Come installare una stufa a gas in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molto spesso i riscaldamenti generali, come i caloriferi non bastano per riscaldare l’ambiente, perché non producono calore diretto. Quindi sembra sempre di gelare in casa, ma esistono soluzioni piccole e anche portatili, come le stufe elettriche o a gas metano, che sono in grado di emettere calore grazie alla combustione di questi gas. Molti hanno timore delle stufe alimentate a gas, perché temono incidenti domestici, ma in realtà i nuovi modelli sono testati e non c’è niente d'aver paura basta solo un po’ d’attenzione. Vediamo insieme come installare una stufa a gas in casa.

26

Occorrente

  • Stufa a gas, bombola di gas, chiave inglese, detersivo per piatti, tubo per gas
36

Dopo aver acquistato nei negozi specializzati di riscaldamento o di elettronica il vostro modello di stufa a gas, dovrete portarla a casa e leggere l’intero libretto d’istruzione. Poi dovrete recarvi presso il rivenditore di bombole di gas più vicino e comprare una bombola nuova. Di solito le bombole vengono date su noleggio e si paga solo la ricarica di gas all’interno, ma spesso le aziende con un costo irrisorio in più vi vendono la bombola al primo acquisto.

46

Innanzitutto fate attenzione a dove posizionate la stufa, la fiamma potrebbe incendiare divani, tende, vestiti. Dovrete prestare particolarmente attenzione ai bambini che potrebbero essere attirati dalle fiammelle e ustionarsi. E’ bene arieggiare gli ambienti ogni 2 o 3 ore, perché la stufa emana comunque un odore di gas bruciato. Ogni anno dovrete portarla a fare un controllo di routine, per verificare che sia tutto in regola, di solito lo fanno coloro che rivendono il gas. Per il resto state tranquilli, basta controllare sempre che la bombola sia perfettamente chiusa quando uscite o andate a dormire, e non lasciatela mai accesa di notte o nel bagno. La stufa a gas è davvero comoda, ma bisogna essere responsabili, perché in caso di disattenzione potreste provocare seri danni all’ambiente e anche alle persone.

Continua la lettura
56

Una volta portata a casa dovrete fornirvi di tubo del gas ed eventuale raccordo per la bombola, di solito potete comprarli in ferramenta. Può capitare di trovarli nella confezione della stufa, ma di solito sono pezzi che vanno comprati a parte. Con una chiave inglese dovrete collegare il tubo ai due raccordi, quello della bombola e del retro della stufa, stando attenti a verificare che il gas non fuoriesca. E’ usuale verificare con un po’ di detersivo per piatti se esiste una perdita, potete fare così: prendete un po’ di detersivo per piatti, passatelo intorno all’attacco del tubo vicino alla bombola, se vedete fare delle bollicine, vuol dire che c’è una perdita in atto, se invece tutto fila liscio, allora non avrete problemi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Verificare la perdita del gas prima di usare la bombola

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come pulire la stufa a GAS

Un elettrodomestico di cui non si può fare a meno è sicuramente la stufa a gas, molto diffusa specialmente nelle abitazioni non raggiunte dalla rete di distribuzione del metano. Quella più comune è la nota stufa a GPL con la bombola, dotata di pannello...
Bricolage

Come schermare una stufa a legna

Se avete deciso di installare una stufa a legna nella vostra casa o nel vostro rustico, complimenti, avete fatto un'ottima scelta. Una stufa a legna infatti è un'ottima soluzione per riscaldare gli ambienti domestici, in particolare se avete modo di...
Casa

Come Applicare In Sede Una Stufa A Gas

La stufa può essere in acciaio, ceramica o ghisa. Essa viene usata per riscaldare praticamente la casa. Esistono veramente moltissimi tipi di stufe, dove possono essere usati tipi diversi di combustibili in modo da alimentare la fiamma. La stufa solitamente...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare una stufa in ghisa

Le stufe in ghisa sono un elemento di arredo molto in voga negli ultimi tempi. Con il loro stile vintage e la loro utilità possono essere reimpiegate per l'arredamento e il riscaldamento delle nostre case. Una stufa rivestita in ghisa però è in grado...
Casa

Come installare una stufa a pellet

La stufa a pellet è un'ottima alternativa alle stufe al gas, camino o altri tipi di riscaldamento. Il costo è molto basso ed il rischio di causare incendi è ridotto. Avere una stufa a pellet dunque garantisce un ottimo riscaldamento per tutta la casa...
Casa

Come sostituire la resistenza di una stufa elettrica

La stufa elettrica è un elettrodomestico (solitamente di dimensioni contenute per agevolarne il trasporto e l'utilizzo), più che altro usato per riscaldare piccoli ambienti domestici dove non c'è la possibilità di avere un comune impianto di riscaldamento...
Casa

Come collegare i tubi della stufa a pellet

I vecchi caminetti a legna sono belli e accoglienti ma ormai superati dalle nuove tecnologie che permettono di riscaldare la propria abitazione abbattendo notevolmente i costi. Tra queste c'è la stufa a pellet. I vantaggi che essa presenta rispetto ad...
Bricolage

Come sostituire il tubo della bombola a gas

Per la cucina o la stufa adoperate la bombola a gas? Vi suggerisco di compiere in maniera periodica alcuni controlli sull'efficienza, ovvero analizzare lo stato d'usura delle chiavette e specialmente del tubo. Nel tempo quest'ultimo tende a deteriorarsi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.