Come lavare un abito di seta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molto spesso si trova difficoltà quando si tratta di lavare capi particolarmente delicati: se non si fa attenzione alla differenza dei tessuti durante il lavaggio si può correre il rischio di rovinare i propri abiti. In particolar modo la seguente guida darà delle delucidazioni per sapere come lavare la seta: trattandosi di un tessuto particolarmente pregiato, fantastico al tatto e da indossare, ma molto delicato al momento di doverlo lavare. Le tre tipologie di lavaggio esplicitate qui di seguito riguardano: lavaggio in lavatrice, a secco e a mano (quello solitamente più utilizzato in questi casi).

25

Occorrente

  • Per il lavaggio a mano: sale, acqua ossigenata, aceto, detersivo neutro per capi delicati.
  • Per il lavaggio a secco: prodotti appositi mirati o... soldi per la lavanderia!
  • Per il lavaggio in lavatrice: detersivo neutro per capi delicati.
35

Lavaggio a mano

L'opzione più indicata per lavare un abito da sera è quella a mano: sarà sufficiente scegliere un detersivo a mano adatto per i capi delicati e lavare il tutto con acqua tiepida. Una volta preparata la bacinella, per mantenere i colori, aggiungere un cucchiaio di sale e un bicchiere di aceto bianco (uno ogni due litri d'acqua): in questo modo verranno eliminati i cattivi odori. Nel caso in cui si hanno capi bianchi, per mantenere il candore, mettere un po' di acqua ossigenata. Iniziare poi a strofinare il capo, delicatamente ma con costanza, in modo da permettere che lo “sporco facile” vada subito via e che il detersivo penetri nella seta. Lasciare a riposo il capo per 20 minuti. Al termine della procedura, risciacquare semplicemente la seta, rigorosamente sotto acqua corrente.

45

Lavaggio in lavatrice

Un'altra possibilità è quella di effettuare un lavaggio in lavatrice. Un po’ più rischioso, rispetto al primo metodo, ma sicuramente è quello che dà meno noia e che fa al caso di chi non vuole perdere troppo tempo per lavare il proprio abito di seta. Quando si lava la seta, i capi posti dentro la lavatrice non devono essere molti: a questo punto selezionare il ciclo per lavaggi delicati. Se la lavatrice è molto vecchia e non ha il giusto ciclo, evitare questo tipo di soluzione. L’acqua deve avere una temperatura bassa, per evitare di danneggiare la seta, quindi non andare oltre i 30 °C. E’ chiaro che anche il detersivo deve essere neutro e per capi delicati; volendo è possibile optare per uno shampoo neutro o per un sapone di Marsiglia.

Continua la lettura
55

Lavaggio a secco

Un’alternativa al lavaggio in lavatrice è quello a secco. Questa è sicuramente la più sicura delle tre opzioni, ma potrebbe richiedere più tempo e più fatica. In questo caso è meglio affidarsi a una lavanderia che sono sicuramente più specializzati per questo tipo di lavaggio. Ovviamente non tutti possono o vogliono optare per questa scelta in quanto ha comunque un costo. È possibile allora decidere di fare un lavaggio a secco, utilizzando i prodotti che si trovano sul mercato; non dimenticare comunque che la scelta è importante e questa possibilità è più complessa rispetto alle altre, perché si deve utilizzare un prodotto mirato nel modo giusto, o si rischia di rovinare il capo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.