Come legare un braccialetto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si è quasi pronti per uscire, si può aggiungere un tocco di classe al proprio stile con un bel braccialetto. Tuttavia, risulta molto importante conoscere la giusta tecnica per legare un bracciale. Difatti, specie se si è da soli, quella che a prima vista potrebbe sembrare una semplicissima operazione si rivela essere un arduo compito in cui si accumulano vani tentativi che rischiano di far perdere tempo e pazienza.
Vediamo dunque, con questa guida, come legare un braccialetto.

26

Occorrente

  • Nastro adesivo
  • Accendino
  • Graffetta
36

Fissare il braccialetto con il nastro adesivo

Una buona tecnica per legare un braccialetto prevede l'utilizzo del nastro adesivo. Questo, infatti, risulta molto d'aiuto perché permette di mantener fermo il bracciale avendo, allo stesso tempo, le mani libere. Dopo aver strappato un pezzetto di nastro adesivo questo dovrà essere utilizzato per fissare una delle due estremità del braccialetto al proprio polso.
In alternativa, se si preferisce indossare uno di quei braccialetti di metallo con la tipica chiusura a incasso, sarà opportuno procurarsi una graffetta e, successivamente, aprirla per utilizzarla come una sorta di gancio.

46

Chiudere il braccialetto fissato con il nastro adesivo

Mentre il nastro adesivo tiene salda un'estremità del braccialetto, quasi come se ci fosse la mano di un'altra persona a farlo, risulterà molto semplice unire l'altra estremità a quella fissata. Infatti, facendo semplicemente passare il braccialetto sotto il polso, si potranno così unire le due estremità e fare il nodo. Se invece volete legare al polso un braccialetto di metallo, si dovrà infilare una delle due estremità della graffetta nell'anello della chiusura a incasso, per poi procedere con un regolare giro attorno al polso. Utilizzando queste astute tecniche si impiegheranno pochi secondo per legare il braccialetto, in maniera del tutto autonoma.

Continua la lettura
56

Assicurare il braccialetto con un accendino

Adesso che il braccialetto è legato, se si vuole evitare che i fili si sfilaccino, o che il nodo rimanga il più duraturo possibile, è consigliabile utilizzare un accendino per bruciare le estremità del braccialetto (sempre che si tratti di uno dei classici braccialetti realizzati con il filo da ricamo). Le estremità bruciate, infatti, faranno in modo che il nodo non si sciolga, garantendo una chiusura di lunga durata.
Infine, sempre per quanto riguarda il braccialetto dalla chiusura a incasso, tenendo ferma con le dita della mano chiusa a forma di pugno l'estremità della graffetta, si può liberamente far compiere un giro alla catena del braccialetto, per poi chiudere facilmente il meccanismo di chiusura del braccialetto con l'altra mano.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La guida è a solo scopo informativo.
  • Usate nastro carta invece del tradizionale nastro adesivo: sarà più facile rimuoverlo una volta terminata l'operazione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

5 modi per realizzare un bracciale

I braccialetti sono uno tra gli accessori più amati, da donne, ragazze, ragazzi, uomini e piacciono tanto anche ai bambini. Ora la moda vuole che se ne portino tanti tutti insieme, di diversa fattura e di vario materiale, come corda, cauciù, strass,...
Bricolage

Come intrecciare braccialetti di cuoio

La creazione dei gioielli è un hobby molto apprezzato da coloro che nel tempo libero si dedicano a delle attività di artigianato. È una pratica molto che, in una persona, aumenta la manualità e la creatività. Si possono creare tanti bei bracciali...
Bricolage

Come creare i braccialetti con i fili di cotone

I braccialetti sono un accessorio divertente creato con fili di cotone che vengono annodati attorno al polso; i bambini adorano crearli e scambiarli. Sono tradizionalmente costituiti da sette fili flessibili di cotone, da ricamo o cordicelle di canapa...
Bricolage

Come fare un braccialetto intrecciato da uomo

Se siamo bravi a realizzare dei lavori a maglia o all'uncinetto, con una tecnica più o meno simile, possiamo realizzare anche degli eleganti braccialetti da uomo, utilizzando del filo di cuoio, ed alcuni semplici attrezzi. Questo tipo di realizzazione...
Bricolage

Come creare un braccialetto di Violetta

Spesso la moda fa apprezzare e desiderare oggetti che rappresentano le star del momento. Una delle più seguita negli ultimi anni è: Violetta. Infatti, sia le bambine che le teen-ager la conoscono senza alcun dubbio. Dal momento in cui viene lanciato...
Bricolage

Come fare un braccialetto con catena e filo di cotone

Quando una donna decide di armarsi di bellezza e di solarità per mettere in mostra tutta quanta la sua femminilità, il primo passo che di solito intraprende è un coscienzioso outfit personale ed una doverosa ricerca degli accessori adeguati, in modo...
Altri Hobby

Come fare un braccialetto con materiali di recupero

Ormai vedere una persona senza un braccialetto al polso è molto difficile. C'è addirittura chi ne tiene tre o quattro su un singolo braccio. Se ne trovano di tanti tipi. Si va dal braccialetto basilare formato da un semplice filo colorato a quello ornato...
Altri Hobby

Come fare i braccialetti ad acqua

Eccoci qui a proporre una nuova ed interessante guida, attraverso il cui aiuto, essere in grado d’ imparare a costruire dei bellissimi ed originali, braccialetti ad acqua.I braccialetti ad acqua, sono un particolare tipo di bracciale, che è molto di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.