Come Installare Lo Scarico E Il Sifone Di Un Bidet

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il bidet è senza dubbio il sanitario più usato per l'igiene intima. Esso può essere installato o sostituito con facilità, in quanto non richiede l'esecuzione di lavori particolarmente complessi a livello del pavimento. Molto importante, nell'installazione di un nuovo bidet è il montaggio dello scarico e del sifone, operazione che potrete sicuramente espletare leggendo e seguendo gli esaurienti passi di questa guida su come installare lo scarico e il sifone di un bidet.

27

Occorrente

  • sifone e scarico con le relative guarnizioni
  • pinza a pappagallo
  • silicone bianco
37

Ricordate che tutte le operazioni di montaggio andranno effettuate quando il bidet non sarà ancora installato e posizionato al suo posto. Come prima cosa, dovrete inserire accuratamente sulla bocchetta dello scarico l'apposita guarnizione di tenuta in gomma, infatti essa è un elemento molto importante che andrà posizionato con accuratezza. Adesso inserite la bocchetta nel foro in fondo alla vaschetta facendo molta attenzione che la finestrella in essa ricavata venga a trovarsi e a coincidere esattamente sul lato corrispondente dello scarico di sicurezza del 'troppo pieno' dell'acqua.

47

Una volta che avrete eseguito perfettamente il montaggio della fase precedete, dovrete procedere all'installazione del collettore di scarico, iniziando a lavorare da sotto, imboccate dunque, il collettore di scarico sulla filettatura della bocchetta e ad esso aggiungete un'altra guarnizione di tenuta. Fatto ciò, prendete una pinza a pappagallo che vi aiuterà a stringere per bene il collettore. Ricordatevi di posizionarlo in modo che l'apertura per l'asta del salterello venga a trovarsi rivolta in senso opposto a quello del troppo pieno.

Continua la lettura
57

A questo punto del lavoro dovrete procedere ad avvitare al collettore il sifone che, generalmente è dotato di una ghiera con guarnizione. Anche il sifone ha l'estremità posteriore rivolta all'indietro per consentire l'attacco allo scarico nella parete. A questo punto, nel caso assai raro, in cui lo scarico sia a pavimento, ruotate in avanti il sifone e, ad esso dovrete collegare il relativo tubo discendente da inserire nello scarico. Una volta finito il lavoro sarà opportuno aprire l'acqua e controllare la presenza di eventuali perdite e verificare il corretto funzionamento degli scarichi. Una volta accertati del corretto funzionamento, mettete il silicone bianco o trasparente sulle estremità delle parti del bidet, fate asciugare per almeno 2 ore ed ecco che avrete terminato con successo l'installazione dello scarico e del sifone del bidet.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acquista scarico e sifone sempre di ottima qualità per evitare brutte sorprese.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come collegare un bidet

Quante volte vedendo la vostra casa, posseduti dallo spirito di un interior desiner, avreste voluto raderla al suolo e cambiare tutto. Quel bagno che avreste sempre voluto cambiare dagli anni 70', ma non siete mai riusciti a farlo, spaventati dai lavori...
Casa

Come fissare il bidet al pavimento

Il fissaggio di un bidet richiede l'installazione delle tubature per l'acqua calda e fredda e di uno scarico, proprio come un lavandino. Il posizionamento di un bidet avviene tradizionalmente vicino al water, e questo rende più facile determinare la...
Casa

Come sturare uno scarico intasato

Con il comune uso quotidiano, per quanto possa essere improbabile, gli scarichi di casa tendono ad intasarsi. Questi intasamenti possono essere causati non solo da oggetti gettati accidentalmente negli scarichi ma anche da prodotti per l'igiene quotidiana,...
Casa

Come fissare i sanitari in sospensione

Se siete in procinto di ristrutturare casa o di arredarne una nuova, per il bagno potrete avere a disposizione due tipi di soluzione. Potete infatti montare i sanitari appoggiati al pavimento oppure optare per quelli in sospensione. Questi ultimi hanno...
Materiali e Attrezzi

Come montare un sifone esterno per lavatrice

Se abbiamo appena acquistato una lavatrice ed intendiamo collegarla allo scarico, è necessario utilizzare un sifone esterno. Quest'ultimo è semplice da montare, e non richiede un intervento di un idraulico, se non un minimo di praticità nel maneggiare...
Casa

Come sbloccare un sifone

All'interno dello scarico del lavandino, malgrado le dovute attenzioni, facciamo cadere tutta una serie di materiali tra cui resti di cibo e carta. Alcune volte la forza dell’acqua riesce comunque a trascinarli via, ma altre volte questo non accade...
Bricolage

Come installare un sifone a bottiglia

Quando c'è da eseguire qualche piccolo grande lavoretto domestico, non sempre è necessario ricorrere ad un esperto. La semplice chiamata ad un fabbro, un idraulico o un elettricista, può arrivare a costare anche 30 o 40 euro, senza contare il costo...
Casa

come recuperare qualcosa nello scarico del lavandino

Sarà capitato un po a tutti che, un oggetto sia andato a finire accidentalmente nello scarico del lavandino. Tante sono le ragioni affinché possa verificarsi questo tipo d'incidente, le più probabili: quando abbiamo troppa fretta o perché non abbiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.