Come Montare Il Top Di Una Cucina

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il top da cucina rappresenta l'ideale per le finiture dei mobili presenti in questo ambiente compreso il lavello e il piano cottura. Le tipologie di materiale atte a massimizzare il risultato sono tante, e vanno dal marmo alle piastrelle, fino all'acciaio inox e al legno. In riferimento a ciò, ecco una guida su come montare il top di una cucina.

24

Iniziamo a parlare del pannello inferiore, dicendo che verrà sostituito da una griglia di plastificata, dalle dimensioni da voi prescelte, nel pensile scolapiatti. Grazie ai fori già predisposti antecedentemente dal costruttore, faranno si che i tre lati si uniscano tra loro, e successivamente si inserirà il pannello di fondo facendolo scorrere nell'apposita scanalatura al suo interno avvitando il secondo fianco, dopo di che possiamo chiudere la scatola.

34

Grazie ai fori ed agli alloggiamenti già esistenti in precedenza, non troveremo nessun problema legato alla registrazione delle posizioni delle mappe a molla e delle piastrine di scorrimento. Per montarle invece procediamo con l'avvitamento delle mappe a molla agli sportelli e di conseguenza delle piastrine di scorrimento delle mappe fissate per bene al pensile. Per quanto riguardo il top dobbiamo dire che il lavello sarà già completamente dotato di sifone e dei raccordi in materiale PVC. Prima che venga inserito manualmente nel top, la piletta e lo scarico del troppopieno, apertura che gestisce la fuori uscita ad un livello limite del liquido, converrà andare a collegarli al lavello. Da premettere che il top che stiamo utilizzando è bifacciato, ciò vuol dire che l'alloggiamento del lavello si troverà sia a destra che a sinistra, grazie proprio al rivestimento in postforming, dove i panelli sono uniti senza giunzioni e quindi è protetto da sollecitazioni che possono essere sia termiche che chimiche, ma anche meccaniche, facendo sì che sia molto resistente.

Continua la lettura
44

Tra le altre tipologie di top da cucina, vale la pena sottolineare che le più gettonate sono sicuramente quelle in acciaio inox e di marmo. In entrambi i casi la scelta non è affatto difficile poiché il primo si adatta per dei mobili decisamente moderni, mentre il secondo è maggiormente indicato per quelli in stile rustico. In tutti i casi il montaggio avviene con dei dei fischer, che sono giù ancorati alla struttura di acciaio, mentre nel caso del marmo, è sufficiente usare della colla acrilica per ottenere un risultato ottimale e duraturo nel tempo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come montare un miscelatore al lavello da cucina

Se avete minimo di praticità nei lavori manuali ed in particolare di idraulica, potete eseguirli da soli senza necessariamente ricorrere ad un tecnico specializzato. L'importante è aver a portata di mano materiali ed attrezzi che sono indispensabili...
Casa

Come siliconare il lavello

Tutte le nostre cucine sono dotate di un lavello, che può essere ad una o a due vasche e solitamente di vetroresina o di acciaio. Bisogna però fare una corretta manutenzione e rimediare in tempo con il silicone per riempire gli spazi che possono formarsi...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire un sifone del lavello che perde

La cucina è forse uno degli ambienti domestici più vissuti. Molte volte è questo il luogo dove oltre alla colazione, al pranzo, alla cena e agli spuntini, si trascorre il tempo a conversare, a guardare un film, a sistemare qualcosa, a volte perfino...
Casa

Come scegliere uno scolapiatti ad incasso

Scegliere uno scolapiatti ad incasso non è sempre semplice. Nelle case dei nostri nonni, gli scolapiatti erano semplicemente delle strutture in legno fatte in maniera artigianale, di solito dal falegname del proprio paese. Non c'erano grandi esigenze,...
Casa

Come pulire l’acciaio

Molti oggetti nella nostra casa o nella vita quotidiana sono formati da metallo o acciaio. Quest'ultimo è una lega molto resistente composta da carbonio e ferro che lavorati in modo da creare questo composto molto resistente. Inox o satinato, l'acciaio...
Bricolage

Come costruire un pensile per il bagno

In questa guida verranno date utili informazioni su come costruire un utile pensile per il vostro bagno. Se vi piace fare dei lavori in casa vostra e avete idea di costruire qualcosa di carino e versatile, potete pensare di realizzare un mobiletto da...
Casa

Come riparare lo scarico del lavello che perde

I problemi all'impianto idraulico in casa possono capitare anche quando si presta molta attenzione a non crearli. Purtroppo però oggi è molto difficile poter contare sull'aiuto di una persona esperta e specializzata nel settore, per una ragione in particolare:...
Materiali e Attrezzi

Come installare un sistema di scarico su un doppio lavello

Se in cucina avete un lavello e volete cambiarlo con uno a due vasche, il procedimento e le operazioni non saranno complicate, siccome ci sono delle tubazioni in PVC pratiche ed economiche che si possono incastrare assemblandole, perciò senza l'occorrenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.