente ci sono il raso e l'organza. In questa guida vediamo come realizzare un cuscino con queste stoffe preziose, solitamente utilizzate in occasioni speciali, soprattutto per i matrimoni....
Cucito

Come fare un cuscino a forma di fiore

Il cuscino è un oggetto, rettangolare, triangolare, circolare o di altre forme, di stoffa ripieno di materiali morbidi che viene posto sul materasso per appoggiarvi la testa durante il sonno. In altre fogge viene anche usato per poggiarlo sulle sedie,...
Cucito

Come creare un cuscino decorativo con forme diverse

È noto che i cuscini non sono solo una piccola comodità che ci concediamo, ma sono anche dei complementi d'arredo che possono dare al divano o al letto quel "tocco in più". È possibile tuttavia ravvivare veramente la casa provando a realizzarne qualcuno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.