Come lavorare una balza ad orlo doppio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I tessuti generalmente vengono utilizzati per fare tende, copriletti e cuscini, ma anche per rivestire qualcosa che esteticamente non piace in una stanza. Per fare questo lavora si usa la balza, ossia un tipo di stoffa non troppo sottile da cucire però secondo uno schema ben preciso. In riferimento a ciò, ecco in questa guida alcuni consigli utili su come lavorare una balza ad orlo doppio.

26

Occorrente

  • macchina per cucire
  • forbici e spilli
  • nastro adesivo
  • balza
  • ferro da stiro con l'apposita asse
36

Innanzitutto bisogna scegliere la stoffa ideale per fare la balza, quindi deve contenere qualche particolare o colore che richiami degli elementi esistenti già nella camera da letto, ad esempio un cuscino o una tenda, oppure per non esagerare nel colore, conviene optare sempre per un'unica tonalità e mai della stoffa a pois o bicolore, perché si potrebbe notare troppo il contrasto nell'ambiente. Dopo aver effettuata la scelta giusta, si può incominciare a lavorare la balza ad orlo doppio, però bisogna provarla sul letto per verificarne l'esatta misura.

46

A questo punto imbastite con del cotone il margine, ripiegandolo di circa otto centimetri per simulare un orlo doppio, e poi posizionate questo finto orlo sul bordo superiore del cassone e lasciate cadere la stoffa fino a raggiungere il pavimento. Nel caso in cui invece l'orlo risultasse troppo lungo o troppo corto, allora diminuite o aumentate il margine affinché la balza non tocchi il pavimento. Adesso, mettete ben stesa la stoffa al rovescio su di un tavolo, con il bordo da orlare disteso sulla parte più lunga, e piegate il bordo a metà dell'altezza stabilita per l'orlo finito, e stirate con il ferro sulla lunghezza. Ora piegate ancora e raddoppiate l'orlo finto, che dovrebbe misurare all'incirca quattro centimetri. Adesso inserite i giusti parametri nella macchina per cucire, ossia punto dritto, lunghezza quattro millimetri e piede multiuso.

Continua la lettura
56

Quindi, cucite lentamente sul dritto della balza, e realizzate l'orlo ad una giusta distanza dal margine ossia a circa tre centimetri e mezzo dalla piega. A questo punto attaccate una striscia di nastro adesivo sul piano di lavoro della macchina, in modo che il bordo sinistro del nastro segni la larghezza dell'orlo finito e sia anche parallelo alle linee segnate dall'ago stesso. Terminato il lavoro, stirate l'orlo che avete creato ed inseritelo sull'oggetto che dovete coprire, in modo da ottenere qualcosa di carino, elegante e al tempo stesso originale, che stupirà parenti e amici che lo noteranno sicuramente per la sua bellezza.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usa il bordo del nastro come guida per la cucitura

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Fare Un Cestino Porta Necessario Per Bimbo

Quando sta per arrivare un bambino la gioia e l'entusiasmo che c'è in casa è indescrivibile. Si aspetta 9 mesi e poi quando arriva è stata già preparata la cameretta, comprato il passeggino e tutti gli strumenti per la cura del neonato. Un utile strumento...
Cucito

Come confezionare un costume da fatina

Se volete confezionare alla vostra bambina un costume ricco di eleganza, fascino e magia, per carnevale o per una festa in maschera, realizzarne uno da fatina è l'idea migliore. Le più affascinanti sono le fatine del bosco, legate alla mitologia e alle...
Cucito

Come Realizzare Un Cuscino Con Una Rouche A Nido D'Ape

Se siete amanti dell'arte del cucito e desiderate realizzare dei graziosi cuscini per personalizzare un ambiente di casa, avete trovato la guida giusta per voi! Creare con le proprie mani un cuscino, infatti, può dare una grande soddisfazione. Sono necessari...
Cucito

Come realizzare uno scialle ai ferri

Lo scialle viene considerato da sempre uno tra gli indumenti femminili per eccellenza. Oggi in commercio ne esistono di svariati tipi, forme, misure, colori e materiali. Se avete la passione per la maglia e volete realizzare con le vostre mani uno scialle...
Cucito

Come lavorare la maglia volant

Oggi vogliamo proporre un articolo davvero molto interessante ed utile, per tutti coloro che amano lavorare a maglia e nello specifico vogliamo imparare a tutti costoro, come lavorare la maglia volant, nel migliore dei modi ed in maniera facile e veloce.La...
Cucito

Come cucire insieme due stoffe senza far vedere la cucitura

A volte succede che prendendo la misura per realizzare un vestito sbagliamo e alla fine indossandolo ci accorgiamo che è troppo stretto o corto e non sappiamo proprio come fare, con un pochino di astuzia e di pazienza possiamo rimediare anche a questo...
Bricolage

Come fare una ghirlanda di juta

In questo articolo vogliamo insegnarvi come poter fare, con le nostre mani e grazie alla fantasia ed alla buona volontà, che fa parte del metodo del fai da te, una bellissima ghirlanda di juta, nella maniera più semplice e veloce possibile. Iniziamo...
Bricolage

Come fare una tovaglia con volant

Con la sua caratteristica rustica ma romantica, la tovaglia con volant è diventata di gran moda negli ultimi anni. Colonna portante dello stile country e shabby chic, questo tipo di tovaglia è facilmente realizzabile se si ha un po' di dimestichezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.