Come installare la parte terminale dello scarico di una grondaia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutare davvero tutti i nostri lettori, che in genere sono dei veri e propri appassionati di tutto ciò che ha a che fare con la ristrutturazione del proprio appartamento, a capire come poter installare, da soli e grazie al classico metodo del fai da te, la parte terminale dello scarico, di una grondaia. Iniziamo subito con il dire che in questa guida, semplice e veloce, vogliamo appunto spiegare nel miglior modo possibile, come montare una parte molto importante della grondaia, cioè quella che conclude il tubo di scarico. Questo terminale però è presente soprattutto in abitazioni di fattura non moderna o in cascinali. Procedere non è particolarmente difficile, ma bisogna fare attenzione ad ogni singolo passaggio. Pronti per iniziare con questo lavoretto fai da te? Buon lavoro e buon divertimento a tutti!

27

Occorrente

  • seghetto con lama a denti piccoli
  • tubo, un paio di gomiti
  • collante
  • fascetta
  • calcestruzzo grasso
37

La prima cosa che dobbiamo fare è quella di preparare come primo lavoro il raccordo fra lo scarico della grondaia e il tubo verticale. Utilizziamo pure lo stesso tubo vecchio smontato in precedenza per individuare nel modo migliore quale sia la lunghezza del tubo, che dovrà unire i due gomiti del raccordo. Riportiamo a questo punto, questa misura su un tubo di plastica, partendo dall' estremità munita del bicchiere di giunzione. Usiamo anche un seghetto con lama a denti piccoli e tagliamo per bene via il pezzo di tubo A superfluo.

47

Prendiamo ora due gomiti: il primo, quello superiore, dobbiamo lisciarlo con la carta vetrata, mentre il secondo lo dobbiamo cercare di preparare per bene, spalmando il collante sulla superficie interna. Sempre con il collante, uniamo a questo punto, i due gomiti al tubo facendo in modo che vengano a trovarsi sullo stesso piano. Aspettiamo che l' adesivo faccia presa, quindi incastriamo il gomito superiore nel bocchettone di scarico della grondaia e cerchiamo di accostare quello inferiore al muro, lungo il quale dovrà scendere il tubo di scarico.

Continua la lettura
57

Ora togliamo il pezzo superfluo ed incastriamo il bicchiere di quest' ultimo elemento di tubo al tratto superiore, fissandolo per bene ed in modo preciso, sotto il bicchiere con una fascetta, e sistemandola subito sotto il bicchiere del gomito deflettore. Incastriamo quindi il tubo nel foro di scarico ed ultimiamo il lavoro sigillando, con estrema cura il foro di scarico nel pozzetto di drenaggio con del calcestruzzo grasso, cioè fatto con una parte di cemento e due parti di sabbia.
Ed ecco che in questo modo anche noi, saremo in grado, finalmente, di realizzare, qualcosa di unico ed anche molto utile per il nostro appartamento!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Basta davvero poco e con un pò di pazienza e tanta buona volontà, saremo in grado di realizzare un lavoro davvero unico e molto originale!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come installare le staffe della grondaia

La grondaia è uno strumento fondamentale quando si progetta un edificio. Permette all'acqua piovana di non penetrare nella struttura portante della costruzione, evitando così il deterioramento della stessa. Dunque è fondamentale che le staffe che la...
Materiali e Attrezzi

Come regolare la pendenza di una grondaia

Avere una grondaia funzionante è essenziale per proteggere la tua casa da scantinati allagati, erosione del suolo e altri problemi causati dal deflusso delle acque nella direzione sbagliata, a volte possono sorgere anche gravi problemi strutturali....
Casa

Come Sostituire Una Grondaia

Se avete una grondaia che si presenta danneggiata a tal punto da doverla necessariamente sostituire, l'operazione non è difficile e quindi la potete fare da soli senza chiamare un tecnico specializzato. Tuttavia per ottenere un risultato soddisfacente...
Casa

Come creare raccordi di grondaie in pvc

Sono tante le persone che decidono di impegnarsi in maniera autonoma per aggiustare o apportare delle modifiche alla propria abitazione. Seppur apparentemente semplice, però, iniziare determinate attività senza avere alcuna esperienza e senza sapere...
Materiali e Attrezzi

Come regolare la pendenza dei pluviali

L'acqua piovana, negli edifici, viene fatta defluire, mediante la giusta pendenza del solaio, o della grondaia, nei canali di scolo e nei tubi pluviali verticali. Spesso, a causa di calcoli erronei nella pendenza del solaio o di un tetto a falda, può...
Bricolage

Come rinnovare una grondaia di zinco

Una grondaia di zinco pur essendo molto resistente alle intemperie, si può bucare specie se sottile, e quindi non è più perfettamente funzionale. La causa deriva principalmente dalla ruggine, per cui è opportuno periodicamente rinnovare la struttura,...
Materiali e Attrezzi

Come installare un pluviale su una parete di cemento

Dopo aver installato una grondaia, è necessario montare anche i pluviali discendenti per non vanificare tutto il lavoro. Hanno infatti il compito di allontanare le acque meteoriche dal tetto e dalle pareti, convogliandole in un pozzetto di ispezione,...
Casa

Come pulire una grondaia otturata

È importante che le grondaie siano ripulite regolarmente ogni anno, in primavera e autunno. In inverno con le piogge torrenziali vento forte, cadono le foglie ed è facile che le grondaie si ostruiscano; è quindi opportuno procedere alla giusta manutenzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.