Come inserire una nave in una lampadina

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il vetro è un materiale dall'indubbio fascino, tramite il quale vengono prodotti molteplici oggetti, sia di uso comune, sia destinati ad arredare ed abbellire gli ambienti. Nell'ambito di quest'ultima categoria, le lampadine, oltre al loro logico utilizzo per l'illuminazione, vengono adoperate per contenere degli oggetti al loro interno, rendendole davvero attrenti e donando loro un tocco di magia. I modellini di nave, in particolare, vengono spesso introdotti in barattoli, anch'essi di vetro, ed il loro inserimento sembra di semplice esecuzione. Non si direbbe altrettanto se il contenitore prescelto, anzichè il barattolo, è una lampadina; ma in realtà il procedimento è più facile di quanto possa apparire. Vediamo pertanto insieme, nella prosecuzione della lettura, come inserire una nave in una lampadina.
.

25

Occorrente

  • Lampadina
  • Pinze
  • Tappo di sughero
  • Spilla da balia
  • Colla
  • Colori a tempera
  • Stuzzicadenti
35

Iniziamo procurandoci una lampadina, meglio se non funzionante. Muniamoci anche di un oggetto affilato, come un coltello e cerchiamo di separare la componente metallica dal vetro cercando di lasciarlo integro e prestando attenzione ad eventuali tagli sulla nostra pelle. Successivamente, prendiamo la parte metallica, avvolgendola in uno strofinaccio, ed iniziamo a staccare ed eliminare tutti i fili presenti all'interno. Molti di questi si trovano attaccati alla lampadina, quindi cerchiamo di eseguire questa fase in maniera accurata. Una volta liberato bene l'interno della lampadina, potremo dedicarci alla creazione della nostra nave, procurandoci iniizialmente un tappo di sughero.

45

Dovremo modellare manualmente il tappo conferendogli la forma adeguata di uno scafo. Prendiamo dunque uno stuzzicadenti ed introduciamo una spilla da balia alla sua estremità. Una volta ultimato, procuriamoci delle pinze, con le quali tagliaremo la spilla, piegandola in modo tale da formare una "U", alla quale rimarrà attaccato lo stuzzicadenti. Attraverso questa procedura, avremo realizzato l'albero maestro che, grazie alla presenza della spilla, avrà la proprietà di piegarsi e quindi di entrare dentro la struttura di vetro in maniera facile e rapida.

Continua la lettura
55

Adoperando diversi colori a tempera, personalizziamo e decoriamo il nostro modellino. Utilizzando la nostra creatività e la nostra immaginazione, potremo ottenere molteplici e variegati effetti, come le sfumature. Al termine della fase artistica, applichiamo della colla all'interno della lampada, facendola aderire molto bene. Solo successivamente potremo introdurre il nostro modellino, dopo aver piegato l'albero maestro. Infine, prestando attenzione a non rovinare nè il vetro nè la barca, solleviamo lo stuzzicadenti. Applichiamo della colla anche sulla parte metallica della lampadina ed attacchiamola al vetro, allo stesso modo in cui si presentava inizialmente. Infine incolliamo la lampada sopra una base qualsiasi, allo scopo di conferirle una posizione eretta, evitando che possa rotolare. Ecco pronto il nostro modellino da esporre nella nostra stanza o in salotto e da mostrare con soddisfazione ai nostri amici!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire le lampadine dei faretti

In molte case, soprattutto quelle moderne, presentano i faretti in molti posti della casa. Anche le lampadine dei faretti come le classiche si bruciano. Quindi occorre sostituirle di tanto in tanto. La cosa spaventa molto le persone alla prima esperienza...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una lampadina a led

Se per arredare la nostra casa intendiamo realizzare dei portalampada, lo possiamo fare costruendo una lampadina a LED, in modo da ottenere un buon quantitativo di luce, e nel contempo ottimizzare i consumi, visto che questo tipo di lampadine sono di...
Bricolage

Come costruire una nave in legno

Lungo questa guida andremo a occuparci del fai da te, applicato al settore del modellismo. Nello specifico, cercheremo di offrirvi qualche informazione utile su Come costruire una nave in legno.Sicuramente, uno degli hobby personali che non tramontano...
Casa

Come costruire un modellino navale

Se abbiamo come hobby preferito una particolare predisposizione per il modellismo navale, allora con un po' di tempo a disposizione, tanta pazienza ed alcuni importanti attrezzi, possiamo esaudire il nostro desiderio. A tale proposito nei passi successivi,...
Casa

Come Scegliere La Lampadina Giusta

Scegliere le giuste lampadine è sicuramente un passo fondamentale se vogliamo avere una adeguata illuminazione all'interno della nostra abitazione. È importante quindi, nel caso in cui avessimo delle lampadine vecchie, acquistarne di nuove facendo in...
Bricolage

Come creare una macchina porta pulcini

Avere un pollaio nel giardino porta molti vantaggi ed è un'abitudine sempre più frequente tra le famiglie che non accettano le pessime condizioni di vita in cui i polli crescono negli allevamenti intensivi. Inoltre crescere i pulcini è un modo per...
Bricolage

Come sostituire la lampadina del forno

Per quanto possa sembrare un'impresa da eroi, sostituire la lampadina del proprio forno si rivela invece un'operazione abbastanza semplice, soprattutto perché non è un compito che si svolge con frequenza. Il materiale di cui è composta l'ampolla di...
Bricolage

Come realizzare una lampada con carta crespa e una griglia metallica

Creare una lampada fai-da-te può essere molto più semplice di quanto possa sembrare. Si può creare con tanti materiali e stili diversi, per ogni gusto e fantasia, ricordando che anche i materiali di riciclaggio possono essere perfetti per questo tipo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.