come manutenere la griffa e l'alloggiamento della bobina della macchina da cucire

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La macchina da cucire è un'apparecchiatura meccanica o elettromeccanica impiegata per unire mediante una cucitura, stoffe o pelli attraverso il passaggio di uno o più fili di cotone o altri materiali per mezzo di un ago oscillante in modo alternato dall'alto verso il basso. Questo è uno strumento assai utile per poter cucire con punti precisi e di diversa finitura, ma il suo corretto funzionamento dipende molto dalla pulizia accurata di alcune sue parti, tra cui la griffa di trasporto e l'alloggiamento della bobina. Se ad esempio la polvere si accumula sotto la griffa, la macchina ha difficoltà a formare i punti. Nella guida che segue sarà spiegato come manutenere queste due parti.

27

Occorrente

  • pennellino con molte setole per la pulizia
  • un piccolo compressore
  • manuale d'istruzioni del modella della tua macchina da cucire
37

La prima cosa da fare per eliminare i residui di polvere e di tessuto che si insinuano nella griffa e nell'alloggiamento della bobina è leggere con attenzione il manuale delle istruzioni della macchina per cucire prima di procedere alla pulizia. Strofinare il pennello su un piano pulito per separare e schiacciare le setole verso l'esterno; in questo modo, ogni singola setola si infilerà nell'area invasa dai residui polverosi, eliminandoli il più possibile.

47

Staccare la spina della macchina dalla presa di corrente e smontare l'ago, il piedino premistoffa, la placca dell'ago, la bobina e la scatola della bobina, facendo sempre riferimento al manuale delle istruzioni, poiché ogni modello ha il suo procedimento. Se è possibile, estrarre il meccanismo del crochet, togliere il coperchio ad anello, rimuovere il crochet e memorizzare il modo in cui sono montati in modo da poterli poi riassemblare senza difficoltà.

Continua la lettura
57

Eliminare con il pennello i residui che si sono accumulati dentro e intorno al crochet, soprattutto sotto la griffa. Fare attenzione a non bagnare il pennellino e procedere con un movimento ondoso. Terminato questo lavoro, spruzzare qualche getto d'aria con il compressore oppure soffiare forte con la bocca. Fatto ciò, ricomporre il meccanismo del crochet, inserire la spina nella presa di corrente ed azionare la macchina per cucine.

67

A questo punto, dopo aver fatto lavorare un po' la macchina per qualche minuto, procedere con il montaggio di tutte le parti, staccando di nuovo la spina dalla corrente prima. Quando si inserisce l'ago, è necessario assicurarsi che il lato piatto del gambo sia rivolto verso il retro della macchina se l'alloggiamento della bobina è sul piano di cucitura o sul lato frontale. Per le macchine che caricano la bobina sul fianco, il lato piatto dell'ago deve essere rivolto sulla destra.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di rimontare tutto assicurati che la parte sia totalmente pulita per non aver fatto un lavoro a vuoto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare una bobina di tesla

Questa guida ha l'obiettivo di fornire dei consigli su come è possibile realizzare una bobina di Tesla, dal nome dello scienziato NikolaTesla, e come fare degli esperimenti per la produzione di scariche elettriche. Questo strumento che incuriosisce tantissime...
Bricolage

Come Realizzare Una Bobina Ad Alto Fattore Di Merito

Genericamente, la bobina è un insieme di spire, il cui numero può variare da una frazione di spira a molte migliaia, realizzate con materiale conduttore. I campi di applicazione sono i più vari, dall'elettronica ed elettrotecnica alla meccanica, ed...
Cucito

Come realizzare un orlo invisibile a mano e a macchina

Eseguire un orlo consiste in un lavoro che si compie lungo il lembo esterno di un capo d'abbigliamento, ripiegando leggermente il tessuto e fermandolo con il soppunto, ovvero con un punto lieve di cucito che non attraversa interamente lo spessore della...
Bricolage

Bobina: verifica il funzionamento in pochi passi

Il corretto funzionamento della bobina di accensione è la prerogativa essenziale affinché la propria vettura possa accendersi e camminare senza problemi. Qualora risultasse problematica l'accensione della vostra automobile, probabilmente, si tratta...
Materiali e Attrezzi

Come calcolare la potenza di una bobina

Una bobina rappresenta un complesso di spire il cui numero potrebbe variare tra le migliaia ed una singola frazione: il materiale che la costituisce è un conduttore elettrico, ovvero un materiale dove la corrente scorre velocemente. Gli utilizzi di una...
Cucito

Come smontare un guidauncino

Cucire, ricamare oppure rammendare è un'arte che si tramanda da millenni. Mani instancabili e occhi attenti consentono di realizzare piccoli capolavori con il filo. L'arte del cucito si avvale anche di macchine che danno la possibilità di eseguire lavori...
Bricolage

Come creare un tavolino con una vecchia bobina per cavi elettrici

Avete presente quella vecchia bobina di legno che serviva ad avvolgere i cavi elettrici che avete visto abbandonata in un magazzino? Se ne sta lì da anni, senza essere utilizzata; eppure è fatta di legno, un materiale che meriterebbe più rispetto....
Materiali e Attrezzi

Come Realizzare Un Telaio Di Pannelli Laminati

Il laminato è stato sempre considerato un materiale scadente, ma in realtà la maggior parte dell'arredamento di una casa è composto proprio da pannelli laminati. Ma cos'è il laminato? In commercio esistono diversi tipi di laminato, e come in ogni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.