Come mettere dei montanti in cartongesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per aumentare le prestazioni di isolamento termico, la protezione al fuoco e per contenere le trasmissioni acustiche di una parete esistente, è possibile realizzare rivestimenti con lastre in gesso rivestito con tutti i vantaggi del sistema costruttivo a secco: velocità di installazione, leggerezza, pulizia del cantiere, flessibilità e finitura estetica. In questa guida ti forniremo le indicazioni basilari su come mettere dei montanti nelle lastre di cartongesso.

26

Occorrente

  • Orditure metalliche, matita, nastro biadesivo, tasselli, tassellatore, cesoia, livella a bolla, viti, avvitatore, lastre in cartongesso, metro.
36

La necessità di saper incastonare i montanti nel cartongesso si presenta quando si costruisce una parete divisoria. La prima cosa da fare è individuare dove voler costruire la parete in cartongesso: per fare ciò, puoi aiutarti con una matita e disegnare linee guida per la posizione della parete.
Fissa una guida "U" al pavimento e di conseguenza una al soffitto, utilizzando tasselli e tassellatore o, se preferisci, del nastro biadesivo ben attaccato all'anima della guida.
Successivamente inserisci il montante "C" in verticale, incastrandolo all'interno della guida "U" con un movimento a torsione. Fatto ciò, assicurati con una livella a bolla che lo scheletro sia in perfetto equilibrio e non abbia pendenze.

46

Ricorda che i montanti devono essere tagliati con una cesoia di almeno un centimetro in meno rispetto alla struttura che andranno a sorreggere. In base alla grandezza della parete da costruire, potrai usare più o meno montanti, ma ricorda che ognuno di essi non deve essere posizionato ad una distanza superiore di 60 centimetri dall'altro.
Tieni a mente se ci sono aperture da fare nelle pareti (come ad esempio porte) in modo tale da sistemare in modo corretto le lastre nelle guide.

Continua la lettura
56

All'interno dei montanti puoi anche inserire dei pannelli isolanti al fine di trarre un ulteriore vantaggio dalla parete; e solo quando avrai sistemato tutti i montanti, non ti resterà altro che applicare le lastre in cartongesso e fissarle con apposite viti autofilettanti su entrambi i lati della parete, ma ricorda che i giunti tra le lastre sulle due facce delle pareti non devono mai coincidere sugli stessi montanti, ossia devono essere sfalsati.
Il lavoro può dirsi terminato, ma per dare un aspetto finito e reale alla parete, non ti resta che dedicarti ai lavori di rifinitura: applica del nastro a rete adesivo sulle giunzioni e stendi dello stucco sulle giunzioni delle lastre e sulle viti; finisci dipingendo il tutto dello stesso colore delle mura portanti.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riparare un foro nel cartongesso

I fori nel cartongesso sono provocati da danni fisici o dal distacco di un elemento fissato sulla parete in precedenza. Se le dimensioni della rottura superano gli 87 mm di larghezza, il minimo che si possa fare è riparare il deterioramento. Ad ogni...
Bricolage

Come realizzare uno scaffale in cartongesso

Avere uno scaffale nella propria camera è senza dubbio molto utile per riporre libri, fotografie, peluche, souvenir, bomboniere, soprammobili ed oggetti di vario tipo. Se in casa sono presenti nicchie da poter sfruttare, ma non si conosce il metodo migliore...
Bricolage

Come lavorare il cartongesso

Molto spesso, quando nella nostra abitazioni sono necessari alcuni particolari lavori, preferiamo rivolgere ad operai esperti, sopratutto se non siamo molto pratici nell'arte del fai da te, per essere sicuri di ottenere un risultato perfetto. Tuttavia,...
Casa

Come fare una parete divisoria in cartongesso

Se abbiamo una stanza piuttosto ampia e decidiamo di dividerla, possiamo utilizzare il cartongesso; infatti, è un materiale molto leggero ed economico, adatto anche per gli ambienti umidi come bagni e cucine, avendo all'interno dei componenti idrorepellenti....
Bricolage

Come creare una scaffalatura con le cremagliere

Quando si ha uno spazio o un vano, si possono utilizzare le cremagliere per creare una scaffalatura semplice e funzionale, ma allo stesso tempo adatta ad abbinarsi ad un arredamento soprattutto dal punto di vista estetico. Le cremagliere, sono come dei...
Casa

Come realizzare controsoffitto sospeso

Realizzare un controsoffitto è un'idea perfetta se siete alla ricerca di una soluzione d'effetto che dia luce o che copra de tubi o delle travi nella vostra camera da letto, nel vostro salotto o nella vostra cameretta. Col controsoffitto sospeso potrete...
Casa

Come stuccare in cartongesso un soffitto

Anche se i vecchi soffitti in cartongesso sono stati costruiti molto diversamente rispetto ai soffitti moderni, possono essere stuccati allo stesso modo: con sheetrock, fango e nastro. Se desiderate stuccare una vecchia casa nella condizione originale...
Casa

Come posare il cartongesso

Nel mondo moderno dell'edilizia il cartongesso si è conquistato un posto di rilevo per tutto quello che riguarda la costruzione degli interni. La sua dinamicità lo porta ad essere utilizzato sia per le pareti divisorie che per i controsoffitti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.