Come ottimizzare il riscaldamento a pavimento

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il sistema di riscaldamento è assolutamente fondamentale se desideriamo stare a nostro agio in casa, durante rigide giornate invernali. Tuttavia, sappiamo bene che questo comporta un costo spesso ingente in termini di consumi energetici. Ecco perché è importante capire come utilizzare questa risorsa nel migliore dei modi, evitando così ogni genere di spreco. Vediamo allora come riuscire ad ottimizzare il riscaldamento a pavimento.

26

Occorrente

  • Pompa di calore
  • Impianto di collettori solari
  • Doppi vetri e pareti coibentate
36

Innanzitutto, fra i vari sistemi di riscaldamento, quello a pavimento con pannelli radianti gode di alcuni vantaggi: infatti, permette di eliminare i termosifoni a parete, garantendo la stessa resa e diminuendo notevolmente il consumo energetico. Otterrete così una maggiore sensazione di comfort, poiché il calore verrà distribuito uniformemente ed eviterà i picchi superflui. Oltre a ciò, sarà anche più salubre, in quanto eliminerà del tutto il problema della polvere sprigionata da altri sistemi e ridurrà molto il rischio di formazione delle muffe. Per riuscire ad ottimizzare questo tipo di riscaldamento potreste, ad esempio, collegare al vostro sistema a pannelli radianti una pompa di calore, oppure un impianto di collettori solari.

46

Le pompe di calore utilizzano diverse fonti rinnovabili come l'acqua, l'aria ed il calore della terra per poter funzionare. Proprio per questa ragione, potrete farli funzionare in sinergia: non ci saranno grossi stacchi fra le temperature di mandata e quelle di ritorno, per cui l'energia consumata sarà decisamente minore. Stesso discorso vale per i pannelli solari, che non offrono ottime performance con i sistemi a termosifoni, proprio perché quest'ultimi lavorano con temperature più alte. Un'azione fondamentale sarà quella di non permettere mai che l'acqua possa fermarsi all'interno dei tubi, poiché la temperatura non si manterrebbe costante ed i consumi sarebbero molto più elevati.

Continua la lettura
56

Successivamente, bisogna anche considerare che la temperatura dell'acqua dipende anche da quella esterna, quindi dovrete regolarvi di conseguenza con il termostato. Altri suggerimenti per ottimizzare il vostro impianto a pavimento, sono gli stessi che valgono per tutti gli altri metodi di riscaldamento, ossia non regolare mai la temperatura troppo alta (meglio non andare mai oltre i 20° o 22°). Ricordate anche di spegnere l'impianto durante la notte e regolare il timer per rimetterlo in funzione al mattino, circa due ore prima della sveglia. Infine, sarà utile ricorrere all'installazione di doppi vetri e pareti coibentate per le persiane di casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come risparmiare sul riscaldamento con i pannelli isolanti riflettenti

Risparmiare sull'energia elettrica di questi tempi è diventata un'esigenza comune e piuttosto ricercata ma che grazie alle nuove tecnologie è possibile fare. L'avvento dei pannelli solari e fotovoltaici ha permesso a moltissime famiglie di poter risparmiare...
Casa

Come collegare la termostufa ai termosifoni

L'abitazione rappresenta il nucleo principale dove poter convogliare i nostri momenti di maggior relax e di svago nei periodi in cui siamo oberati quasi completamente dal lavoro e dalle commissioni quotidiane. Non è un segreto il fatto che soprattutto...
Casa

Come e quando accendere i termosifoni

Per proteggere le nostre case dai freddi e gelidi climi invernali dobbiamo necessariamente utilizzare il nostro impianto di riscaldamento e accendere quindi i termosifoni. Uno scorretto uso degli stessi potrà però provocare malfunzionamento all 'impianto...
Casa

Come fare la manutenzione del calorifero

Orma, quasi tutte le abitazioni, vengono riscaldate attraverso piastre radianti, le quali prendono il nome di caloriferi. In genere sono alimentati da una caldaia a gas, e posizionati nelle varie stanze dove irradiano il loro calore. Accesi oppure spenti,...
Materiali e Attrezzi

Come calcolare la corrente in un induttore

Se abbiamo intenzione di eseguire alcuni particolari lavori di elettronica ma siamo alle prime armi in questo settore, per prima cosa dovremo imparare quali sono i vari componenti che andremo ad utilizzare e quali sono le loro caratteristiche. Per farlo...
Casa

Come installare un tetto in lamiera

Se i codici per le costruzioni edilizie locali lo consentono, si possono risparmiare tanti soldi in caso di sostituzione di una copertura in cemento con un tetto in lamiera. Quest'ultimo, infatti, prevede un investimento relativamente poco costoso pur...
Casa

Come Aumentare L'Efficienza Del Riscaldamento Casalingo

Quando arriva l'inverno stare al caldo, specie in casa propria, diventa una vera e propria necessità. A volte, infatti, sembra che i termosifoni non bastino per riscaldare l'abitazione e bisogna ricorrere all'utilizzo di stufe elettriche esterne per...
Casa

Come decorare i termosifoni

Se vogliamo donare un tocco di unicità alla nostra abitazione, nulla è meglio del decorare in maniera creativa i muri di casa, i nostri mobili ed i nostri termosifoni. Tuttavia, se vogliamo decorare alla perfezione i nostri termosifoni, dovremo adottare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.