Come installare un miscelatore monocomando

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato, di dover effettuare dei piccoli lavoretti che riguardano l'impianto idrico della nostra abitazione e generalmente in questi casi, preferiamo affidarci alle mani di esperti idraulici, per essere sicuri di ottenere un risultato sempre perfetto, ma spendendo in alcuni casi cifre elevate. Per risparmiare qualcosa, potremo provare ad eseguire con le nostre mani questi piccoli lavoretti, magari consultando una delle moltissime guide presenti su internet, in modo da capire quali operazioni dovremo eseguire per ottenere un lavoro perfetto. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad installare correttamente un miscelatore monocomando.

26

Occorrente

  • 1 miscelatore monocomando
  • guarnizioni
  • pinze o pappagallo
  • 1 rocchetto di teflon
  • 1 cacciavite
36

La prima cosa da fare, dopo aver acquistato tutti i materiali necessari per effettuare la sostituzione del miscelatore, sarà quella di chiudere l'acqua e svuotare le tubature "semplicemente aprendo il rubinetto" onde evitare che si possa allagare il bagno. A questo punto dovremo smontare il vecchio rubinetto monocomando. Quest'ultimo è composto da un coperchio superiore, da una ghiera, da una leva di comando e dal rubinetto che, in gergo, viene chiamato cartuccia.

46

Apriamo il coperchio superiore per poter accedere alla leva di comando. Quest'ultima sarà collegata all'intero rubinetto miscelatore con una vite a vista. Con un semplice cacciavite potremo svitare quest'ultima e staccarla dal nucleo del rubinetto. Svitiamo quindi la ghiera di bloccaggio e il resto del rubinetto sfruttando una pinza. Stacchiamo, conseguentemente, anche le guarnizioni fissate tra la struttura del lavandino e il miscelatore.

Continua la lettura
56

Per installare il nuovo rubinetto, applichiamo una nuova guarnizione nell'apposito spazio situato sul lavandino. Inseriamo anche del nastro in teflon per evitare eventuali perdite. Apriamo quindi con delle pinze, coperte con un panno di cotone per proteggere il nuovo rubinetto miscelatore, il coperchio superiore. Inseriamo il miscelatore all'interno dell'apposito spazio, colleghiamo la vite per unire la leva di comando utilizzando sempre un cacciavite e richiudiamo il coperchio superiore. Ora, con un pappagallo o con una pinza, stringiamo il collegamento tra il lavandino e la tubatura.

66

Con quest'ultima indicazione, siamo giunti al termine della nostra breve guida. A questo punto non ci resta altro da fare che rimboccarci le maniche e provare immediatamente ad installare un nuovo miscelatore monocomando, semplicemente seguendo tutte le istruzioni riportate nei passi precedenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riparare la cartuccia di un rubinetto monocomando

Il rubinetto monocomando è quello che è composto da un gruppo unico piuttosto che dalle due manopole dell'acqua calda e fredda. Se siete negati per i lavori di idraulica e il rubinetto in cucina gocciola ormai da giorni, potete imparare con questa guida...
Materiali e Attrezzi

Come montare il rubinetto della vasca da bagno

Quando in un'abitazione si rompe qualcosa, si cade in preda al panico, non tanto per l'evento in sé, quanto per il fatto di doversi rivolgere ad uno specialista con costi a volte davvero elevati. Molte persone, alla luce di questo, preferiscono cimentarsi...
Casa

10 consigli per aggiustare il rubinetto miscelatore

I vecchi rubinetti sono stati con il tempo sostituiti dai moderni miscelatori che offrono la possibilità di regolare la potenza del getto e la temperatura dell'acqua con facilità. Può accadere però che all'improvviso si guasti il rubinetto miscelatore...
Casa

Come cambiare la cartuccia di un miscelatore

I lavoretti di manutenzione da fare in casa sono sempre moltissimi, tra questi potrebbe capitarvi di dover cambiare la cartuccia di un miscelatore. Un miscelatore è un elemento idraulico presente nella doccia, nel lavandino della cucina o del bagno....
Casa

Come aggiustare il rubinetto miscelatore

Spesso capita che all'improvviso nel rubinetto miscelatore ci siano delle perdite, che possono essere di lieve o alta gravità. Come tutti ben sappiamo chiamare l'idraulico anche per una semplice riparazione da mezz'ora ha un suo costo abbastanza elevato....
Casa

Come montare un rubinetto con miscelatore

Tenere in ordine la propria casa, cercando di ottimizzare al massimo gli elementi presenti, è molto utile. Che si tratti della camera da letto, della cucina o del bagno, non importa. L'importante è che si cerchi di realizzare qualcosa che soddisfi al...
Bricolage

Come montare un miscelatore al lavello da cucina

Se avete minimo di praticità nei lavori manuali ed in particolare di idraulica, potete eseguirli da soli senza necessariamente ricorrere ad un tecnico specializzato. L'importante è aver a portata di mano materiali ed attrezzi che sono indispensabili...
Casa

Come sostituire il miscelatore

I motivi per cui occorre sostituire il miscelatore di un rubinetto della cucina possono essere molteplici: dai casi di necessità oppure per il desiderio di un cambiamento estetico, ad esempio. Alcune considerazioni su questo progetto comprendono la sostituzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.