Come montare una piscina in vetroresina

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se in giardino o in terrazza disponete di uno spazio sufficientemente ampio, potete optare per la posa di una piscina in vetroresina, che contribuirà a rendere l'ambiente un'autentica oasi nella quale trascorrere le calde giornate estive in famiglia o con gli amici più cari. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli su come montare una piscina in vetroresina.

25

Occorrente

  • Attrezzatura per l'idraulica
  • Stucco epossidico
  • Cloro
  • Kit per il controllo del pH
35

Realizzare la base d'appoggio della piscina

Tutte le piscine in vetroresina sono vendibili in un kit di montaggio comprensivo di sponde, fondale e accessori per il corretto funzionamento e per il ricambio d’acqua, come avviene in quelle fisse in muratura. La fase preliminare, l’unica in cui si rende necessario l’intervento di un tecnico professionista, prevede la realizzazione della base di appoggio della piscina e l'installazione dell’impianto per l’approvvigionamento e il ricambio dell’acqua. Per tali operazioni è necessario l'intervento di un esperto idraulico, tranne se non siete abili nel fai da te e per la precisione nel settore dell'idraulica.

45

Assemblare i pannelli di vetroresina

Per prima cosa, dovrete assemblare i pannelli di vetroresina che servono per isolare il fondo e i bordi laterali della piscina, tenendo conto delle misure relative all'area che avrete individuato allo scopo. La posa avviene mediante dei collanti epossidici, specificatamente studiati per l’incollaggio di superfici in cemento e in vetroresina. Le giunture sono corredate, invece, da viti e bulloni che, una volta fissate, andranno rifinite. Dopo aver realizzato la vasca per il contenimento dell’acqua, passate al montaggio delle sponde e di tutti gli accessori, inclusa la scaletta e i motori per l’aspirazione e l’irrigazione della vasca. Il montaggio del kit offre schemi dettagliati da seguire passo per passo, speciali collanti e viti con bulloni. Una volta terminata la posa dell'intera struttura, abbiate cura di controllare che il montaggio sia avvenuto correttamente.

Continua la lettura
55

Utilizzare dello stucco epossidico

A lavoro ultimato utilizzate dello stucco epossidico acquistabile separatamente o già compreso nel kit, e coprite bulloni e sporgenze, chiudendo anche le feritoie presenti tra le giunture. A questo punto, il montaggio è finito e non vi resta che aprire la chiave di arresto dell’impianto idrico, riempire la vasca ed inserire il cloro nelle proporzioni indicate dal rivenditore. Prima di usare la piscina è comunque importante attendete almeno un giorno, in modo da far stabilizzare il pH dell’acqua ed effettuate i relativi controlli dell'acidità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come riparare una piscina in vetroresina

Le piscine in vetroresina sono molto resistenti e perciò durano per molti anni se ci si prende cura di esse. In caso contrario saranno più suscettibili a danneggiamenti e richiederanno molto tempo per la loro riparazione. Se possedete una piscina in...
Materiali e Attrezzi

Come lucidare la vetroresina

La vetroresina rappresenta un materiale abbastanza resistente che viene particolarmente utilizzato per la realizzazione di differenti tipologie di oggetti. La vetroresina si tratta di un materiale sostanzialmente plastico, rinforzato mediante l'ausilio...
Bricolage

Come costruire un paraurti in vetroresina

La vetroresina viene scelta per la sua resistenza nonostante sia un materiale artigianale e artificiale. Gli impieghi della vetroresina sono molteplici e grazie al suo foglio illustrativo, correlato da immagini, vengono spiegate passo dopo passo tutte...
Materiali e Attrezzi

Come carteggiare la vetroresina

Quando si eseguono dei lavori di riparazione, soprattutto sulle macchine o su pezzi di essa, il materiale più usato è certamente la vetroresina. Un materiale chimico molto usato per questo tipo di lavori ma che richiede delle piccole accortezze e lavorazioni...
Materiali e Attrezzi

Consigli per smerigliare la vetroresina

La vetroresina (VTR) è un materiale leggero ma altamente resistente sia alla pressione che alla compressione. Le sue caratteristiche la rendono perfetta per essere impiegata nell'industria automobilistica, nelle costruzioni residenziali o nella realizzazione...
Materiali e Attrezzi

Come riparare superfici in vetroresina

La vetroresina liquida o solida si presta moltissimo per le riparazioni di oggetti della stessa natura; infatti, in circolazione ce ne sono tantissimi come ad esempio barche, paraurti di automobili oppure ripiani di mobili tipo il lavello o il piano...
Altri Hobby

Come riparare una canna da pesca in vetroresina

La pesca è una passione che coinvolge persone di ogni età, padri e figli, ma anche amici. Usando molto frequentemente la canna da pesca, anche la più resistente, può capitare che qualcosa vada storto. Ecco che torna utile, in questi casi, avere la...
Materiali e Attrezzi

Come usare la vetroresina

La vetroresina è una tipologia di plastica la quale è rinforzata con il vetro. Esso può essere in forma di tessuti o tessuto non tessuto, impregnato con delle resine termo-indurenti, normalmente in forma liquida a base di vinilestere, epossidica o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.