Come inserire la molla nei tubi idraulici

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando in casa le tubazioni degli scarichi dell'impianto idrico e fognario si otturano, non è necessario in molti casi chiamare l'idraulico, bensì conviene acquistare una molla dalle naturali linee e curve. A tale proposito nei passi successivi di questa guida, troviamo alcuni consigli utili su come inserire la molla nei tubi idraulici.

25

Occorrente

  • Molla
  • Grasso
  • Tubi di rame da 15 o 22 mm
  • Valvola anti -riflussso
35

Ovviamente dei tubi in ferro di grande diametro (come quelli che vedete nella foto qui accanto) non possono essere piegati facilmente, quindi non ci addentreremo in questo tipo di lavorazione. I normali tubi che abbiamo in casa, in garage o in giardino, quelli che si utilizzano ad esempio per gli impianti a gas o per gli impianti termici, sono solitamente abbastanza piccoli di diametro e quindi più facili da lavorare ed essere "piegati" per le nostre esigenze. Basterà inserire al loro interno una molla particolare, che gli permetterà di seguire ogni tipo di movimento che il tubo sarà chiamato a fare, per svolgere la sua mansione alla perfezione.

45

La molla che è acquistabile da qualsiasi ferramenta ad un prezzo irrisorio, va infilata nel tubo da piegare dopo essere stata preventivamente lubrificata con del grasso. Si procede a questo punto alla curvatura, appoggiando il tubo al ginocchio e premendo con le due mani. La molla all'interno impedirà deformazioni irregolari o rotture. Per ottenere la curvatura desiderata, è necessario piegare un poco più del necessario il tubo. Se non riuscite, provate a forzare il tubo ma senza mai esagerare, altrimenti potrebbero crearsi delle piccole pieghe che con il passare degli anni, causerebbero delle fuoriuscite indesiderate. Con la molla è possibile piegare facilmente tubi di rame con diametri da 15 e 22 mm, e tubi in ferro e acciaio da 15 mm.

Continua la lettura
55

Torcendola invece in senso orario, si fa chiudere il diametro della molla facilitandone l'estrazione. Questa operazione può essere effettuata da chiunque, in quanto non richiede necessariamente una certa abilità o esperienze particolari. A margine è importante aggiungere che se l'operazione va a buon fine, con calma conviene valutare se il problema è frequente; infatti, ciò potrebbe dipendere da un'errata pendenza delle tubazioni, per cui volendo rimediare senza rompere il tutto, non ci resta che usare la molla oppure inserire ad esempio una valvola anti-reflusso in modo che l'otturazione ad esempio del Wc non ci fa ritrovare il piatto doccia o altri sanitari pieni di acqua reflua tornata indietro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire il rullo della zanzariera

Dopo diversi anni d’uso le zanzariere si logorano e si danneggiano. Ci si può, quindi trovare nella necessità di sostituire la rete o il tubo della zanzariera. In commercio si possono acquistare tubi per zanzariere provvisti della relativa rete, di...
Materiali e Attrezzi

Come usare il piegatubi

Se amate il fai da te e intendete cimentarvi in un lavoro che riguarda l’idraulica, e nello specifico la creazione di una condotta che consente di portare l’acqua o il gas dalla casa al giardino, è necessario avere a disposizione oltre a dei tubi...
Casa

Come montare un press control

Per la distribuzione di acqua sanitaria negli impianti delle abitazioni si utilizzano due tipologie di sistemi, il press control e il vaso d’espansione. Il press control è oggi largamente utilizzato negli impianti idraulici e nelle proprie case, perché...
Materiali e Attrezzi

Come fare una guarnizione in canapa ai tubi

Capita sempre più frequentemente oggigiorno, di essere alle prese con piccoli problemi domestici e di voler procedere con le proprie mani senza ricorrere all'aiuto di un professionista. In effetti per le piccole sostituzioni, non si corrono particolari...
Bricolage

Come costruire un pupazzo a molla

I giochi di una volta erano molto diversi da quelli odierni. Non esisteva la tecnologia avanzata e ci si accontentava di molto poco per divertirsi. Uno dei giochi amati dai bambini di allora era il famoso pupazzo a molla. Questo piccolo oggetto semplice...
Casa

Come coprire tubi esterni

La copertura dei tubi esterni è un'esigenza che non va assolutamente sottovalutata. Le basse temperature invernali possono infatti arrecare danni gravi all'impianto. Il momento più critico è sicuramente la notte, quando all'interno delle tubature l'acqua...
Bricolage

Come salvare la molla rotta di un orologio

In questa utile guida, vogliamo tenrare di capire come poter salvare la molla rotta, di un orologio, invece di gettarlo e non poterlo più utilizzare!Anche in questo caso, cercheremo di far riferimento al classico metodo del fai da te, che ci darà una...
Bricolage

Come realizzare un pacchetto regalo con sorpresa a molla

Quante volte c'è capitato di entrare in un negozio di giocattoli e, tra li tanti oggetti curiosi, buttare lo sguardo su quelle scatole, dalle quali, alzando il coperchio, sbuca fuori, attaccata ad una molla, la faccia di qualsiasi altro personaggio....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.