Come interrare gli irrigatori

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un carrello dotato di pompa di irrigazione è il metodo più comune per annaffiare orti e giardini. Ma purtroppo il suo spostamento comporta un lavoro di una certa entità. Se quindi si cerca una alternativa, un sistema di irrigazione sotterraneo è l'ideale. Con il fai da te, è possibile ottenere un buon risparmio economico. Addirittura fino al 40 per cento del prezzo di un impianto professionale. Dopo la sua installazione, si può procedere al programma dell'orario di funzionamento. Semplicemente con l'impostazione dell'ora di inizio e fine irrigazione. Scopriremo, qui di seguito, come interrare gli irrigatori.

27

Occorrente

  • Manometro, secchio da 25 litri di capacità, valvole, erogatori, eventuale apparecchio scavatore, tubi in PVC, condutture in rame, collegamenti elettrici, pannello di controllo.
37

Controllare lo stato di pressione dell'acqua

Prima di interrare gli irrigatori, bisogna verificare lo stato di pressione dell’acqua. Quindi, con un manometro, si misura la pressione da un qualunque rubinetto di casa. Poi si calcola, tramite un secchio della capacità di 25 litri, quanta acqua si raccoglie in un minuto di tempo. Una volta avuto il rapporto capacità/tempo, occorrono gli strumenti adeguati alla pressione ottenuta. Basterà, a tal fine, chiederli in un negozio di termo-idraulica.

47

Calcolare il numero delle valvole

Per interrare gli irrigatori, è necessaria la suddivisione della superficie interessata. Quindi si suddividerà il giardino in diversi settori. Per ciascuno di essi si installerà una valvola a zona. Ad esempio, in un terreno di 100 mq occorrono 8 valvole a zona e 48 erogatori, o testine. Gli irrigatori si possono interrare in modo manuale o attraverso il noleggio di un piccolo apparecchio scavatore. In tal caso, è da considerare il costo giornaliero da sostenere. Solitamente questo si aggira intorno ai 120 euro. Pertanto è necessaria una buona valutazione. L'attrezzatura necessaria per questo tipo di lavoro si compone di valvole, testine e tubazioni in PVC. Inoltre serve un pannello di controllo, come centralina dell’impianto. È indubbio il ricorso a tutte le disposizioni dell’istituto sanitario locale. Ciò al fine del rilascio dell’autorizzazione per gli scavi e per l'impianto. Per quest'ultimo in particolare occorre l'opportuna certificazione ed omologazione. Una volta giunti agli scavi per il collegamento dei tubi in PVC, è preferibile interrare prima quelli principali. Con questa tecnica si squadrerà il terreno. E poi si proseguirà diramando gli altri collegamenti.

Continua la lettura
57

Interrare e collegare i tubi

Per interrare i tubi, la collocazione ideale è di circa 20 centimetri di profondità. Così che le testine degli irrigatori si affaccino al suolo soltanto quanto basta. La sistemazione dei tubi in PVC dovrà avvenire equamente e secondo uno schema prefissato. Dopo questa fase, si possono dunque allacciare alle condutture di rame. È bene sostituirle tutte con lo stesso materiale, per ricavare una salda filettatura fra di esse. In caso contrario, come tra materiale plastico e ferroso, il buon esito sarebbe improbabile. Per interrare gli irrigatori in modo consono, manca l'ultimo lavoro. Occorre infatti collegare elettricamente tutte le valvole a zona. Trascinando dei fili in entrata e in uscita, bisognerà condurli sullo stesso percorso delle tubazioni. Finché non si raggiunge la fonte energetica. I collegamenti dovranno sistemarsi tutti in parallelo. Ossia sarà la stessa intensità di corrente ad attraversali tutti. http://www.motogarden.net/irrigazione1-fase4.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ogni dubbio, consigliarsi con gli esperti in questa branca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come installare un impianto di irrigazione

Per avere un magnifico giardino pieno di fiori stupendi, o un orto che ci dia verdure fresche e sane, è necessario annaffiare continuamente il campo seminato, altrimenti non avremo niente di tutto questo. Magari a causa del lavoro non c'è il tempo...
Giardinaggio

Come creare un sistema di irrigazione

L'estate si avvicina velocemente, quindi è tempo di vacanze; se vuoi partire per le vacanze ma hai un giardino o un orto da curare forse potrebbe esserti utile un sistema di irrigazione. È molto utile anche se il vostro giardino è molto ampio; per...
Bricolage

Come realizzare l'impianto d'irrigazione per il giardino

Per mantenere il giardino in ottime condizioni è essenziale annaffiarlo tutti i giorni in determinati momenti della giornata, soprattutto d'estate. Il problema è che con il lavoro e altri svariati impegni giornalieri è difficile avere il tempo di irrigarlo....
Giardinaggio

Come realizzare un impianto di irrigazione centralizzato

Per chi ha un giardino grande, un prato molto ampio, un campo o un orto dove coltiva tante specie vegetali, siano esse piante da fiore, da orto o da frutti, l'irrigazione è piuttosto complicata e richiede parecchio tempo, soprattutto se l'area da irrigare...
Bricolage

Come Progettare E Realizzare Un Impianto Di Irrigazione Con I Pop-up

Ogni giardino ha bisogno della giusta irrigazione, soprattutto se viviamo in una zona poco piovosa, ma in particolar modo in estate. Se il giardino poi è di grandi dimensioni, si rende necessario progettare un impianto di irrigazione automatico, con...
Giardinaggio

Guida all'irrigazione interrata

Se installerete nel vostro giardino, un buon sistema di irrigazione interrata avrete una vegetazione rigogliosa. Inoltre, risparmierete notevoli quantitativi d’acqua. Leggendo una guida all'irrigazione interrata, potreste installarla da soli. Scegliete...
Giardinaggio

Come progettare un impianto di irrigazione

L'irrigazione costante del giardino è l'unico modo per renderlo bello e sempre rigoglioso. L'irrigazione e la manutenzione del giardino richiedono, però, molto tempo ed impegno. Quindi non tutti possono dedicarsi di persona al proprio giardino, per...
Giardinaggio

Come impiantare un'irrigazione a goccia del prato

Per chi ha un giardino con molte piante e quindi molto vasto, l'irrigazione di tutto quanto può risultare difficoltosa e lunga, come operazione.Ma ci sono dei metodi che vi semplificano la vita e vi permettono di curare il vostro giardino: in questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.