Come piantare e coltivare le piante grasse in vaso

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Se avete il pollice verde, potreste piantare e coltivare le piante grasse in vaso. Tali piante, conosciute anche come succulente, sono perfette per gli ambienti aridi. Queste, infatti, sviluppano foglie e steli molto carnosi che accumulano e conservano l'acqua. Sappiate che vi sono tantissime specie. Richiedono poche cure e le potreste coltivare anche in un appartamento. Vediamo come piantare e coltivare le piante grasse in vaso!

27

Nel piantare e coltivare le piante grasse in vaso, scoprirete la loro straordinaria capacità di adattarsi all'ambiente. Ciò le rende tanto belle e particolari. Attenzione però alcune specie di piante grasse necessitano di particolari cure! Se, per esempio, avete un'agave, la dovrete collocare all'aperto in primavera e in estate. Durante la stagione invernale la dovrete proteggere dal freddo! Altre piante grasse, invece, vanno protette dalle piogge forti e insistenti. Se, tuttavia vi ritrovate un sedum, non correte alcun pericolo! Il sedum, infatti, in caso di maltempo, si difende da solo annidandosi nei muri in pietra o nelle fenditure in genere. Se vi regalano un'opuntia, sul web troverete qualche consiglio utile.  

37

Se lo fate in appartamento, non privatele della luce. Quindi, giratele giornalmente, in modo da garantire loro una crescita uniforme. Ricordatevi, inoltre, che le succulente necessitano d'acqua come tutte le altre piante. Tuttavia, non esagerate perché eventuali marcescenze diventano irrecuperabili. Allora annaffiate le piante quando mostrano una crescita attiva. Se notate eventuali eccessi d'acqua nei sottovasi, svuotateli. Nei periodi di riposo invece, bagnate appena appena. Così eviterete che le piante secchino.

47

Guarda il video

Continua la lettura
57

Non bagnate quelle più delicate con dei getti d'acqua direttamente sulle foglie. Piuttosto, immergete direttamente i vasi nell'acqua per 10 minuti. Nei periodi più attivi, dovrete anche concimarle. Eseguite tale operazione ogni due settimane ed usate un concime liquido di tipo standard. Per quanto riguarda la propagazione delle succulente sappiate che può avvenire sia per talea che per seme!

67

 Se scegliete la propagazione per talea, dovrete tagliare delle foglie. Fatele asciugare per alcuni giorni e poi mettetele in un vaso con della composta. Messe a dimora, premete leggermente intorno alla base. Potrete anche piantare dei rami legnosi, procedendo allo stesso modo. Oppure, potrete, al momento del rinvaso, dividere i cespi di alcuni tipi di succulente e poi rinvasarle subito.

77

Per piantare e coltivare le piante grasse in vaso, potreste anche seminarle. Il momento migliore per farlo è l'estate! Iniziate mettendo sul fondo del vaso, uno strato di ghiaia. Riempite il vaso con del terriccio. Questo dovrà avere una parte di sabbia e tre parti di composta. Mi raccomando fermatevi a circa 1,5 cm dal bordo! Completata tale operazione inumidite in maniera uniforme il terriccio. Spargete, inoltre, un sottile strato di sabbia e poi distribuite i semi. Fate attenzione a non seppellirli! Fatto ciò ricoprite il vaso con un telo di plastica trasparente e sistematelo lontano dalla luce diretta. La temperatura perfetta per favorire la germinazione, dovrà essere di circa 20 °C! Non appena spunta qualcosa spostate il vaso alla luce diretta del sole ed aprite un po' il telo per farle respirare! In questo modo vedrete crescere la vostra pianta grassa!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare le piante nei vasi da appendere

L'estate, si sa, porta voglia di rinnovamento e desiderio di avvicinarsi alla natura. Da anni la passione per il pollice verde ha raggiunto anche ...
Giardinaggio

Come Coltivare La Dracaena Draco (tronchetto Della Felicità)

La Dracaena Draco, nota come "Tronchetto della felicità" o "sangue di drago" appartiene alla famiglia delle Agavacee. È una pianta originaria delle Isole Canarie. Il ...
Giardinaggio

10 consigli per coltivare l'aloe

L'aloe è una delle piante grasse che contiene più benefici per l'uomo. Il gel realizzato con le sue foglie e con la sua ...
Giardinaggio

Come Coltivare La Coda Di Volpe

La coda di volpe (detta anche coda di topo) è una pianta appartenente alla famiglia delle piante grasse. Viene spesso coltivata per abbellire verande e ...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante grasse per talea

Le piante grasse, che prendono realmente il nome di Succulente sono piante che
Assorbono acqua nei loro tessuti durante le stagioni piovose per utilizzarla in ...
Giardinaggio

Come piantare le fragole in vaso

Per sapere come piantare le fragole in vaso, occorre seguire dei semplici passi procedurali. Solitamente le piante di fragola si prestano bene sia ed essere ...
Giardinaggio

Come allestire un orto in vaso sul balcone

È una tendenza in continua ascesa da diversi anni. Sempre più italiani imparano ad autoprodursi del cibo. L'usanza dell'orto in casa è infatti ...
Giardinaggio

Come coltivare le fragole in vaso

Le fragole sono uno dei frutti più popolari tra adulti e bambini. Imparare come coltivare le fragole in vaso è un'operazione relativamente facile. La ...
Giardinaggio

Come coltivare le piante grasse

Sempre di più le piante grasse, con il loro aspetto che ricorda i paesaggi del deserto, stanno diffondendosi negli appartamenti di città. Molto probabilmente perché ...
Giardinaggio

Come propagare le piante grasse

Le piante grasse, hanno la caratteristica di essere costituite da particolari tessuti, in grado di immagazzinare grandissime quantità di acqua. Uno degli aspetti più soddisfacenti ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.