Come installare uno specchio su una porta tamburata

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Installare uno specchio su una porta tamburata non richiede particolari abilità nella carpenteria. Tuttavia, non è un'impresa da poco. Dal punto di vista estetico, garantisce senz'altro luminosità e spazio all'ambiente. L'applicazione non esclude però possibili rischi di cedimenti strutturali del legno e danni all'area riflettente. Ciò non dipende dalla qualità delle porte che, nonostante la loro leggerezza, sono al tempo stesso resistenti e stabili. Per eseguire un lavoro a perfetta regola d'arte, senza pericolose conseguenze, dovrai agire con molta calma e precisione. Ecco come fare.

27

Occorrente

  • Uno specchio
  • Tasselli
  • Clip
  • Trapano
  • Livella da falegname
  • Metro
  • Matita
  • Mastice
  • Cartone per edilizia
37

In molti complementi d'arredo si osservano gli specchi integrati. Visivamente, il living risulta senz'altro più luminoso ed ampio. In qualsiasi momento, potrai decidere di installare uno specchio su una qualsiasi porta tamburata di casa. Il fissaggio richiede molta precisione. La riuscita del tuo lavoro dipenderà senz'altro da un buon acquisto delle materie prime. Opta per uno specchio leggero, dallo spessore non troppo eccessivo. In questo modo, il peso non influenzerà l'azione delle viti. Avvicina quindi lo specchio alla porta. Utilizza una livella da falegname per verificare che sia a piombo.

47

Serviti di un metro a nastro e di una matita per segnare sulla tamburata la distanza dei due angoli superiori e di quelli inferiori dai margini. In linea di massima deve essere di almeno 2,5 cm. A questo punto, utilizza un cartone per edilizia e riporta su una delle due superfici le misure. Adagia lo specchio in un luogo sicuro. Quindi, con un trapano, pratica i fori in corrispondenza dei due angoli in alto ed in basso del cartone. Inserisci i tasselli e con un martello, picchietta leggermente i chiodi e livellali quasi alla superficie. Questo strato rappresenta un ulteriore supporto alla tamburata. In questo modo, la porta non subirà danni.

Continua la lettura
57

Chiaramente, il passaggio non è necessario per una porta in legno massiccio. Sei quasi al termine del tuo lavoro. Pertanto fissa le clip agli angoli superiori ed inferiori dello specchio e con molta delicatezza aggancialo alla tamburata. In questo modo, potrai rimuovere in qualsiasi momento la superficie riflettente dalla porta. In alternativa, per fissarlo in maniera permanente, applica del mastice oppure qualsiasi altro prodotto equivalente sul retro dello specchio prima dell'ancoraggio. Per la pulizia da eventuali aloni o ditate procedi dopo qualche giorno, giusto per fare agire il mastice.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per installare in maniera permanente lo specchio, applicare uno strato di mastice
  • Il mastice va steso sempre in senso verticale per favorire il passaggio dell'aria e la polimerizzazione del prodotto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come isolare la porta del garage

Qualsiasi tipo di isolamento aumenta l'efficienza energetica della porta del garage. In commercio esistono vari metodi per isolare la porta di una garage. L'isolamento con flessibili è consigliato soprattutto per le pareti esterne ed è comunemente in...
Casa

Come eliminare le rigature da uno specchio

Uno specchio è una superficie riflettente sufficientemente lucida da permettere la riflessione di immagini. Il tipo più noto è lo specchio piano, di uso quotidiano, ma specchi sono usati in molte applicazioni e diverse forme. L'immagine vista attraverso...
Materiali e Attrezzi

Come installare diffusori per lampade fluorescenti

Le lampade fluorescenti sono adatte all'applicazione su di una parete, un soffitto o sul pavimento: selezionando i giusti diffusori, rendiamo efficace ed esteticamente più gradevole l'effetto luce. Inoltre hanno una durata superiore rispetto ai modelli...
Giardinaggio

Come difendere l'orto dagli uccelli

L'orto che curiamo con tanto impegno e passione, sfortunatamente, può trasformarsi in un terreno incolto, a causa dei volatili che molto spesso si dirigono verso le proprie colture. Questo avviene dal momento che gli uccelli sono fortemente attirati...
Materiali e Attrezzi

Come usare mastice da vetri o stucco

Il mastice da vetri chiamato anche stucco, è una sorta di collante molto forte che può essere usato per vetri, finestre o anche parabrezza. Ha molte caratteristiche comuni con i collanti comuni, sia per la composizione chimica, che per la funzione che...
Casa

Come rimuovere il mastice siliconico dal legno

Per sigillare il legno si può utilizzare il silicone. Il silicone è uno dei collanti più utilizzati. Bisogna dire che spesso durante l'utilizzo del silicone, si possono verificare delle sbavature sopra il legno che una volta essiccate sono poi difficili...
Materiali e Attrezzi

Come Usare Il Mastice Legno O Legno Fluido

Chi ama dedicarsi ai lavori di bricolage e, in particolare quelli che prevedono l'utilizzo del legno, sicuramente conosce il mastice di legno o legno fluido: un preparato ottenuto impastando della finissima segatura ad un legante (come olio di lino, colla...
Bricolage

Come realizzare un fodero per coltello in pelle e cuoio

Molte spesso può capitare che con il passare del tempo, il fodero del vostro coltello si rovini, a causa del continuo sfregamento del coltello stesso. Se avete intenzione di rimediare, costruendo voi stessi il vostro fodero ultraresistente, utilizzando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.