Come installare un piano di appoggio

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se per la nostra casa intendiamo avvalerci di un piano di appoggio che sia elegante, funzionale e duraturo, possiamo sceglierlo tra svariati materiali; infatti, è possibile trovarlo o realizzarlo in legno, marmo, piastrellato, vetro e plastica. Per il fissaggio è necessario tuttavia adottare alcune tecniche, tali da renderlo stabile e sicuro. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli su come installare un piano di appoggio.

25

Occorrente

  • Mobile
  • Silicone
  • Pesi o morsetti
  • Pistola per silicone
  • Colle per superfici
  • Piano d'appoggio
35

Scegliere un piano antigraffio

Il piano d'appoggio, dovrà essere scelto secondo le vostre necessità e la destinazione dello stesso. Ovviamente se dovesse essere sfruttato in cucina, sarebbe consigliabile sceglierne uno che abbia ricevuto dei trattamenti antigraffio e antimacchia, in modo che possa durare a lungo nel tempo. Se non riuscite a trovare un piano d'appoggio già pronto, allora recatevi da un esperto falegname, portando con voi tutte le misurazioni precise per appoggiare lo stesso sul mobile in vostro possesso.

45

Appoggiare il piano ad incastro

I mobili su cui devono essere posati i piani d'appoggio, solitamente, posseggono delle apposite scanalature che consentono di poterli unire a pressione. In questo modo il piano può essere semplicemente appoggiato e premuto sullo stesso, creando in pochissimi secondi una superficie solida e resistente. Studiate quindi accuratamente il mobile in vostro possesso, e anche lo stesso piano d'appoggio, verificando la corrispondenza delle scanalature prima di provvedere all'incastro. Tuttavia la maggior parte dei mobili posseggono una scanalatura a femmina, ossia con una piccola rientranza, mentre i piani d'appoggio ne hanno una uguale e contraria quindi a maschio. Una volta che vi sarete assicurati della corretta corrispondenza dovrete applicare del silicone sul mobile. In tal modo otterrete maggiore stabilità, e nel contempo la certezza che lo stesso non si stacchi qualora venga messo sotto pressione.

Continua la lettura
55

Bloccare il piano con dei morsetti

Ovviamente se la superficie su cui state per attaccare il piano d'appoggio fosse di un materiale particolare, allora dovrete recarvi in un negozio di fai da te e acquistare un'apposita colla. A questo punto potrete procedere con l'incollatura del piano, dopodichè battete sulla superficie con i pugni in modo da consentire alla colla di attecchire. In alternativa potete usare anche un martello con la testa in gomma, per assicurarvi che aderisca perfettamente. Ora dovrete mettere dei pesi sulla superficie oppure bloccarla con dei morsetti, ed attendere i tempi di asciugatura della colla che in genere si aggirano tra le 12 e le 24 ore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come dipingere un rivestimento in legno scanalato

Il legno è un materiale molto pregiato che affascina molti. Esso necessita però di una manutenzione costante per mantenerlo in buon aspetto. In questa guida vedremo come eseguire un operazione importante su questo tipo di materiale con la tecnica del...
Bricolage

Come Costruire Un Porta Cd In Legno

Esistono molti modi per realizzare un porta CD; questo progetto prevede la creazione di una scatola con sottili listelli in compensato che fungono da separatori. Un buon effetto si può ottenere con l'uso di multistrato i cui bordi si rifiniscono con...
Bricolage

Come costruire i vari pezzi di una scacchiera con il materiale acrilico

Il gioco degli scacchi è apprezzato in tutto il mondo: esso viene infatti sia giocato a casa, nei circoli appositi ed online, oltre ad essere un vero e proprio sport riconosciuto dal comitato olimpionico internazionale, ed è riservato agli intenditori...
Altri Hobby

Come realizzare una panca in legno

Se avete la passione per il fai da te ed in particolare per il bricolage del legno, potete realizzare tantissimi mobili utili per la casa come ad esempio una panca. Si tratta infatti, di un lavoro semplice e che richiede soltanto alcuni attrezzi ed un...
Bricolage

Come realizzare gli incastri a lamello

L'incastro a lamello è un particolare metodo di giunzione delle parti in legno. Questo metodo consiste nella sostituzione delle spine in legno con altro tipo di lamelle, piatte, in compensato e di forma ovoidale. È l'ideale quando si devono realizzare...
Bricolage

Come creare una coppia di corone da re e regina

Quando preparate una festicciola per i vostri figli sicuramente state attente a ogni dettaglio. Tutte le mamme vogliono che la festa del proprio figlio sia perfetta in tutto. Molte mamme per esempio amano arricchire l'ambiente in cui si svolgono i festeggiamenti...
Bricolage

Come Montare Un Vetro In Un Riquadro Di Piombo

La rilegatura a piombo è un'antica tecnica della lavorazione del vetro che ha mantenuto tutto il suo splendore e pregio nel corso del tempo, rinnovandosi solamente nella veste grafica, inserendosi perfettamente in quelli che sono gli ambienti odierni...
Bricolage

Come usare una fresa per lavorare il legno in modo corretto

Nell'attività del fai-da-te, vengono spesso utilizzati strumenti per lavorare il legno e trasformarlo nell'oggetto che si desidera. Uno degli strumenti più importanti, è senza dubbio la fresa, utile per rifinire i lavori eseguiti con altri utensili....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.