Come lavorare una treccia

Difficoltà: media
Come lavorare una treccia
15

Introduzione

Nella guida di seguito è riportato il procedimento da seguire per la lavorazione di una treccia. La lavorazione della treccia viene adoperata in maniera molto varia, partendo dalla semplice acconciatura per i capelli, ai semplici oggetti (per esempio manici di borse intrecciati, manici di cesti, o addirittura il pane intrecciato e così via). Tra l'altro esistono anche varie tipologie di trecce: la treccia francese, la treccia a tre fasce a quattro e anche a più fasce e via dicendo, che sono di grande effetto.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • tre fasce
Come lavorare una treccia
35

Nella guida di seguito ci occuperemo di descrivere il procedimento per la realizzazione della semplicissima treccia a tre fasce, sia essa lavorata sui capelli, sugli oggetti di vario genere o sulla pasta del pane. La prima cosa da fare per la lavorazione della treccia a tre fasce è la seguente. Immaginiamo di realizzare la treccia con i capelli. Prendete la ciocca di capelli e dividetele in tre ciocche uguali. Aiutandovi con le dita, mantenete le tre ciocche ben distanti l'una dall'altra, ma nello stesso tempo esse dovranno essere mantenute tese in modo da agevolare la lavorazione.

45

Una volta che avete distinto e separato le tre ciocche di capelli, potete procedere nel modo seguente. Prendete la prima ciocca di destra e accavallatela sulla ciocca di mezzo in modo tale che si inserisca tra la stessa ciocca di mezzo e la prima ciocca di sinistra. Afferrate, dalla parte sottostante, la ciocca che avete appena spostato al centro delle due ciocche quindi procedete prendendo la prima ciocca di sinistra e accavallatela sulla ciocca che adesso si trova al centro. Anche in questo caso, la ciocca di sinistra dovrà essere spostata esattamente al centro tra la ciocca centrale e quella di destra.

55

Procedete ulteriormente spostando la ciocca di destra al centro tra la ciocca di sinistra e accavallata a quella di centro e così via. Procedete sempre allo stesso modo fino alla fine della lunghezza delle ciocche. Alla fine della lunghezza basterà semplicemente annodare un elastico per bloccare la treccia. Lo stesso procedimento vale anche per qualsiasi altro oggetto che decidete di intrecciare. Nel caso della capigliatura basta semplicemente dividere la ciocca in tre ciocche. Per qualsiasi altro oggetto dovrete invece provvedere a unire insieme i tra capi (ovvero le tre fasce) su uno dei due lati estremi e procedere con l'intreccio sul lato in cui le tre fasce sono libere. Molto semplice!

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide