Come innestare correttamente una pianta da frutto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Innestare una pianta da frutto è un'operazione molto delicata, da effettuare con la massima attenzione e con estrema precisione. Esistono diverse tipologie di innesto, molte delle quali seguono una certa stagionalità delle piante da prendere in considerazione, con relativi procedimenti e specifiche tecniche. In generale si può tranquillamente affermare che tramite un innesto si vanno ad unire tutti i principali tessuti di due piante, molto simili ma anche con piante abbastanza differenti tra loro. Vediamo dunque, qui di seguito, come innestare correttamente una pianta da frutto.

25

Effettuare un innesto a gemma

Un innesto di questo tipo, definito a gemma o anche ad occhio, consente di unire in un legame indissolubile due piante tramite una semplice gemma precedentemente raccolta dalla pianta da innestare. Prelevando soltanto una piccola gemma da una pianta munita di buona vitalità, si andrà a collocare questa gemma all’interno di un comodo strumento, dalle caratteristiche alquanto robuste, definito “portinnesto”. Dopo questa semplice operazione si effettuerà una incisione a forma di T nel portinnesto e si andrà finalmente ad inserire la nostra gemma all’interno dello spacco creato.

35

Eseguire l'innesto a marza

Per quanto riguarda l'innesto a marza, ricordiamo che in questo determinato tipo di innesto i nostri tentativi saranno multipli. Non adoperiamo infatti soltanto una singola gemma, come nel caso precedente, ma rivolgiamo la nostra attenzione verso un gruppo di talee (di solito 3 o 4 risultano sufficienti) oppure verso una talea molto più grande. Comunemente a quanto accade in precedenza andremo ad inserire le nostre talee all’interno di un normalissimo portinnesto. L’incisione da effettuare sul portinnesto sarà a forma di V; in questo particolare caso si andrà a far coincidere perfettamente nella fessura creata ogni singola talea che si intende innestare.

Continua la lettura
45

Procedere con un innesto a intarsio

L’innesto a intarsio, definito anche innesto a spacco, si effettua inserendo la parte da innestare all’interno di una semplice fenditura precedentemente praticata nel nostro portinnesto. In questo particolare caso lo spacco effettuato andrà a comprendere parte legnosa e corteccia dell’albero da utilizzare come base di sostegno. Una cosa molto sottovalutata all’interno del panorama relativo al giardinaggio in generale è l’aspetto collegato alla polarità del rametto tagliato e pronto per essere innestato. Contrariamente a quanto si pensi questo aspetto è invece molto importante; si deve infatti necessariamente mantenere polarità e quindi orientamento che il nostro rametto possedeva prima di essere estirpato e quindi lavorato.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come propagare gli alberi sempreverdi

Olivi, tassi, magnolie, conifere, corbezzoli ed eucalipti, sono solo alcune delle tante specie di piante sempreverdi che ingentiliscono i giardini delle nostre città. Piuttosto esigenti in fatto di terreno ed esposizione alla luce diretta, questi alberi...
Giardinaggio

Come innestare un albero di alloro

Chiunque si sia mai interessato di giardinaggio ha ben chiaro in mente il concetto di innesto: esso è una pratica che consente di ottenere, partendo da due piante differenti, un nuovo individuo al fine di migliorare la qualità dei frutti prodotti. Questa...
Giardinaggio

Come realizzare un innesto

Con l'avvicinarsi della primavera arriva anche il periodo in cui è possibile realizzare gli innesti delle piante di agrumi. L'Innesto infatti è una pratica molto diffusa per la moltiplicazione delle piante, specialmente degli agrumi. Il periodo perfetto...
Giardinaggio

Come innestare un ciliegio

Il ciliegio è un albero che appartiene alla famiglia delle piante Rosacee. Già lo stesso nome evoca un senso di dolcezza e di romanticismo. Il ciliegio in fiore è infatti uno spettacolo vivente della natura! A volte infatti si usa prevalentemente per...
Giardinaggio

Giardinaggio: i vari tipi di innesto

Se siete patiti di giardinaggio e volete cimentarvi nell'innesto delle piante, sappiate che ne esistono di vari tipi e che seguendo questa semplice guida sarete in grado di apprendere le tecniche più idonee per realizzarli. Scopo dell'innesto è quello...
Giardinaggio

Come Innestare Un Pompelmo

Se avete il pollice verde e volete ottenere delle utili informazioni su come innestare un pompelmo, allora continuate nella lettura di questo interessante articolo. Il pompelmo è un albero da frutto appartenente al genere Citrus. Passo dopo passo, vi...
Giardinaggio

Come innestare l'ulivo

Per quanto riguarda la pianta dell'ulivo, l’innesto permette delle ottime possibilità di radicamento e una buona qualità di produzione. Difatti, l'ulivo fa fatica a riprodurre bene per seme, altrimenti darebbe vita in prevalenza a varietà selvatiche...
Giardinaggio

Come innestare un albero di arance

Internamente a tale articolo, nel dettaglio, vi elencheremo tutti i passaggi fondamentali che dovrete fare, per innestare un albero di arance, tramite l'innesto con modalità chiamata a gemma. Arrivando la stagione primaverile ed estiva, è più facile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.