Come installare l'antenna tv

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'installazione di un'antenna TV esterna può sembrare una grande sfida: questo lavoro invece richiede solo un po' di pazienza, tempo e competenza e, per farlo correttamente senza l'aiuto di un elettricista, è necessario avere a portata di mano un po' di attrezzi. Ecco allora come installare l'antenna TV ed eseguire questo lavoro a regola d'arte, senza incorrere in errori che comprometterebbero il vostro impianto TV.

27

Occorrente

  • Antenna
  • scala
  • trapano
  • chiavi
  • pinze
  • nastro isolante
  • cavo
37

Per iniziare il lavoro, rechiamoci in un negozio specializzato di antennistica ed acquistiamo un'antenna esterna: assicuriamoci di aver trovato un kit completo di montaggio e altri accessori necessari per montarla sul tetto. A questo punto bisogna scegliere il luogo di ubicazione: questo, di solito, è in prossimità del parapetto del tetto e quanto più in alto è possibile per evitare interferenze con altre antenne, e con eventuali ostacoli di natura architettonica come edifici adiacenti, alberi o tralicci pubblicitari..

47

Prendiamo adesso tutti i nostri strumenti e rechiamoci sul tetto: verifichiamo di avere portato con noi tutto ciò di cui abbiamo bisogno, come trapano, chiavi e pinze, nastro isolante e cavo. A questo punto possiamo iniziare il lavoro: prendiamo il palo di zinco che serve per innalzare l'antenna e lo ancoriamo al muro di cinta (generalmente sui tetti ci sono sempre dei punti di aggancio di precedenti installazioni o predisposizioni per nuovi impianti). Tuttavia in mancanza di essi, bisogna praticare un foro nella parte bassa del parapetto (nella parte interna) e bloccare con cemento a presa rapida una staffa di ferro, che serve a far trapassare all'interno il palo di innalzamento dell'antenna.

Continua la lettura
57

Una volta fissato il palo, si può agganciare l'antenna, bloccandola in cima con l'apposita fascetta dopo che è stato fatto il collegamento con il filo e con l'amplificatore in dotazione. Completata l'installazione, regoliamo l'antenna fino a quando non si raggiunge il segnale ottimale: l'ideale è di portare con sè un piccolo televisore in modo da controllare da vicino la qualità di ricezione. Tuttavia conoscendo la direzione dei ripetitori nazionali e orientandola seguendo le antenne dei vicini è più facile trovare la giusta posizione. Raggiunto il livello di ricezione ottimale, possiamo bloccare definitivamente le viti in modo che rimanga stabile. A questo punto assicuriamoci che il palo completo di antenna non si muova, soprattutto in presenza di forte vento: il consiglio quindi, è quello di ancorarlo in almeno due punti con tiranti in ferro ben tesi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se soffrite di vertigini non eseguite questo lavoro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come realizzare un'antenna wi-fi satellitare

Sfruttando il wireless è possibile attingervi per navigare in internet ad altissima velocità e senza cadute di connessione nonchè per captare trasmissioni in digitale ad una qualità senza pari. La connessione satellitare garantisce una ricezione pulita,...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un'antenna per la radio

La maggior parte delle radio acquistate nei negozi hanno già un'antenna interna, oppure, nei modelli più vecchi, una esterna composta da un'asta di metallo allungabile. Nessuna di queste, però, è in grado di ti fornire sempre un'ottima ricezione sia...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un treppiedi per un'antenna parabolica

Per avere una perfetta ricezione dei canali satellitari è necessario installare un'antenna parabolica, ed è ovviamente necessario disporre di un supporto adeguato che la renda perfettamente stabile ed orientabile. Oggi come oggi, infatti, è sempre...
Casa

Come costruire una potente antenna wi-fi

Oggi tutto avviene tramite Internet: shopping, lavoro, intrattenimento. È indispensabile quindi avere una buona connessione, che offra velocità e stabilità, evitando cali improvvisi proprio sul più bello. Da ormai parecchi anni le connessioni via...
Bricolage

Come realizzare un'antenna TV omnidirezionale

Vista la situazione economica altamente grave che colpisce ormai praticamente chiunque, è bene incominciare ad imparare a costruirci letteralmente parlando, le cose che ci possono servire quotidianamente o almeno a saperle riparare, in modo da non dover...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un'antenna con un filo di rame

Anche se oggi si utilizzano apparecchiature elettroniche e digitali, il mondo radioamatoriale è sempre stato ricco di gente, soprattutto giovani, capace di crearsi il proprio spazio con piccoli e modesti strumenti. Occorre avere un minimo di preparazione...
Casa

Come sdoppiare cavo dell'antenna TV

Con il recente passaggio al digitale terrestre, ogni apparecchio elettronico ricevente il segnale della TV deve avere una tecnologia di tipo digitale. Se avete ancora un televisore vecchio tipo analogico, è necessario che voi utilizziate un decoder che...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un'antenna wi-fi con una lattina

Può capitare che il segnale del nostro computer fisso o portatile sia piuttosto debole o assente. Perciò abbiamo bisogno di installare un'antenna Wi-Fi in modo tale da poter amplificare di molto il segnale. Inoltre con questa soluzione è possibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.