Come iniziare a lavorare a maglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per chi è veramente appassionata ed ama lavorare a maglia, usare il termine "lavoro"a maglia è errato. Chi sferruzza la maglia con il cuore, mentre lo fa si diverte e si trova in un meraviglioso mondo spensierato, mentre le mani si muovono svelte in un ritmo quasi meccanico che aiuta a distendere i nervi. Se non ami veramente questa arte, non potrai mai realizzare quello che riesce a creare chi lo fa con vera passione. Se anche tu vuoi iniziare a lavorare a maglia ed entrare a far parte di questo fantastico mondo, leggi e segui attentamente i consigli che trovi in questa facile guida e capirai come fare.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 2 ferri
  • gomitoli di lana o di cotone
37

Come prima cosa svolgi dal gomitolo e prendi un solo ferro che devi mettere sotto il braccio destro, precisamente sotto l'ascella, prendi un poco di lana e fissala con un nodo non troppo stretto sul ferro che terrai invece con la mano sinistra (con la destra se sei mancina). Introduci la punta del ferro destro in un anellino, incrociando i ferri con un movimento che va da sinistra a destra. Ora prendi con la mano destra il filo del gomitolo e buttalo sul ferro destro con un movimento da sinistra a destra. Estrai dal primo anellino la punta del ferro destro, badando di non lasciar cadere il secondo anellino che si sarà formato. Passa questo secondo anellino dal ferro destro a quello sinistro e procedi nello stesso modo anche con i punti seguenti.

47

In questo messo sul ferro le maglie per iniziare a lavorare a maglia. I due punti base che devi imparare sono: la maglia diritta e la maglia rovescia. Iniziamo dalla prima, la più semplice che viene utilizzata come punto di partenza per realizzare i vari lavori. Hai già montato le 20 maglie sul ferro, adesso porta quest'ultimo sotto il braccio sinistro e, con la punta del ferro destro, entra nella prima maglia porta il filo del gomitolo intorno alla punta del ferro e fai uscire la punta insieme al filo fuori dalla maglia; lascia cadere dal ferro sinistro la maglia della prima riga mentre quella nuova la vedrai già posizionata su quello destro. Senza spostare la posizione dei ferri e del filo, ripeti questi movimenti con tutte la maglie del ferro sinistro. Come vedi hai realizzato il primo giro della maglia diritta.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Per fare il punto rovescio; infila il ferro destro nella prima maglia del ferro sinistro, da dietro in avanti; passa il filo intorno alla punta del ferro destro con un movimento da destra a sinistra; ora fai uscire la punta del ferro destro insieme al filo dalla maglia. In questo passaggio e in quelli successivi, la maglia del ferro sinistro viene lasciata cadere, mentre quella nuova formata si trova sul ferro destro. Ripeti i movimenti descritti fino ad esaurire tutte le maglie che si trovano sul ferro sinistro; alla fine avrai eseguito un giro a maglia rovescia, che ti permetterà di realizzare molti lavori a maglia.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • è meglio iniziare il lavoro utilizzando dei ferri grossi e del filo di lana spesso
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Fare Un Copriletto Classico

Questo copriletto fatto ai ferri e all'uncinetto è un'ottima idea regalo quando vogliamo fare una sorpresa a un'amica: sicuramente resterà stupita nel ...
Cucito

Come chiudere un lavoro a maglia

Lavorare a maglia può rappresentare per noi un semplice hobby come tanti, o diventare un vero e proprio lavoro, impegnativo e ricco di soddisfazioni. Per ...
Cucito

Come Eseguire Il Patchwork Con I Ferri

Il Patchwork è un manufatto storico in quanto, l'attività di cucire quadrati di stoffa differente, al fine di realizzare indumenti ed oggetti d'arredo ...
Cucito

Come fare il punto dritto a maglia

All'interno di questa breve guida, andremo a concentrarci sull'attività del cucire. Nello specifico, andremo a parlare di punto dritto a maglia. Come avrete ...
Cucito

Come lavorare alcune maglie ai ferri

Il lavoro a maglia si basa essenzialmente su due tipi di punto: maglie al diritto e maglie al rovescio.
Apportando alcune varianti a queste due ...
Cucito

Come eseguire gli aumenti esterni e interni nel lavoro a maglia

Il lavorare a maglia è un hobby praticato fin dai tempi antichi in tutto il mondo; lo si attribuisce solitamente al sesso femminile, ma trova ...
Cucito

Come imparare a lavorare a maglia: diritto e rovescio

Lavorare a maglia è un'arte. Con un po' di creatività si possono fare mille creazioni diverse: da piccole presine, ai centri tavola, alle sciarpe ...
Cucito

Come cominciare a lavorare a maglia con i ferri

Lavorare a maglia è un mestiere antico che è andato quasi del tutto perduto, eppure è sempre utile, rilassante e soddisfacente, quando si acquisisce una ...
Cucito

Come Lavorare La Maglia Con La Tecnica Alla Tedesca

Devi sapere che in diversi paesi, sia dell'Europa centrale che del nord, in particolare la Svizzera, la Germania e l'Olanda, si lavora la ...
Cucito

Come fare un gilet con i quadrati che si intrecciano

I gilet sono da sempre uno degli indumenti più usati dagli uomini e dalle donne, sia che si tratti di gilet abbinati a vestiti eleganti ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.